CASTELLAMONTE - Scritte sul muro della «Cresto», la scuola della professoressa Gloria Rosboch

| Il vandalo di turno, forse in risposta a una pagella non proprio eccezionale, ha preso di mira la scuola media della città. Con una vernice rossa ha scritto sul retro del plesso di strada del Ghiaro che ospita anche la sede dei vigili

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Scritte sul muro della «Cresto», la scuola della professoressa Gloria Rosboch
Frase eloquente. Ma il bersaglio, per ora, resta un mistero. Tornano i vandali a Castellamonte dove già nel recente passato sono comparse numerose scritte sui muri. Solo che, questa volta, la scritta è comparsa sul muro della scuola media «Cresto», la scuola dove insegnava la professoressa Gloria Rosboch. Lo stesso plesso all'interno del quale, un mese fa, il dirigente scolastico Ennio Rutigliano aveva intitolato la sala insegnanti proprio alla memoria della prof uccisa dall'ex allievo Gabriele Defilippi. 

Del caso se ne stanno occupando gli agenti della polizia municipale di Castellamonte che, tra l'altro, hanno la sede proprio all'interno della scuola media Cresto, nei locali che, un tempo, erano del custode. Il vandalo di turno, scavalcando le recinzioni della scuola, ha probabilmente agito di notte, lontano da occhi indiscreti. Potrebbe anche essere uno studente della stessa scuola media, forse non proprio soddisfatto dell'esito dell'anno scolastico che si è appena concluso. Gli accertamenti sono in corso.

Gli inquirenti, comunque, escludono dei legami con la triste vicenda dell'omicidio della professoressa Rosboch. Quindi la scritta comparsa sul muro della scuola nulla avrebbe a che vedere con quelle, vergate sempre con una vernice rossa, che qualche mese fa hanno tirato in ballo proprio Gabriele Defilippi, autore dell'omicidio. Scritte rivolte a un residente di Castellamonte realizzate da ignoti al cimitero e sul muro di contenimento dei tornanti che portano alla frazione Filia.

Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovò il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Agliè ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
Sono Ludovica Quaglia e Agostino Chiartano, con le damigelle Vanessa Gallo Lassere di 9 anni e Angelica Zaganelli di 10 anni
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese altri soccorritori inviati in Abruzzo - FOTO
SLAVINA SULL
Oggi, lunedì 23 gennaio, partirà da Torino il terzo contingente di volontari del CNSAS Piemonte che giungerà in Abruzzo verso sera
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
Una stufa ha provocato le fiamme subito domate grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco. A dare l'allarme i residenti
EMERGENZA NEVE - La turbina della Città metropolitana ad Arquata
EMERGENZA NEVE - La turbina della Città metropolitana ad Arquata
Il mezzo al lavoro per la rimozione della neve dalle strade e il ripristino dei contatti con le frazioni isolate
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
Grande festa a Villa Castelnuovo per i cento anni di don Nicola Faletti, il "Don Bosco" del Canavese. Una bella cerimonia ha giustamente celebrato la figura del parroco di un tempo, da 30 anni in Valle Sacra
AGLIE' - Il Ministero conferma i dati: calano i turisti in castello
AGLIE
Terzo anno consecutivo con il segno negativo per la residenza sabauda alladiese. L'anno scorso sono passati da Agliè 44mila turisti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore