CASTELLAMONTE - Striscione di CasaPound contro i profughi

| Nella notte è stato affisso vicino al condominio dove lunedì i residenti hanno respinto l'arrivo dei richiedenti asilo

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Striscione di CasaPound contro i profughi
A Castellamonte è stato affisso, nella notte, un grosso striscione da parte degli attivisti di CasaPound. Il movimento ha preso posizione in ordine all'arrivo di presunti profughi nella zona. Igor Bosonin, portavoce della sezione canavesana di CasaPound, spiega le ragioni dell'azione: "Le istituzioni stanno continuando a smistare finti profughi sul territorio del Canavese. Sono piccoli paesi al di sotto dei diecimila abitanti, già al collasso e senza possibilità di ospitare clandestini per riempire le tasche delle cooperative, padroni del business dell'accoglienza. I cittadini hanno già espresso, scendendo spontaneamente in strada lunedì, la loro volontà di non accettare altri immigrati. Noi siamo a fianco dei cittadini e pronti a difendere le loro ragioni".
 
Matteo Rossino, responsabile provinciale del movimento, aggiunge: "Il Canavese è un'area importante, che negli ultimi anni è cresciuta anche turisticamente. I soldi sprecati per questi finti profughi dovrebbero essere spesi per migliorare la città e la vita dei residenti". 
 
"Voglio anche far presente – ha concluso Marco Racca – che solo una minima parte dell'immensa mole di persone che ogni giorno sbarca in Italia ha diritto di godere dello status di rifugiato e profugo. Tutti gli altri, ossia il 95% degli immigrati che hanno preso d'assalto l'Italia, sono clandestini che vengono in Italia ed in Europa sperando di migliorare le loro condizioni economiche a discapito degli italiani".
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Striscione di CasaPound contro i profughi - immagine 1
Dove è successo
Cronaca
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identità è spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli è valsa la denuncia
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
Sono Agliè, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al PalaMila in borgata Villa e si svolgerà interamente nella mattinata di domenica
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
Due rapinatori hanno assaltato la filiale oggi dopo le 15. Sono fuggiti con i soldi delle casse. Bottino di oltre 30 mila euro
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarà recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarà sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si è ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo è stato invaso dall'acqua e l'automobilista non è riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore