CASTELLAMONTE - Targa per Sandro Pertini non autorizzata: i vigili, su richiesta del sindaco, la rimuovono - FOTO

| Polemica d'altri tempi sulla figura dell'ex Presidente della Repubblica tra i promotori del progetto «La memoria Viva» e il sindaco Pasquale Mazza. La targa per Pertini è stata rimossa: «Brutta e nemmeno autorizzata»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Targa per Sandro Pertini non autorizzata: i vigili, su richiesta del sindaco, la rimuovono - FOTO
Polemica d'altri tempi a Castellamonte sulla figura dell'ex Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Il progetto "La memoria Viva", promosso dal Club Turati, lo scorso 2 giugno ha voluto omaggiare Pertini con un mazzo di fiori e una bandiera italiana nell'omonima piazza della città. Solo che, ormai da anni, la targa della piazza è sparita. Così un privato cittadino ha apposto una targa provvisoria che è stata rimossa dalla polizia municipale di Castellamonte su indicazione del sindaco Pasquale Mazza.

«Il professor Enrico Cuccodoro (nella foto), docente di Diritto Costituzionale e Coordinatore dell'Osservatorio nazionale Sandro e Carla Pertini, ospite del progetto La Memoria Viva e nell'ambito di una serie di incontri in Piemonte e Valle d'Aosta, fra i quali l'incontro con gli alunni della scuola media Cresto di Castellamonte, ha voluto omaggiare con un mazzo di fiori la piazza dedicata proprio a Castellamonte a Sandro Pertini. Un omaggio privato, un rito che il professor Cuccodoro compie ogni anno nel luogo più vicino dedicato all'ex Presidente. Una piazza quella di Castellamonte nella quale c'è una palina vuota, senza targa, e sulla quale un cittadino ha incollato per l'occasione un foglio di carta con la scritta "Piazza Sandro Pertini", per evitare che il mazzo di fiori fosse depositato in un palo senza nome», spiegano i promotori dell'iniziativa.

A Palazzo Antonelli non l'hanno presa bene. Il sindaco Mazza ha fatto rimuovere la targa: «Brutta e nemmeno autorizzata. Quando si decidono delle iniziativa lo si fa insieme, tanto più su una piazza pubblica. Non è il caso di utilizzare iniziative di questo tipo per farsi pubblicità. Ci sono delle regole e dei protocolli che vanno rispettati. C'è una targa in ceramica già pronta per quella piazza. La si poteva installare domenica pomeriggio, come avevamo proposto. Ci è stato risposto di no. A questo punto la installeremo più avanti con una cerimonia come si deve. Provocare l'amministrazione utilizzando la figura di Pertini è assolutamente fuori luogo. Non è possibile celebrare un simbolo di libertà con dei diktat fascisti. C'è qualcuno che ha già demolito Castellamonte una volta e adesso prova a rimettere le mani sulla città: non glielo permetteremo». La frattura, insomma, è insanabile.

Cronaca
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
Su disposizione dell'assessore regionale alla Sanità, è stato inoltre istituito presso la stessa Unità di crisi un numero speciale riservato ai sindaci
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
Le somme ricavate dalle sanzioni, come previsto dalla legge, vengono destinate alla manutenzione delle strade locali
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: «Il Comune deve costituirsi parte civile»
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: «Il Comune deve costituirsi parte civile»
I consiglieri di Riparolium, Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà, e il consigliere della Lega, Roberto Bonome, chiederanno che il Comune di Rivarolo Canavese si costituisca parte civile nel processo che inizierà al tribunale di Ivrea
CIRIE' - Ha riaperto il pronto soccorso dell'ospedale: negativo il test del tampone sul paziente ricoverato ieri
CIRIE
Il test del coronavirus ha dato esito negativo, così come ipotizzato nel tardo pomeriggio. Tuttavia, viste la disposizioni di sicurezza, si è resa necessaria la chiusura del reparto in attesa degli esiti del test effettuato a Torino
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
L'uomo, che non è passato dalla tenda allestita all'esterno del nosocomio, si è presentato in Pronto Soccorso già ieri ma solo oggi avrebbe informato i medici di aver avuto contatti con un nipote rientrato dalla Cina qualche giorno fa
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte che hanno messo in sicurezza l'abitazione. Inagibile la cucina che è stata danneggiata dalle fiamme. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause del rogo
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
È quello che ha scoperto la Guardia di Finanza nel corso di un'indagine nei confronti di una società con sede a Volpiano, leader nel settore dei trasporti. I Finanzieri della Compagnia di Chivasso hanno condotto l'intervento
LEINI - L'addio della comunità a Valentina, aveva solo 35 anni
LEINI - L
Il funerale, inizialmente previsto per oggi in chiesa, si celebrerà in forma consentita dall'ordinanza davanti al cimitero
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
Si tratta di 32 lavoratori, che svolgeranno un massimo di 260 giornate di lavoro nel corso di un anno, affiancando il personale dei comuni nello svolgimento di attività temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell'ambiente
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
Incidente stradale, questa sera intorno alle 19, in via Circonvallazione. Ferito, per fortuna in maniera non grave, un pensionato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore