CASTELLAMONTE - Targa per Sandro Pertini non autorizzata: i vigili, su richiesta del sindaco, la rimuovono - FOTO

| Polemica d'altri tempi sulla figura dell'ex Presidente della Repubblica tra i promotori del progetto «La memoria Viva» e il sindaco Pasquale Mazza. La targa per Pertini è stata rimossa: «Brutta e nemmeno autorizzata»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Targa per Sandro Pertini non autorizzata: i vigili, su richiesta del sindaco, la rimuovono - FOTO
Polemica d'altri tempi a Castellamonte sulla figura dell'ex Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Il progetto "La memoria Viva", promosso dal Club Turati, lo scorso 2 giugno ha voluto omaggiare Pertini con un mazzo di fiori e una bandiera italiana nell'omonima piazza della città. Solo che, ormai da anni, la targa della piazza è sparita. Così un privato cittadino ha apposto una targa provvisoria che è stata rimossa dalla polizia municipale di Castellamonte su indicazione del sindaco Pasquale Mazza.

«Il professor Enrico Cuccodoro (nella foto), docente di Diritto Costituzionale e Coordinatore dell'Osservatorio nazionale Sandro e Carla Pertini, ospite del progetto La Memoria Viva e nell'ambito di una serie di incontri in Piemonte e Valle d'Aosta, fra i quali l'incontro con gli alunni della scuola media Cresto di Castellamonte, ha voluto omaggiare con un mazzo di fiori la piazza dedicata proprio a Castellamonte a Sandro Pertini. Un omaggio privato, un rito che il professor Cuccodoro compie ogni anno nel luogo più vicino dedicato all'ex Presidente. Una piazza quella di Castellamonte nella quale c'è una palina vuota, senza targa, e sulla quale un cittadino ha incollato per l'occasione un foglio di carta con la scritta "Piazza Sandro Pertini", per evitare che il mazzo di fiori fosse depositato in un palo senza nome», spiegano i promotori dell'iniziativa.

A Palazzo Antonelli non l'hanno presa bene. Il sindaco Mazza ha fatto rimuovere la targa: «Brutta e nemmeno autorizzata. Quando si decidono delle iniziativa lo si fa insieme, tanto più su una piazza pubblica. Non è il caso di utilizzare iniziative di questo tipo per farsi pubblicità. Ci sono delle regole e dei protocolli che vanno rispettati. C'è una targa in ceramica già pronta per quella piazza. La si poteva installare domenica pomeriggio, come avevamo proposto. Ci è stato risposto di no. A questo punto la installeremo più avanti con una cerimonia come si deve. Provocare l'amministrazione utilizzando la figura di Pertini è assolutamente fuori luogo. Non è possibile celebrare un simbolo di libertà con dei diktat fascisti. C'è qualcuno che ha già demolito Castellamonte una volta e adesso prova a rimettere le mani sulla città: non glielo permetteremo». La frattura, insomma, è insanabile.

Cronaca
ALBIANO D'IVREA - I ricordi di un pilota militare durante la Guerra Fredda
ALBIANO D
«Attacco all'Europa», l'ultima produzione di Flavio Babini verrà presentato ad Albiano sabato 21 settembre alle ore 17
CUORGNE'-RIVARA - Il Canavese si mobilita per il piccolo Loris. Attivo il crowdfunding su internet per aiutare il bimbo
CUORGNE
Dopo sei anni di visite e interventi, in estate il piccolo è stato visitato da un luminare nei trattamenti di malformazione congenite e responsabile del «Paley Advanced Limb Lenghthening Institute» in Florida. Partita la raccolta fondi
CIRIE' - Investito da un'auto, muore in ospedale dopo 15 giorni
CIRIE
Le condizioni dell'uomo, a seguito dell'investimento, sono peggiorate fino al decesso poi avvenuto in una clinica di Torino
LOCANA - Nuovo anno e grandi progetti per la scuola primaria
LOCANA - Nuovo anno e grandi progetti per la scuola primaria
Riparte la scuola: uno sguardo ai progetti dell'anno passato per per proseguire, quest'anno, con altre proposte didattiche vincenti
CALUSO - Con l'auto tra i banchi del mercato: investita una donna
CALUSO - Con l
La donna è stata soccorsa da alcuni ambulanti. Uno in particolare è riuscito a spostarla dalla traiettoria dell'automobilista
CANAVESE - Il Comandante della Compagnia di Ivrea dei carabinieri promosso Tenente Colonnello
CANAVESE - Il Comandante della Compagnia di Ivrea dei carabinieri promosso Tenente Colonnello
Giacomo Walter Guida, siciliano di origini, 48 anni, laureato in giurisprudenza, dal gennaio 2019 è alla guida della compagnia eporediese
SAN GIORGIO CANAVESE - Invasione di Lego al castello Biandrate: un weekend tutto da costruire
SAN GIORGIO CANAVESE - Invasione di Lego al castello Biandrate: un weekend tutto da costruire
5000 metri quadrati di esposizione, oltre 200 espositori provenienti da tutta Italia e figuranti che nell'incantevole parco e tra le storiche mura del castello daranno vita ad un weekend di spettacoli unici
VALPERGA - Aperitivo con l'ex pornodivo: Trentalance a fumetti
VALPERGA - Aperitivo con l
Franco Trentalance e Andrea Cavaletto presentano la graphic horror novel tratta dal secondo romanzo dell'ex attore a luci rosse
VOLPIANO - Spaccio di droga: due volpianesi arrestati in poche ore
VOLPIANO - Spaccio di droga: due volpianesi arrestati in poche ore
Due volpianesi arrestati per spaccio di droga dai carabinieri della compagnia di Chivasso. Entrambi sono ora ai domiciliari
CASTELLAMONTE - Accecato dalla gelosia tenta di investire l'ex fidanzata: arrestato dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Accecato dalla gelosia tenta di investire l
Era stata proprio la ragazza, stanca delle continue minacce e percosse, a denunciare ai carabinieri, già ai primi di agosto, i reiterati episodi di violenza dell'ex compagno, incapace di accettare serenamente l'epilogo del loro rapporto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore