CASTELLAMONTE - Targa per Sandro Pertini non autorizzata: i vigili, su richiesta del sindaco, la rimuovono - FOTO

| Polemica d'altri tempi sulla figura dell'ex Presidente della Repubblica tra i promotori del progetto «La memoria Viva» e il sindaco Pasquale Mazza. La targa per Pertini è stata rimossa: «Brutta e nemmeno autorizzata»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Targa per Sandro Pertini non autorizzata: i vigili, su richiesta del sindaco, la rimuovono - FOTO
Polemica d'altri tempi a Castellamonte sulla figura dell'ex Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Il progetto "La memoria Viva", promosso dal Club Turati, lo scorso 2 giugno ha voluto omaggiare Pertini con un mazzo di fiori e una bandiera italiana nell'omonima piazza della città. Solo che, ormai da anni, la targa della piazza è sparita. Così un privato cittadino ha apposto una targa provvisoria che è stata rimossa dalla polizia municipale di Castellamonte su indicazione del sindaco Pasquale Mazza.

«Il professor Enrico Cuccodoro (nella foto), docente di Diritto Costituzionale e Coordinatore dell'Osservatorio nazionale Sandro e Carla Pertini, ospite del progetto La Memoria Viva e nell'ambito di una serie di incontri in Piemonte e Valle d'Aosta, fra i quali l'incontro con gli alunni della scuola media Cresto di Castellamonte, ha voluto omaggiare con un mazzo di fiori la piazza dedicata proprio a Castellamonte a Sandro Pertini. Un omaggio privato, un rito che il professor Cuccodoro compie ogni anno nel luogo più vicino dedicato all'ex Presidente. Una piazza quella di Castellamonte nella quale c'è una palina vuota, senza targa, e sulla quale un cittadino ha incollato per l'occasione un foglio di carta con la scritta "Piazza Sandro Pertini", per evitare che il mazzo di fiori fosse depositato in un palo senza nome», spiegano i promotori dell'iniziativa.

A Palazzo Antonelli non l'hanno presa bene. Il sindaco Mazza ha fatto rimuovere la targa: «Brutta e nemmeno autorizzata. Quando si decidono delle iniziativa lo si fa insieme, tanto più su una piazza pubblica. Non è il caso di utilizzare iniziative di questo tipo per farsi pubblicità. Ci sono delle regole e dei protocolli che vanno rispettati. C'è una targa in ceramica già pronta per quella piazza. La si poteva installare domenica pomeriggio, come avevamo proposto. Ci è stato risposto di no. A questo punto la installeremo più avanti con una cerimonia come si deve. Provocare l'amministrazione utilizzando la figura di Pertini è assolutamente fuori luogo. Non è possibile celebrare un simbolo di libertà con dei diktat fascisti. C'è qualcuno che ha già demolito Castellamonte una volta e adesso prova a rimettere le mani sulla città: non glielo permetteremo». La frattura, insomma, è insanabile.

Cronaca
RIVAROLO-IVREA-LEINI - Controlli della Guardia di Finanza nei «compro-oro» del Canavese: multe per 300 mila euro
RIVAROLO-IVREA-LEINI - Controlli della Guardia di Finanza nei «compro-oro» del Canavese: multe per 300 mila euro
Un cinquantenne, titolare di un compro oro del basso Canavese, è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Ivrea per ricettazione: aveva in negozio un centinaio di gioielli in oro di dubbia provenienza già pronti per la fusione
BORGARO - Cade dal tetto e muore: condannato presidente
BORGARO - Cade dal tetto e muore: condannato presidente
L'uomo era precipitato dal tetto di un capanno per attrezzi che stava realizzando all'interno del circolo dei pescatori
CHIVASSO - Esce dalla casa di riposo, trovato morto in un dirupo dopo sedici giorni: la procura apre un'inchiesta
CHIVASSO - Esce dalla casa di riposo, trovato morto in un dirupo dopo sedici giorni: la procura apre un
Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione ai margini di un'area boschiva. A dare l'allarme è stato un contadino della zona che, mentre stava lavorando in un campo di sua proprietà nelle vicinanze, ha sentito il cattivo odore
SAN GIORGIO - Incidente sulla Sp53. Due feriti trasportati in elisoccorso al Cto
SAN GIORGIO - Incidente sulla Sp53. Due feriti trasportati in elisoccorso al Cto
Scontro violento tra una moto e una Lancia Ypsilon all'incrocio con via Umberto I. Fortunatamente nessuna persona coinvolta è in pericolo di vita. Traffico in tilt sulla provinciale
QUINCINETTO - Frana, l'Uncem attacca direttamente il concessionario dell'A5
QUINCINETTO - Frana, l
Secondo il presidente Marco Bussone, Ativa deve intervenire e i lavori devono essere a suo carico, visti gli ingenti profitti ottenuti dai pedaggi autostradali, tra i più cari d'Italia
CANAVESE - Eccezionale ondata di caldo. Tra giovedì e venerdì si toccheranno i 42 gradi
CANAVESE - Eccezionale ondata di caldo. Tra giovedì e venerdì si toccheranno i 42 gradi
Mai così alte le temperature in 150 anni. Disagio accresciuto per l'effetto delle "notti tropicali", con la colonnina di mercurio che raggiungerà i 30 gradi anche in tarda serata
CANAVESE - Per il Nursind la situazione dell'Asl To4 è «insostenibile»
CANAVESE - Per il Nursind la situazione dell
Il sindacato delle professioni infermieristiche accusa l'Asl di non affrontare i problemi che, nel frattempo, aumentano pericolosamente
RIVAROLO - Auto in fiamme in corso Re Arduino
RIVAROLO - Auto in fiamme in corso Re Arduino
Una Golf, guidata da una donna di 55 anni di Lombardore, ha preso fuoco per cause ancora da stabilire. Traffico in tilt
IVREA - Treno va a fuoco alla stazione, intervengono i vigili del fuoco
IVREA - Treno va a fuoco alla stazione, intervengono i vigili del fuoco
Il principio di incendio si è verificato questo pomeriggio, a convoglio fermo. Fortunatamente non ci sono state conseguenze nè per il personale di Trenitalia, nè per i passeggeri
QUINCINETTO - Allarme frana, giovedì 27 il sopralluogo dell'assessore regionale Marco Gabusi
QUINCINETTO - Allarme frana, giovedì 27 il sopralluogo dell
Pronto intervento della Giunta Cirio, che viene salutato positivamente dalla Lega: «Il nuovo corso ha ben altra attenzione per il Canavese, ignorato per cinque anni dal Pd»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore