CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva

| Il caso dell'insegnante scomparsa nel nulla è ancora lontano dalla soluzione. Oggi carabinieri e vigili del fuoco hanno concentrato le ricerche sul torrente Chiusella con l'ausilio di un drone. La procura continua a indagare per omicidio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva
Tre settimane esatte. 21 giorni di nulla. Ancora non ci sono novità sulla scomparsa di Gloria Rosboch, la professoressa di 49 anni di Castellamonte che dal 13 gennaio è stata inghiottita dal nulla. E' uscita di casa ed è scomparsa. Oggi i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno concentrato le ricerche sul torrente Chiusella, vicino alla diga di Vistrorio. Le ricerche hanno dato ancora esito negativo, nonostante l'ausilio di un drone. Il forte vento ha limitato le operazioni che, probabilmente, riprenderanno nei prossimi giorni. 
 
Intanto non cessa l'interesse mediatico sulla vicenda. Ieri «Porta a Porta», oggi «Chi l'ha visto»: le tv nazionali stanno tenendo vivo il caso. Anche perchè la scomparsa della Rosboch è inevitabilmente legata a quei 187 mila euro che la donna ha consegnato a un ex allievo di 22 anni che oggi, risulta formalmente indagato per truffa dalla procura di Torino. Un ex allievo (un tempo residente a Castellamonte) che ha circuito la professoressa, facendosi dare il denaro con la promessa di una nuova vita insieme. Il raggiro si è consumato a ottobre del 2014 davanti a una banca di Torino del gruppo Fideuram. Poi il giovane è sparito e non ha più frequentato la professoressa.
 
E' chiaro che i collegamenti tra la truffa e la scomparsa della donna, per il momento, sono solo ipotesi. Ma quella consegna di denaro è stato l'unico episodio particolare di una vita assolutamente irreprensibile, quella della prof. Tutta casa e scuola. Fin troppo: tanto che il giovane, conoscendo bene la sua situazione, ha fatto leva proprio su questo per truffarla insieme ad almeno due complici. I dettagli che stanno emergendo in queste ore sembrano confermare un nesso tra i due eventi. La procura di Ivrea, per ora, non esclude ipotesi. Ma il fascicolo d'inchiesta, qualche giorno fa, è diventato un fascicolo per omicidio. E dopo tre settimane è molto difficile (se non impossibile) che la Rosboch sia ancora viva. Qualunque cosa sia effettivamente successa.
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 1
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 2
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 3
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 4
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 5
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 6
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 7
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 8
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 9
Cronaca
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubò i regali sotto l'albero
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l'azienda lo riassume
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l
Domattina Franco Minutiello, ad un anno e mezzo dalla lettera di licenziamento, tornerà al lavoro. Una questione di dignità personale, al netto del reintegro ordinato dal tribunale. «Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino»
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
Sabato avrà inizio una nuova avventura per il rifugio di Ceresole Reale. In programma un «lungo» buffet dalle ore 16 alle 19
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d'Alba e del Canavese
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d
Ancora da quantificare il bottino del colpo che, comunque, secondo alcune stime, non sarebbe inferiore ai 30 mila euro
CIRIE' - Il piromane dei bus potrebbe non aver agito da solo: è caccia ai possibili complici
CIRIE
Non sono concluse le indagini della procura di Ivrea sul rogo doloso che mercoledì scorso, nel cuore della notte, ha distrutto sette autobus parcheggiati nel piazzale della stazione ferroviaria di Ciriè. Un uomo è già stato fermato
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
Un guasto tecnico che è anche una stranezza dal momento che, sabato e domenica, non ci sono treni sulla Rivarolo-Pont della Canavesana. Quindi, a maggior ragione, le sbarre non avevano alcun motivo per abbassarsi...
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
Poi l'uomo è stato affidato alle cure del 118 e trasportato in ospedale
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
Il ritrovamento è avvenuto ieri intorno alle 13. Inutili tutti i soccorsi. Indagini in corso da parte dei carabinieri
CANAVESE - Aci nelle scuole: l'educazione stradale spiegata ai ragazzi
CANAVESE - Aci nelle scuole: l
In occasione della «Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada», fissata per domenica 18 novembre, l'ACI e l’Automobile Club di Ivrea hanno organizzato diverse iniziative
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
La musica, il cibo, la Santa Messa e una toccante cerimonia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore