CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva

| Il caso dell'insegnante scomparsa nel nulla č ancora lontano dalla soluzione. Oggi carabinieri e vigili del fuoco hanno concentrato le ricerche sul torrente Chiusella con l'ausilio di un drone. La procura continua a indagare per omicidio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva
Tre settimane esatte. 21 giorni di nulla. Ancora non ci sono novità sulla scomparsa di Gloria Rosboch, la professoressa di 49 anni di Castellamonte che dal 13 gennaio è stata inghiottita dal nulla. E' uscita di casa ed è scomparsa. Oggi i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno concentrato le ricerche sul torrente Chiusella, vicino alla diga di Vistrorio. Le ricerche hanno dato ancora esito negativo, nonostante l'ausilio di un drone. Il forte vento ha limitato le operazioni che, probabilmente, riprenderanno nei prossimi giorni. 
 
Intanto non cessa l'interesse mediatico sulla vicenda. Ieri «Porta a Porta», oggi «Chi l'ha visto»: le tv nazionali stanno tenendo vivo il caso. Anche perchè la scomparsa della Rosboch è inevitabilmente legata a quei 187 mila euro che la donna ha consegnato a un ex allievo di 22 anni che oggi, risulta formalmente indagato per truffa dalla procura di Torino. Un ex allievo (un tempo residente a Castellamonte) che ha circuito la professoressa, facendosi dare il denaro con la promessa di una nuova vita insieme. Il raggiro si è consumato a ottobre del 2014 davanti a una banca di Torino del gruppo Fideuram. Poi il giovane è sparito e non ha più frequentato la professoressa.
 
E' chiaro che i collegamenti tra la truffa e la scomparsa della donna, per il momento, sono solo ipotesi. Ma quella consegna di denaro è stato l'unico episodio particolare di una vita assolutamente irreprensibile, quella della prof. Tutta casa e scuola. Fin troppo: tanto che il giovane, conoscendo bene la sua situazione, ha fatto leva proprio su questo per truffarla insieme ad almeno due complici. I dettagli che stanno emergendo in queste ore sembrano confermare un nesso tra i due eventi. La procura di Ivrea, per ora, non esclude ipotesi. Ma il fascicolo d'inchiesta, qualche giorno fa, è diventato un fascicolo per omicidio. E dopo tre settimane è molto difficile (se non impossibile) che la Rosboch sia ancora viva. Qualunque cosa sia effettivamente successa.
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 1
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 2
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 3
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 4
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 5
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 6
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 7
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 8
CASTELLAMONTE - Tre settimane senza Gloria Rosboch: difficile che la professoressa sia ancora viva - immagine 9
Dove è successo
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO -Trovate sei persone vive: proseguono le operazioni di soccorso - FOTO
SLAVINA SULL
In nottata gli uomini del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno continuato a spalare neve. Insieme ai colleghi di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna operano i tecnici della delegazione canavesana
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
Colpo di scena: l'accordo sui debiti dell'ex consorzio pubblico salta in extremis. Il mancato aiuto da Roma e dalla Regione ha convinto i sindaci ad opporsi al Lodo Asa che l'anno scorso li ha condannati a pagare...
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovģ, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra č stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnč dove un ex commerciante della cittą di 73 anni, residente in via Garibaldi, č rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando perņ che non pensavano «fosse un reato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore