CASTELLAMONTE - Una folla immensa per l'estremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO

| Chiesa dei Santi Pietro e Paolo stracolma per il funerale della professoressa uccisa dall'ex allievo. Dura omelia del parroco don Angelo Bianchi che ha anche ringraziato i carabinieri e il procuratore Ferrando per la loro tenacia

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO
Più di 1500 persone al funerale di Gloria Rosboch, la professoressa di Castellamonte uccisa lo scorso 13 gennaio a Rivara. Una folla silenziosa e commossa ha tributato l'estremo saluto alla povera professoressa, gremendo la chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo di Castellamonte. Il parroco don Angelo Bianchi, aprendo la funzione, ha ringraziato i carabinieri e il procuratore Ferrando, presente vicino alla famiglia Rosboch, per la tenacia con la quale sono riusciti ad arrivare in fondo al caso.
 
Dura l'omelia contro gli assassini di Gloria. "La nostra è una comunità attonita e smarrita. L'esistenza della nostra Gloria è stata spazzata via da una violenza inaudita che ha armato una mano omicida, una mano determinata a raggiungere i propri scopi a qualsiasi costo, anche spegnendo la vita di una donna. Come si può uccidere? Solo un criminale, un pericoloso folle, può compiere un tale gesto. Un folle che deve essere fermato perché le sue mani omicide non possano distruggere altre vite".
 
Don Angelo ha parlato anche della famiglia e del perdono. "La famiglia che ha smarrito il suo ruolo di genitore ed educatore, mamme che difendono i loro figli ad oltranza, peggio ancora che li aiutano nei loro progetti criminali. Se fosse vero il ruolo della mamma del giovane che si è macchiato di un tale crimine, allora sappia quella mamma che è vero cuore di mamma nasconde tutto per non far soffrire il figlio ma qui c'è un altro cuore di mamma che è nella sofferenza e nel dolore".
Video
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 1
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 2
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 3
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 4
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 5
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 6
CASTELLAMONTE - Una folla immensa per lestremo saluto alla povera Gloria Rosboch - VIDEO - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
L'allarme è scattato poco dopo l'ora di pranzo. Il 14enne era sulla sponda torinese del lago, in località Anzasco di Piverone, insieme a due amici e al padre di uno di questi, quando è scomparso improvvisamente in acqua
CUORGNE' - Crolla cornicione: intervengono i vigili del fuoco - FOTO
CUORGNE
Paura questa mattina lungo l'asse principale del centro. All'improvviso da uno stabile d'epoca si sono staccati dei mattoni
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
Devastante schianto tra due auto sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo, al confine tra i due comuni. Gli automobilisti di entrambe le auto sono gravi. Sono stati elitrasportati entrambi al Cto
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
Affidato alle cure del personale del 118, il ragazzino è stato elitrasportato d'urgenza a Torino. Le sue condizioni sono gravi. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
E' la sentenza emessa la scorsa settimana nei confronti di un uomo di Torino che lo scorso 6 giugno ha dato in escandescenza nell'area aeroportuale. Un vigile è rimasto ferito. L'uomo è stato subito arrestato dalla polizia
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
Le foto vincitrici del concorso sono state rispettivamente quella di Igor Bianco Levrin, di Ljubica Srdoc e di Alberto Peracchio
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
Decine di squadre del soccorso alpino sul tracciato, tre le ambulanze pronte a intervenire (di cui una con medico e infermiere a bordo, per interventi di soccorso avanzato) e una tenda medica di primo soccorso
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all'aeroporto di Caselle: partono i lavori per il tunnel di corso Grosseto
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all
Partono le opere per la realizzazione del collegamento della linea Torino-Ceres con la rete del servizio ferroviario metropolitano. Con il tunnel di corso Grosseto si aprono nuovi scenari per la mobilità del Canavese
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identità è spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli è valsa la denuncia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore