CASTELLAMONTE - Vespia: «Non riaprite quella discarica»

| Contro l'ampliamento il volantini del comitato «La voce dei monti Pelati»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Vespia: «Non riaprite quella discarica»
Non riaprite quella discarica. E’ il riassunto del volantino in distribuzione in questi giorni nei mercati di tutto il Canavese dal comitato «La voce dei monti Pelati». Comitato che si batte per evitare che la discarica di Vespia (ex Asa) venga ampliata, così come annunciato a ripetizione dagli enti locali. All’appello, dopo che la discarica è stata abbandonata per oltre un anno a causa del fallimento dell’ex consorzio pubblico dei rifiuti, «sono spariti i soldi per la gestione post-mortem della discarica». Almeno sette milioni di euro, finiti chissà dove nel buco provocato dall’Asa. “Quei soldi ce li avevano già presi nelle bollette e adesso ce li richiederanno”, sottolineano dal comitato.

La Provincia ha previsto un ampliamento di circa 80 mila metri cubi che diventerebbero, secondo il comitato, 110 mila con la riprofilatura dell’attuale montagna di spazzatura. «La discarica è situata in una ex cava di caolino, un luogo non ideoneo - sottolinea il comitato nel volantino - in quota elevata, su falde acquifere tra il rio Malesina e il parco regionale dei Monti Pelati e Torre Cives. La presenza di una discarica svaluta il territorio circostante. Il suo ampliamento, inoltre, non creerebbe posti di lavoro. Applicando, invece, la strategia rifiuti zero, l'immondizia diventerebbe una risorsa. Diciamo No alla discarica e Si a rifiuti zero».

La discarica deve chiudere per sempre, insomma. I rifiuti del Canavese dovranno girare per tutto il Piemonte così come hanno fatto negli ultimi due anni. Lo ha ribadito in un incontro pubblico anche Paul Connett, professore emerito di Chimica e Tossicologia alla Saint Lawrence Univeristy di New York. «Sfido qualunque scienziato, chimico o esperto di tossicologia a dimostrarmi che quella discarica non è collocata nel peggior posto possibile – ha tuonato il professore americano – Si trova vicino ad un torrente e a pochi passi da un parco naturale, che va difeso e preservato. Invece, i sindaci dei 51 Comuni della zona hanno usato quel posto come la loro latrina collettiva. Quel sito non può più essere ampliato. Va ripulito, adottando la strategia “rifiuti zero”, individuando il luogo giusto per la realizzazione di un impianto temporaneo di recupero e selezione dei rifiuti, in modo da arrivare poi alla chiusura del sito».

Cronaca
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
Una donna residente a Rivarolo Canavese pesantemente sanzionata dai militari dell'Arma. Tra televisori e materassi abbandonati alle Gave aveva lasciato anche dei documenti che hanno permesso la sua identificazione...
MONTALTO DORA - Cade dall'impalcatura: operaio grave al Cto
MONTALTO DORA - Cade dall
Un operaio di 37 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente sul lavoro
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
Due persone ferite trasportate dal 118 negli ospedali di Chivasso e Ciriè. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Leini
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
I banditi inseguiti dai militari dell'Arma fino a Torino. Poi i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell'ospedale - FOTO
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell
Nuovi servizi per il Canavese da parte dell'Asl To4 che ha investito per queste opere qualcosa come ventidue milioni di euro
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
L'idea di un blog digitale e didattico redatto dagli studenti per raccontare e documentare le attività realizzate dalla scuola
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
Anche quest’anno Pianeta Neve Ski ha proseguito il “progetto scuole” intrapreso la scorsa stagione invernale
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l'ora d'aria: fermato in extremis dalla polizia penitenziaria
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l
A denunciare l'episodio è il Segretario Generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci. Il fuggitivo è stato bloccato nei pressi del muro di cinta del carcere di Ivrea
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
Un uomo denunciato per tutti i reati riconducibili alla macellazione abusiva e alle violazioni igienico sanitarie oltre che per maltrattamento e uccisione di animali ed altri reati specifici. Soddisfatti gli animalisti
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
Volontari della croce rossa, insospettiti dal ritardo della donna, sono riusciti ad entrare in casa insieme ai vigili del fuoco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore