CERESOLE REALE - Il rifugio Mila in cerca di un nuovo gestore

| Chi fosse interessato a conoscere le modalità dell'appalto e quindi a parteciparvi, può inviare la propria disponibilità all’indirizzo mail info@granparadiso-amici.it

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - Il rifugio Mila in cerca di un nuovo gestore
Dal prossimo mese di ottobre cambierà la gestione del rifugio Massimo Mila, a Ceresole Reale, nel cuore del versante piemontese del Parco Nazionale Gran Paradiso. Chi fosse interessato a conoscere le modalità dell’appalto  e quindi a parteciparvi, può inviare la propria disponibilità all’indirizzo mail info@granparadiso-amici.it allegando anche un breve curriculum professionale.

Il rifugio, inaugurato il 24 maggio del 2002, sorge a 1583 metri di altezza a ridosso del lago artificiale di Ceresole Reale, in alta Valle Orco, nell`ex-palazzina costruita negli anni `50 dall`allora Azienda Elettrica Municipale di Torino per i dipendenti in servizio nella vicina centrale idroelettrica di Villa.Dotato di 5 camere e un”camerone” per un totale di 25 posti letto, di un ampio salone bar-ristorante e di una confortevole sala camino, di angolo lettura e spazio esterno per attività, il rifugio Massimo Mila è un preciso riferimento per gli appassionati che cercano la montagna “reale”. Ideale base di partenza per escursioni e salite nel Parco del Gran Paradiso e nelle vallate circostanti è anche gradevole punto di appoggio per chi ama gli sport all’aria aperta o per chi cerca semplicemente un’atmosfera rilassante a contatto con la natura.

Il rifugio dispone di due aree relax, e di un’ampia biblioteca dotata di Guide di ogni genere, ma anche libri di fotografia sul Parco Nazionale del Gran Paradiso, e manuali di gastronomia, cucina e cultura locale. E’ presente una sala ristorante con angolo camino e uno spazio per esporre opere di pittura e fotografia, attualmente ospita una mostra sulla marmotta uno degli animali simbolo del Parco. L’area esterna è dotata di tavoli e di un grande gazebo, dal giardino si può accedere al lago durante la stagione estiva e alla pista di sci di fondo durante l’inverno. E’ presente inoltre una linea Wi-Fi alla quale è possibile connettersi gratuitamente. Presso il rifugio è infine possibile noleggiare ciaspole e racchette durante il periodo invernale e canoe e kayak durante quello estivo.

Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
Presidente della locale Società di Mutuo Soccorso, molto attivo nel volontariato locale, promotore di tante iniziative
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
Il killer non ha dato scampo: cinque colpi di pistola, di cui dui alla testa. Sono morti così Roberto Gaiottino, 44 anni, noto imprenditore edile di Barbania, e la moglie Claudia Patricia Zabala Dominguez, 36
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l'incidente stradale sulla Torino-Aosta - FOTO
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l
Un automobilista di 48 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente stradale avvenuto questa mattina, intorno alle cinque, sull'autostrada A5 Torino-Aosta, nel territorio del Comune di Mercenasco
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
Sabato intorno alle 12 un uomo di 77 anni residente in provincia di Catanzaro è stato travolto in strada Dell'Alpina
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
L'incendio nella notte tra sabato e domenica all'interno di una palazzina. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party: trovata viva la ragazza dispersa nei boschi - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
Hanno avuto esito positivo le ricerche della ragazza di 28anni residente in provincia di Macerata che risultava dispersa nel corso del rave party lungo l'Orco. E' stata ritrovata con l'ausilio dell'elicottero dei vigili del fuoco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
Una ragazza di 28 anni risulta dispersa da questa mattina. Il suo telefono suona a vuoto e la famiglia, dalle Marche, ha chiesto aiuto a Vigili del Fuoco e carabinieri. Le ricerche sono al momento in corso lungo l'Orco
OZEGNA - Scoperta in piazza la «Madonna del Nespolo» - VIDEO
OZEGNA - Scoperta in piazza la «Madonna del Nespolo» - VIDEO
L'opera è stata installata di fronte alla chiesa del paese dopo l'approvazione della Sovrintendenza alle Belle Arti
FELETTO-LUSIGLIE' - In tanti al rave party sull'Orco: la festa andrà avanti fino a domani - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
In mattinata si è anche reso necessario l'intervento del 118 per un giovane che si è sentito male. Sul posto, come da prassi, sta operando anche il personale dell'Asl To4. Numerose le pattuglie dei carabinieri in zona
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party con centinaia di ragazzi sulle rive del torrente Orco
FELETTO-LUSIGLIE
Per tutta la notte musica ad alto volume anche se, questa volta, gli organizzatori hanno studiato qualche accorgimento "tecnico" per ridurre al minimo le emissioni verso il centro abitato di Feletto. I carabinieri presidiano la zona
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore