CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari

| Decine di squadre del soccorso alpino sul tracciato, tre le ambulanze pronte a intervenire (di cui una con medico e infermiere a bordo, per interventi di soccorso avanzato) e una tenda medica di primo soccorso

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
Domenica 16 luglio è tornata la Royal Ultra Sky Marathon Gran Pradiso, prima delle tre tappe delle Sky Runner World Series categoria Sky Extreme (International Skyrunning Federation), ossia il vertice del campionato mondiale di skyrunning nonché tappa della Skyrunner Italy Series categoria Sky Ultra. Sette i colli e 55 chilometri di lunghezza con 4141 metri di dislivello positivo nella pura natura selvaggia del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Quasi 400 concorrenti di 35 nazionalità diverse, insomma l’evento dell’anno per gli skyrunners a cui hanno creduto prima di tutto i due sponsor Montura e Iren.
 
Questa edizione mondiale della Royal, Stefano Roletti il geniale organizzatore ha voluto dedicarla ad un uomo che, come pochi altri, ha dato lustro all’Italia in tutto il Mondo: Luigi Amedeo di Savoia Aosta, il Duca degli Abruzzi e con lo stesso spirito di abnegazione molti volontari sono stati impegnati nel soccorso medico degli atleti e dei numerosi spettatori sparsi sul tracciato. Diversi mesi prima dell’evento, i volontari, si sono organizzati per affrontare qualsiasi tipo di emergenza e hanno scelto con entusiasmo di dedicarsi al prossimo anche in una splendida giornata di sole all’insegna del divertimento.
 
Un grande lavoro di squadra, il loro, che vede impegnate decine di volontari del corpo nazionale del soccorso alpino della XII delegazione Canavesana e i volontari del soccorso di Ceresole e Noasca, della Croce Bianca di Valperga e di Ivrea Soccorso del comitato ANPAS (Associazione Nazionale pubbliche assistenze). Decine di squadre del soccorso alpino sul tracciato, tre le ambulanze pronte a intervenire (di cui una con medico e infermiere a bordo, per interventi di soccorso avanzato) e una tenda medica di primo soccorso allestimento a Ceresole Reale, per dare supporto a tutti coloro, corridori e pubblico, che necessitano di cure ed assistenza. Senza contare l’ausilio di un elicottero della Pellissier Helicopter e la centrale di coordinamento interforze allestita nei pressi dell’arrivo, composta dalla rappresentanza degli operatori sanitari e dei guardia parco per il coordinamento degli interventi. 
 
Qual è lo spirito che spinge gli atleti a scalare montagne e spinge i volontari ad impegnarsi così duramente nel soccorso? «Lo stesso spirto - rispondono all'unisono i volontari - nulla di materiale e venale, ma solo la gratificazione di aiutare oltre i più bisognosi anche il territorio». Una prova di valore di un territorio e della sua gente che ha unito le energie per far conoscere al mondo la natura del parco del Gran Paradiso. La sua gente e i suoi valori: l’aiuto del prossimo, accoglienza e lo sport, come ha sottolineato anche l’assessore regionale allo sport Giovanni Ferraris, intervenuto all’evento, ribadendo l’importanza di questa gara e il grande lavoro che è stato fatto per far conoscere il parco del Gran Paradiso. Nonostante si sia chiusa questa edizione della Royal Sky Marathon, per i volontari del soccorso continua l’insostituibile impegno in tutte quelle situazioni quotidiane in cui c’è bisogno di aiuto, facendo la differenza spesso tra la vita e la morte.
Dove è successo
Cronaca
VALPERGA - La Città Metropolitana mette in vendita la sede del Ciac: valore 1,7 milioni di euro
VALPERGA - La Città Metropolitana mette in vendita la sede del Ciac: valore 1,7 milioni di euro
Ovviamente la cessione non ha nulla a che vedere con l'attività didattica del centro di formazione. Tuttavia le nuove normative impongono agli enti locali di alienare le proprietà immobiliari. Una prima asta risale al 2015
CUORGNE'-VALPERGA - Gallenca in secca: è strage di pesci
CUORGNE
Purtroppo per i corsi d'acqua non ci sono mai risorse per evitare i disastri come quello che ha coinvolto il Gallenca
CERESOLE REALE - Al QuattroeSessanta Festival arriva Mercalli
CERESOLE REALE - Al QuattroeSessanta Festival arriva Mercalli
Quinto appuntamento per il ciclo Aperidoc di Quattroesessanta Gran Paradiso Festival, in programma venerdì 18 agosto
IVREA - Apologia di fascismo: denuncia in procura e alla polizia per il campo «nazional-rivoluzionario»
IVREA - Apologia di fascismo: denuncia in procura e alla polizia per il campo «nazional-rivoluzionario»
Lunedì il presidente del consiglio comunale di Ivrea, Elisabetta Ballurio, e il presidente dell'Anpi Ivrea e basso Canavese, Mario Beiletti, hanno presentato un esposto alla procura eporediese, alla polizia di Stato e al questore di Torino
IVREA - Parte il corso per riconoscere e vendere i funghi in sicurezza
IVREA - Parte il corso per riconoscere e vendere i funghi in sicurezza
Un progetto promosso dalla sezione Igiene degli Alimenti e della Nutrizione della Asl To4, sedi di Ciriè, Ivrea e Settimo
TORINO-CASELLE - Imprenditrice cinese denunciata... di nuovo
TORINO-CASELLE - Imprenditrice cinese denunciata... di nuovo
Era stata fermata pochi giorni fa all'aeroporto con centinaia di articoli farlocchi di griffe di lusso quali Dior, Longines, Armani
VOLPIANO - I lavoratori della Comital, a un passo dal licenziamento, passano Ferragosto davanti all'azienda - FOTO
VOLPIANO - I lavoratori della Comital, a un passo dal licenziamento, passano Ferragosto davanti all
Presidio davanti ai cancelli della fabbrica. Giorno e notte. Ferragosto compreso. I lavoratori della Comital di Volpiano non si arrendono. Attendono risposte dalla proprietà francese dell'azienda. In 138 a un passo dal licenziamento
CASELLE - L'aeroporto Pertini ottiene il via libera dall'Enac
CASELLE - L
I lavori per l'ottenimento della certificazione sono stati terminati con successo prima della scadenza fissata al 31 dicembre
IVREA - 20enne evade per andare a fare la spesa: arrestato
IVREA - 20enne evade per andare a fare la spesa: arrestato
Ai domiciliari era stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre in bicicletta percorreva via Liberazione a Ivrea
SALASSA - Incendio doloso devasta un capanno attrezzi - FOTO
SALASSA - Incendio doloso devasta un capanno attrezzi - FOTO
Le fiamme sono divampate poco prima dell'una. A dare l'allarme sono stati alcuni residenti che hanno chiamato il 115
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore