CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino

| Durante un’escursione, a una quota 2200 metri vicino al rifugio Jervis, intorno alle 12, l’uomo residente a Castellamonte ma originario di Cuorgnè, ha improvvisamente avvertito un malore. Inutili tutti i soccorsi

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
Cordoglio nel mondo accademico e della ricerca piemontese: oggi sopra Ceresole Reale, nel corso di un'escursione sulla neve, un malore fulminante è costato la vita a Roberto Tempo, 61 anni, alpinista di grande esperienza, ricercatore del Cnr e direttore dello Ieiit, l'Istituto di elettronica e di ingegneria dell'informazione e delle telecomunicazioni del Politecnico di Torino. 
 
Durante l’escursione, a una quota di circa 2200 metri, intorno alle ore 12, l’uomo residente a Castellamonte (in frazione Spineto), originario di Cuorgnè, ha improvvisamente avvertito un malore. Il suo compagno di gita ha prontamente contattato la Centrale Operativa del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che ha inviato l’elicottero del 118, ma all’arrivo dell’eliambulanza, il medico a bordo ha constatato il decesso dell’uomo, provocato probabilmente da un’emorragia cerebrale che lo ha ucciso sul colpo.
 
Il corpo è stato trasportato dall'equipe dell'elisoccorso a valle, poi è stato trasferito all'ospedale di Cuorgnè, a disposizione della procura di Ivrea. Sulla dinamica dell'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Locana. Roberto Tempo è morto a Ceresole come il padre Bruno, storico primario del reparto di rianimazione dell'ospedale di Ivrea, deceduto qualche anno fa per un infarto sopra la località Chiapili.
Dove è successo
Cronaca
LEINI - Redditi non dichiarati: sequestri per 1,6 milioni di euro
LEINI - Redditi non dichiarati: sequestri per 1,6 milioni di euro
Operazione dei carabinieri di Leini su disposizione del tribunale di Torino. Sequestrati i beni di un imprenditore residente in città
RIVAROLO - Un canavesano in Messico
RIVAROLO - Un canavesano in Messico
Il saxofonista Carlo Actis Dato in tournée
CANAVESE - Le iniziative dell'Asl To4 per la giornata mondiale del rene
CANAVESE - Le iniziative dell
Grazie all'impegno della struttura di Nefrologia e Dialisi l'azienda sanitaria aderisce alla Giornata Mondiale del Rene
RIVARA – Una serata per festeggiare la festa della donna
RIVARA – Una serata per festeggiare la festa della donna
Le associazioni rivaresi organizzano un evento per celebrare l'otto marzo
BAIRO - Le auto elettriche di Pininfarina prendono la strada di Hong Kong
BAIRO - Le auto elettriche di Pininfarina prendono la strada di Hong Kong
Potrebbero esserci sviluppi molto importanti, nel prossimo futuro, per lo stabilimento di Bairo, l'unico ancora attivo in Canavese
LEINI - Ladri tentano il furto: messi in fuga dai carabinieri
LEINI - Ladri tentano il furto: messi in fuga dai carabinieri
La banda, probabilmente specializzata nei furti di rame e cavi elettrici, ha tentato l'assalto alla centrale di via Lombardore
CARNEVALE DI IVREA - 138 contusi nella seconda giornata della battaglia delle arance. Domani il gran finale
CARNEVALE DI IVREA - 138 contusi nella seconda giornata della battaglia delle arance. Domani il gran finale
La Fondazione dello storico carnevale ha reso noto che per la giornata di domenica sono stati staccati agli ingressi 20.493 biglietti per un incasso di 164 mila euro. Forte crescita rispetto alla domenica del 2016 funestata dalla pioggia
LEINI-CASELLE - Derubano una donna ma vengono fermati dai carabinieri: un'intera famiglia in manette
LEINI-CASELLE - Derubano una donna ma vengono fermati dai carabinieri: un
Padre e due figli, peruviani, sono stati arrestati a Caselle dai carabinieri della compagnia di Venaria. Avevano appena portato via la borsetta, con un'abile stratagemma, a una donna di Leinì che ha subito chiamato il 112
CARNEVALE DI IVREA - Nove mila quintali di arance pronte per la battaglia - FOTO e VIDEO
CARNEVALE DI IVREA - Nove mila quintali di arance pronte per la battaglia - FOTO e VIDEO
Si tratta di arance altrimenti destinate al macero, provenienti da aziende siciliane e calabresi che la Fondazione dello Storico Carnevale non ha scelto a caso: sono infatti tutte aziende certificate e libere dalle mafie
PONT - Strettoia sulla Sp47: si apre uno spiraglio per i lavori?
PONT - Strettoia sulla Sp47: si apre uno spiraglio per i lavori?
Esulta la Lega Nord: «Dopo anni di attesa, di false speranze e disinteresse, finalmente abbiamo fatto un passo in avanti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore