CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato

| Il ricavato dell'ottima cena è stato devoluto per le necessità della piccola chiesetta dell'alta valle dedicata all'Angelo Custode

+ Miei preferiti
CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato
Ha avuto luogo sabato 7 ottobre a Ceresole Reale la festa dei Santi Angeli Custodi presso l'omonima chiesetta di località Prese. Il parroco don Dario, durante la celebrazione eucaristica festiva, ha ripreso alcuni scritti di don Giuseppe Fonsato, sacerdote mancato prematuramente questa estate e che tanti giovani ha portato a campeggiare in questa perla delle Alpi che è Ceresole.

Don Giuseppe Fonsato, per gli amici Don Gi, era nato nel 1955 a Donada, in provincia di Rovigo. Trasferitosi a seguito della famiglia a Legnano in Lombardia, divenne sacerdote nel 1980 e gli vennero affidate diverse parrocchie tra cui Luino e Catelveccana. Amante dello sport e grande trascinatore di giovani, ha portato negli anni centinaia di giovani a giocare, camminare e godere delle bellezze del Parco del Gran Paradiso piemontese. Dopo una lunga malattia, ė salito in cielo il 27 luglio. L'amicizia con don Dario, la voglia di riportare alla primordiale bellezza la chiesetta di Prese, il rapporto con il volontariato, hanno fatto di Don Gi una figura di spicco della realtà ceresolina.

Al termine  della celebrazione sono stati proprio i volontari del soccorso dell'Anpas di Ceresole e Noasca a ricordare come il sacerdote ha spinto un gruppetto di persone del Comune e non solo ad occuparsi di chi era in difficoltà e aveva bisogno di assistenza, dando così  il via alla sezione locale della Croce Bianca. Terminata la messa, dopo un tramonto di eccezionale bellezza, più di cinquanta tra cittadini e turisti si sono trovati insieme alla sorella di don Giuseppe al Ristorante Blanchetti  gestito dalla signora Giuseppina per ricordare in letizia questo sacerdote che tanto amava la valle Orco. I ricavati dell’ottima cena sono stati devoluti per le necessità della piccola chiesetta dell'alta valle dedicata all’Angelo Custode. (P.r.)

Galleria fotografica
CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato - immagine 1
CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato - immagine 2
CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato - immagine 3
CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato - immagine 4
CERESOLE REALE - Una festa in ricordo di don Giuseppe Fonsato - immagine 5
Cronaca
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
Iniziativa benefica promossa nell'ambito del progetto per le famiglie e i bambini «Giochiamo Insieme con Mamma e/o Papà»
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un'accetta: 83enne denunciato
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un
Durante il sopralluogo dell'abitazione, i carabinieri hanno recuperato due pistole che l'uomo si era fabbricato artigianalmente
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
Un ragazzino di seconda media, che frequenta una scuola dell'alto Canavese, l'altra mattina si è presentato in classe «armato» con quattro coltelli a serramanico. Li aveva nascosti nel giubbotto forse per impressionare i compagni
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
Sole e temperature primaverili, domenica scorsa, hanno reso omaggio al carnevale di Bienca, frazione di Chiaverano
IVREA - Sfregia la faccia dell'ex fidanzata con un taglierino: non voleva più tornare con lui. Condannato a 4 anni e 7 mesi
IVREA - Sfregia la faccia dell
E' stato condannato a quattro anni e sette mesi di reclusione Antonio Lago, 59 anni di Chiaverano, l'uomo che il 14 maggio dello scorso anno sfregiò al volto l'ex compagna con un taglierino. Sentenza pronunciata oggi al tribunale di Ivrea
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
La guardia di finanza ha scoperto in una pizzeria lavoratori in nero, tra i quali un clandestino colpito da un'espulsione
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
La struttura è stata realizzata grazie al lascito di due benefattori del paese: Francesca Fiorina e Leone Stragiotti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore