CERESOLE - Sabato le scuole in festa con il Parco Gran Paradiso

| Si conclude il progetto annuale di educazione ambientale «Chi ama protegge»

+ Miei preferiti
CERESOLE - Sabato le scuole in festa con il Parco Gran Paradiso
Sabato 6 giugno a Ceresole Reale si svolgerà la festa conclusiva del progetto annuale di educazione ambientale "Chi ama protegge", promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso, e che ha coinvolto 88 classi delle scuole elementari e medie del Canavese e della Valle D'Aosta. Scopo del progetto, finanziato dal Parco (che ha contribuito anche alle spese di trasporto delle scuole partecipanti) è stato quello di coinvolgere le classi del territorio vicino all'area protetta per far conoscere il Parco attraverso attività in classe ed uscite sul campo con le guide e i guardaparco. Partendo dal concetto che "ciò che si ama si protegge", l'altra finalità del progetto è stata quella di stimolare nelle nuove generazioni quell'affezione per un patrimonio unico ma delicato, che fa scaturire per la natura che ci circonda un giusto senso di protezione e di conservazione.
 
La festa inizierà già dal mattino, dalle ore 11 alle 13, con l'apertura gratuita del Centro Visitatori del Parco "Homo et Ibex" dedicato al rapporto uomo - stambecco presso Borgata Prese a Ceresole Reale e con visite guidate alla centrale idroelettrica e alla diga a cura del Gruppo Iren. Presso il Centro Visitatori saranno visibili filmati del Parco e una presentazione del lavoro svolto dalle classi della Scuola Media di Locana in occasione del gemellaggio con le classi della scuola del Parco Nazionale della Vanoise. Nell'ambito del progetto le classi hanno partecipato ad un concorso a premi realizzando un elaborato finale che rappresenta la percezione che i bambini hanno avuto del Parco. Tutti gli elaborati realizzati dalle classi saranno esposti a partire dalle 14.30 presso la sala macchine della centrale idroelettrica Iren di Villa.
 
Nel pomeriggio la festa proseguirà dalle 15.30 sui prati presso il Palamila, grazie alla collaborazione con l'Associazione Amici del Gran Paradiso, con l'iniziativa "Cani col distintivo: il guardaparco e il suo prezioso collaboratore a quattro zampe". Un avvincente attività per mostrare il rapporto unico e speciale tra il guardaparco e il suo cane, un ausilio importantissimo nell'attività di sorveglianza e un compagno nella solitudine del particolare servizio delle Guardie del Parco Nazionale Gran Paradiso. Attraverso i sensi dell'olfatto e dell'udito, più sviluppati dei nostri, il cane è in grado di rilevare indizi invisibili alla nostra attenzione e utilissimi per le attività anti bracconaggio e scientifica. 
 
Per mezzo di simulazioni e giochi l'ispettore Stefano Cerise e la guardaparco Claudia Linty  illustreranno l'attività del Corpo di Sorveglianza del Parco e l'intesa che si crea tra guardia e cane nel lavoro in quota dall'alba al tramonto. Sempre al Palamila, alle 16.15 il Presidente del Parco, Italo Cerise, il Presidente della Commissione Turistica del Parco, Ezio Tuberosa, l'Amministratore Delegato di Iren Energia, Giuseppe Bergesio, il Sindaco di Ceresole Reale, Andrea Basolo, e i consiglieri dell'Ente Parco premieranno le classi vincitrici. In conclusione di giornata, alle 17.15, il Gruppo Iren offrirà una merenda a tutti i partecipanti. La collaborazione con il Gruppo Iren, avviata dalla scorsa edizione anche attraverso le visite alle centrali da parte delle scuole, sarà ulteriormente rafforzata il prossimo anno scolastico quando il progetto "Chi ama protegge" sarà incentrato sui temi legati all'acqua.
Dove è successo
Cronaca
SALASSA - A fuoco rifiuti sotto il ponte dell'Orco: pedemontana bloccata - FOTO e VIDEO
SALASSA - A fuoco rifiuti sotto il ponte dell
Incendio e disagi oggi poco prima delle 16 sulla pedemontana. A fuoco una discarica abusiva sotto il ponte che attraversa l'Orco. Strada chiusa al traffico per precauzione. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO -Trovate otto persone vive: proseguono le operazioni di soccorso - FOTO
SLAVINA SULL
In nottata gli uomini del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno continuato a spalare neve. Insieme ai colleghi di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna operano i tecnici della delegazione canavesana
MAPPANO - Prorogata la cassa integrazione al «Mercatone Uno»
MAPPANO - Prorogata la cassa integrazione al «Mercatone Uno»
Incontro con i commissari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari al Ministero dello Sviluppo Economico
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
Colpo di scena: l'accordo sui debiti dell'ex consorzio pubblico salta in extremis. Il mancato aiuto da Roma e dalla Regione ha convinto i sindaci ad opporsi al Lodo Asa che l'anno scorso li ha condannati a pagare...
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovģ, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra č stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnč dove un ex commerciante della cittą di 73 anni, residente in via Garibaldi, č rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore