CHIAVERANO - Il nonno eroe che perse una gamba nell'attentato di Nizza pronto a chiedere i danni

| Per proteggere i nipoti dal tir che lo scorso 14 luglio a Nizza ha falciato 286 persone, uccidendone 84 nel corso di un vile attentato, ha perso una gamba. Oggi Gaetano Moscato, 71 anni, pensionato Olivetti è in un centro di riabilitazione

+ Miei preferiti
CHIAVERANO - Il nonno eroe che perse una gamba nellattentato di Nizza pronto a chiedere i danni
Per proteggere i nipoti dal tir che lo scorso 14 luglio a Nizza ha falciato 286 persone, uccidendone 84 nel corso di un vile attentato, ha perso una gamba. Oggi Gaetano Moscato, 71 anni, pensionato della Olivetti residente a Chiaverano si trova al centro protesi «Vigorso» di Budrio, in provincia di Bologna, la struttura che lo assiste nella ricostruzione dell'arto perduto. Sta valutando un'azione legale. «Tornavo dai fuochi per la festa della Repubblica, stavo chiacchierando coi miei familiari quando ho visto il camion senza potermi rendere conto di cosa stesse succedendo: ho provato a ripararmi, ma sono stato colpito», racconta il pensionato all'agenzia Ansa.
 
«Ho raccolto i pezzi della mia gamba, poi ho chiesto ai miei nipoti e a mia figlia di cercare una cintura o un pezzo di corda per fermare l'emorragia: l'hanno trovato subito, salvandomi la vita». Ora, con gli altri feriti, sta valutando l'azione legale: «Ma serve qualcuno con una forte esperienza legata alle problematiche internazionali e ai danni alla persona». Moscato, alla vista del tir che stava falciando i turisti sulla promenade di Nizza, spinse via i nipoti salvando loro la vita. 
 
Il nonno eroe aveva proprio per mano Filippo di 12 anni e Aliyah di 18: quando ha visto il camion è riuscito a spingerli lontano. Un gesto istintivo di protezione che ha salvato loro la vita. I soccorsi, grazie alle manovre d'emergenza del nipote più grande, sono stati tempestivi. Nonostante la grossa perdita di sangue, Gaetano Moscato è stato portato in ospedale dove i medici hanno fatto tutto il possibile per salvargli la vita. Missione compiuta, anche se il decorso e la riabilitazione e si prospettano lunghe.
 

Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
L'allarme è scattato poco dopo l'ora di pranzo. Il 14enne era sulla sponda torinese del lago, in località Anzasco di Piverone, insieme a due amici e al padre di uno di questi, quando è scomparso improvvisamente in acqua
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
Affidato alle cure del personale del 118, il ragazzino è stato elitrasportato d'urgenza a Torino. Le sue condizioni sono gravi. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
Devastante schianto tra due auto sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo, al confine tra i due comuni. Gli automobilisti di entrambe le auto sono gravi. Sono stati elitrasportati al Cto
CUORGNE' - Crolla cornicione in via Torino: passanti sfiorati. Intervengono i vigili del fuoco
CUORGNE
Paura questa mattina lungo l'asse principale del centro. All'improvviso da uno stabile d'epoca si sono staccati dei mattoni che sono caduti sul marciapiede. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza lo stabile
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
E' la sentenza emessa la scorsa settimana nei confronti di un uomo di Torino che lo scorso 6 giugno ha dato in escandescenza nell'area aeroportuale. Un vigile è rimasto ferito. L'uomo è stato subito arrestato dalla polizia
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
Le foto vincitrici del concorso sono state rispettivamente quella di Igor Bianco Levrin, di Ljubica Srdoc e di Alberto Peracchio
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
Decine di squadre del soccorso alpino sul tracciato, tre le ambulanze pronte a intervenire (di cui una con medico e infermiere a bordo, per interventi di soccorso avanzato) e una tenda medica di primo soccorso
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all'aeroporto di Caselle: partono i lavori per il tunnel di corso Grosseto
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all
Partono le opere per la realizzazione del collegamento della linea Torino-Ceres con la rete del servizio ferroviario metropolitano. Con il tunnel di corso Grosseto si aprono nuovi scenari per la mobilità del Canavese
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identità è spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli è valsa la denuncia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore