CHIAVERANO - Spari nella notte, terrore in paese. Ma era una battuta di caccia al cinghiale

| «Spiace per l'accaduto - dicono da palazzo civico - ma questi interventi continueranno nei prossimi mesi. In futuro cercheremo, per quanto possibile, di avvisare la popolazione tempestivamente». Protestano gli animalisti

+ Miei preferiti
CHIAVERANO - Spari nella notte, terrore in paese. Ma era una battuta di caccia al cinghiale
Nella notte del sei settembre si è svolta una battuta di caccia selettiva al cinghiale nel territorio di Bienca, Comune di Chiaverano. La battuta ha creato preoccupazione da parte di chi ha sentito degli spari notturni e, inoltre, ha provocato proteste da chi è contrario alla caccia. «Nel territorio del comune di Chiaverano, come in gran parte del territorio Italiano, ci sono seri problemi causati dalla fauna selvatica che negli anni non è stata gestita in maniera oculata ed oggi rappresenta un grosso problema sotto molti punti di vista», fanno sapere dal Comune.

Fra i problemi maggiori ci sono i danni subiti nelle colture dagli agricoltori (in realtà anche da diversi hobbisti), che si vedono distruggere il loro lavoro senza poter intervenire in alcun modo veramente efficace. I cinghiali sono diventati sempre più intraprendenti e quasi ogni giorno devastano orti e coltivazioni anche all'interno del paese. Ancora di più è da considerare il problema legato alla pubblica sicurezza, in quanto gli incidenti stradali stanno aumentando. «Tutto questo deve farci riflettere sull'importanza delle battute selettive notturne, che sono finalizzate allo scopo di avere i migliori risultati e i minimi rischi, dato che i cinghiali si muovono maggiormente di notte (a volte anche raggiungendo aree residenziali), quando invece i boschi non sono frequentati dai cittadini».

Nella serata del 6 settembre, è stata eseguita una battuta selettiva al cinghiale nella zona di Bienca, questo perché le autorità competenti sono state interpellate da cittadini di Chiaverano esasperati dai danni ricevuti nei loro terreni. Questa caccia selettiva è stata fatta nel rispetto della normativa, in quanto le comunicazione della loro attività è stata fatta pervenire sia alla questura di competenza che al comune di Chiaverano. In questo caso specifico, l'intervento è stato udito da alcuni cittadini che si sono allarmati.

«Spiace per l'accaduto - dicono da palazzo civico - ma questi interventi continueranno nei prossimi mesi, in quanto il numero di capi visti durante la serata, ci è stato riferito essere molto importante, pertanto è necessario ripetere l'operazione. Si precisa inoltre, che ovviamente il luogo in cui avviene fisicamente la caccia non può essere definito a priori in quanto non si può sapere con precisione il luogo in cui in una determinata sera ci saranno gli animali, pertanto come altre volte le persone autorizzate alla caccia preventivamente cercheranno il luogo in cui in quella sera c'è un maggior numero di capi. Se possibile, cercheremo in futuro di avvisare la popolazione di queste attività in maniera tempestiva, considerando però che le date in cui vengono effettuati gli interventi non vengono decisi con tanto anticipo, in quanto come già detto vengono fatte nei momenti in cui vengono fatte le segnalazioni e le squadre predisposte riescono a fare l'intervento, dato che sono costituite da volontari».

Cronaca
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO
«Ritengo che gli alpini in servizio e in armi, sono per la nostra amata Italia, il salvadanaio del cuore! W gli Alpini!»
VOLPIANO - Sette agnelli rubati e macellati clandestinamente
VOLPIANO - Sette agnelli rubati e macellati clandestinamente
I resti sono stati poi abbandonati nelle campagne. I carabinieri di Chivasso stanno cercando di fare luce sul furto
CANAVESE - Truffa ai turisti sugli alloggi delle vacanze: condannato un 46enne di Cirič
CANAVESE - Truffa ai turisti sugli alloggi delle vacanze: condannato un 46enne di Cirič
Vacanze da sogno sulla riviera ligure o in montagna in alloggi che, in realtą, non esistevano nemmeno o comunque non erano disponibili. Un uomo di 46 anni residente a Cirič, č stato condannato dal tribunale di Ivrea ad un anno e otto mesi
CHIVASSO - Amazon Piemonte: un chivassese č il primo pensionato
CHIVASSO - Amazon Piemonte: un chivassese č il primo pensionato
Il deposito di smistamento di Brandizzo ha una superficie di oltre 11000 metri quadrati ed č stato inaugurato nel 2018
RIVAROLO CANAVESE - Il Tar Piemonte respinge il ricorso della centrale a biomassa contro il Comune
RIVAROLO CANAVESE - Il Tar Piemonte respinge il ricorso della centrale a biomassa contro il Comune
Si č chiuso dopo quasi sei anni il contenzioso amministrativo che ha visto contrapposto il Comune di Rivarolo Canavese e la Sipea. L'azienda aveva chiesto un potenziale risarcimento di 54 milioni di euro
CASELLE - Il calcio piemontese piange Rossano Pavanello
CASELLE - Il calcio piemontese piange Rossano Pavanello
L'ex presidente del Caselle Calcio, imprenditore di successo, ha legato la sua figura ad anni di grandi successi per i rossoneri
IVREA - Valentina Bernocco lascia l'Ereditą di Rai Uno
IVREA - Valentina Bernocco lascia l
Nella puntata andata in onda questa sera, mercoledģ 24 aprile, la Bernocco č stata eliminata prima della sfida finale
BLOCCO AL PONTE PRETI - Tir incastrati sul ponte, viabilitą in tilt - FOTO E VIDEO
BLOCCO AL PONTE PRETI - Tir incastrati sul ponte, viabilitą in tilt - FOTO E VIDEO
Due mezzi pesanti, all'uscita del ponte in direzione Castellamonte, si sono toccati con i rispettivi rimorchi e sono rimasti incastrati a causa della strettoia. I due autisti non hanno potuto far altro che scendere dal mezzo
CANAVESE - Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
L'Ente Parco organizza a luglio e agosto campi estivi con soggiorni di 10-12 giorni o di un weekend sul versante piemontese
IVREA - Tenta il suicidio in ospedale: salvato da un operatore sanitario
IVREA - Tenta il suicidio in ospedale: salvato da un operatore sanitario
La dinamica dell'accaduto č adesso al vaglio della polizia d'Ivrea. Il 60enne č stato poi ricoverato nel reparto di psichiatria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore