CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori

| Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»

+ Miei preferiti
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Da tempo uno o più gruppi di ragazzi e ragazze in età adolescenziale, chiaveranesi e non, hanno scambiato alcuni luoghi del paese per posti nei quali sfogare le loro pur comprensibili esuberanze giovanili. «Abbiamo ricevuto molte segnalazioni di comportamenti che non possono essere ulteriormente tollerati, soprattutto quando sono diventati una consuetudine e non più una rara eccezione», fanno sapere dal Comune di Chiaverano che ha segnalato il caso sui social.

In particolare un gruppo si riunisce molto spesso nell'area della chiesa parrocchiale e, soprattutto, all'interno del Parco della Rimembranza scambiando la strada via IV Alpini, quella che porta alla chiesa, per una pista percorsa avanti e indietro in bicicletta e in motorino ad alta velocità, salendo sui marciapiedi per usarli come rampa di lancio per fare salti acrobatici.
Inutile dire che questi comportamenti mettono in serio pericolo la loro e la altrui incolumità. Inoltre, in quella zona si sono verificati una serie di danni (cavo del parafulmine tranciato, rottura di lampioni, segnali stradali spostati, specchi di segnalazione girati) e un abbandono costante di immondizie, sopratutto cartacce e bottiglie di vetro.

«Il Parco della Rimembranza è un luogo che merita rispetto e riguardo e, in ogni caso, non è un parco pubblico adibito ad area divertimenti per nessuna ragione. Sempre nello stesso luogo è diventato un divertimento lo staccare l'intonaco del muretto che lo delimita, buttandolo in mezzo all'erba causando poi notevoli problemi ai mezzi che provvedono al taglio periodico». Infine, sono stati visti ragazzini correre sul muretto del Parco, dove è presente un salto di quasi 10 metri. Anche questo comportamento è pericoloso è incosciente in quanto un'eventuale caduta avrebbe conseguenze tragiche. Un altro gruppo è solito radunarsi nel retro del Pluriuso divertendosi a salire sul tetto del locale caldaia  prendendo a calci la canna fumaria tanto da averla ridotta in cattive condizioni.

«Considerato il ripetersi continuo di questi comportamenti, chiediamo ai genitori di questi ragazzi e ragazze di sensibilizzarli ad un comportamento corretto e civile ponendo immediatamente termine ai comportamenti evidenziati. In caso contrario, prenderemo ogni possibile provvedimento a tutela dei beni pubblici che comporterà inevitabili sanzioni amministrative, denunce penali e richieste di risarcimento danni»

Cronaca
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione del tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione del tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
E’ accaduto al Vernetti di Locana, domenica 14 ottobre. Sono una risorsa importante, mermoria storica del nostro paese
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
Il traffico per la Valchiusella sarà deviato su percorsi alternativi e, in particolare, dalla pedemontana sarà possibile risalire la vallata tramite la provinciale di Strambinello
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore