CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori

| Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»

+ Miei preferiti
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Da tempo uno o più gruppi di ragazzi e ragazze in età adolescenziale, chiaveranesi e non, hanno scambiato alcuni luoghi del paese per posti nei quali sfogare le loro pur comprensibili esuberanze giovanili. «Abbiamo ricevuto molte segnalazioni di comportamenti che non possono essere ulteriormente tollerati, soprattutto quando sono diventati una consuetudine e non più una rara eccezione», fanno sapere dal Comune di Chiaverano che ha segnalato il caso sui social.

In particolare un gruppo si riunisce molto spesso nell'area della chiesa parrocchiale e, soprattutto, all'interno del Parco della Rimembranza scambiando la strada via IV Alpini, quella che porta alla chiesa, per una pista percorsa avanti e indietro in bicicletta e in motorino ad alta velocità, salendo sui marciapiedi per usarli come rampa di lancio per fare salti acrobatici.
Inutile dire che questi comportamenti mettono in serio pericolo la loro e la altrui incolumità. Inoltre, in quella zona si sono verificati una serie di danni (cavo del parafulmine tranciato, rottura di lampioni, segnali stradali spostati, specchi di segnalazione girati) e un abbandono costante di immondizie, sopratutto cartacce e bottiglie di vetro.

«Il Parco della Rimembranza è un luogo che merita rispetto e riguardo e, in ogni caso, non è un parco pubblico adibito ad area divertimenti per nessuna ragione. Sempre nello stesso luogo è diventato un divertimento lo staccare l'intonaco del muretto che lo delimita, buttandolo in mezzo all'erba causando poi notevoli problemi ai mezzi che provvedono al taglio periodico». Infine, sono stati visti ragazzini correre sul muretto del Parco, dove è presente un salto di quasi 10 metri. Anche questo comportamento è pericoloso è incosciente in quanto un'eventuale caduta avrebbe conseguenze tragiche. Un altro gruppo è solito radunarsi nel retro del Pluriuso divertendosi a salire sul tetto del locale caldaia  prendendo a calci la canna fumaria tanto da averla ridotta in cattive condizioni.

«Considerato il ripetersi continuo di questi comportamenti, chiediamo ai genitori di questi ragazzi e ragazze di sensibilizzarli ad un comportamento corretto e civile ponendo immediatamente termine ai comportamenti evidenziati. In caso contrario, prenderemo ogni possibile provvedimento a tutela dei beni pubblici che comporterà inevitabili sanzioni amministrative, denunce penali e richieste di risarcimento danni»

Cronaca
BORGARO - 20mila pneumatici stoccati senza autorizzazione: un imprenditore denunciato dai carabinieri - FOTO e VIDEO
BORGARO - 20mila pneumatici stoccati senza autorizzazione: un imprenditore denunciato dai carabinieri - FOTO e VIDEO
I carabinieri di Caselle, in collaborazione con il personale dell’Arpa Piemonte, sono intervenuti a Borgaro Torinese, l'altra mattina, all'interno di una ditta specializzata nel commercio di pneumatici. Numerose le irregolarità emerse
RIVAROLO - Marina Vittone presenta la sede di «Rivarolo Sostenibile»
RIVAROLO - Marina Vittone presenta la sede di «Rivarolo Sostenibile»
La sede, in via Maurizio Farina angolo Piazza Litisetto, a pochi metri dal Municipio, sarà inaugurata sabato 30 marzo alle ore 11
LEINI - Cade dalla pianta che sta potando: pensionato grave
LEINI - Cade dalla pianta che sta potando: pensionato grave
L'uomo, stabilizzato dal personale medico, è stato trasportato al Giovanni Bosco di Torino. Dinamica al vaglio dei carabinieri
IVREA-RIVAROLO - Pedana rotta sul bus Gtt: il ragazzo disabile rischia di rimanere in mezzo a una strada
IVREA-RIVAROLO - Pedana rotta sul bus Gtt: il ragazzo disabile rischia di rimanere in mezzo a una strada
L'autista del mezzo, nonostante il regolamento, si è fatto in quattro per portare il giovane, accompagnato dalla mamma, a destinazione. L'episodio si è verificato l'altra mattina ad Agliè su un bus della linea Ivrea-Rivarolo Canavese
CIRIE' - Alla Syntax assunti gli allievi dei corsi industriali del Ciac
CIRIE
«Gli allievi entrano in contatto con il mondo del lavoro in modo graduale, in una realtà in cui la formazione è fondamentale»
RIVAROLO - Insulti sui manifesti funebri: indagano i carabinieri
RIVAROLO - Insulti sui manifesti funebri: indagano i carabinieri
Brutto episodio, nei giorni scorsi, nel centro storico: i manifesti del geometra Benedetto sporcati con scritte ingiuriose
IVREA - Contro furti e truffe la polizia incontra la cittadinanza
IVREA - Contro furti e truffe la polizia incontra la cittadinanza
Martedì 26 l'iniziativa si svolgerà presso il Centro d'Incontro San Lorenzo di Corso Vercelli 136 a partire dalle ore 14.30
RIVAROLO - L'addio della città al geometra Guido Benedetto
RIVAROLO - L
Domani, venerdì 22 marzo alle 10.30, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo, si terranno i funerali
VALPERGA - Liquame sospetto nelle acque del torrente Gallenca
VALPERGA - Liquame sospetto nelle acque del torrente Gallenca
Domattina i tecnici dell'Arpa continueranno gli accertamenti per chiarire la natura del liquame e la sua provenienza
FELETTO - Il giovane Gioele Tarsia terzo al concorso nazionale Città di Giussano
FELETTO - Il giovane Gioele Tarsia terzo al concorso nazionale Città di Giussano
Presentando come programma la sonata op. 47 n. 2 di Muzio Clementi e la Barcarola di Ilic Peter Tchaikovski si è aggiudicato il terzo premio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore