CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO

| Nei primi quattro mesi, l'utilizzo delle due videotrappole in dotazione alla polizia municipale ha prodotto circa mille ore di video

+ Miei preferiti
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
Questa mattina a Chivasso il sindaco Claudio Castello, l'assessore all'ambiente Pasquale Centin, il comandante della Polizia Municipale, Michele Cassano, il vice Giuseppe Mezzo e il commissario Ferdinando Fenu, hanno fatto il punto della situazione a quattro mesi dall'avvio dell'utilizzo delle video trappole installate sul territorio comunale. «Ogni anno il Comune spende circa 35-40 mila euro per bonificare i siti diventati discariche abusive – ha spiegato il sindaco Claudio Castello - fin dal nostro insediamento abbiamo subito lavorato per ripulire le aree che ci erano state indicate, ma nello stesso tempo abbiamo avviato una serie di provvedimenti per disincentivare il fenomeno dell'abbandono di rifiuti».

Nei primi quattro mesi di sperimentazione, l'utilizzo delle due videotrappole in dotazione ha prodotto circa mille ore di riprese. Fra i soggetti sanzionati – pochi per fortuna, perchè i fenomeni di abbandono di rifiuti sono sporadici – il 30% risultano essere chivassesi, mentre per il 70% si tratta di persone provenienti da Comuni limitrofi come Brandizzo, Torino, Torrazza Piemonte ed anche dalla provincia di Asti; è stato denunciato alla Procura di Ivrea il titolare di una impresa edile che è stato ripreso mentre scaricava materiale di risulta dell'attività lavorativa ed una donna, di professione parrucchiera, che ha abbandonato rifiuti non pericolosi provenienti dalla sua attività.

Il Comandante Cassano ha ricordato che per le imprese scattano, sia le sanzioni amministrative, che quelle penali; la sanzione amministrativa, secondo il Codice Ambientale, va da un minimo di 300 ad un massimo di 3 mila euro e a determinare la gravità del reato è il tipo di rifiuto che viene abbandonato, mentre la sanzione penale prevede l'arresto fino ad un anno. Le due video trappole vengono spostate sul territorio comunale, laddove sia segnalata la necessità di individuare i responsabili della creazione di un sito abusivo e, secondo l'articolo 53 del Codice sulla privacy, per atti di Polizia Giudiziaria si può procedere con le riprese senza informare la popolazione.

Il Comune, sul proprio profilo Youtube, ha anche pubblicato il video di alcuni abbandoni di rifiuti (video qui sotto).

Video
Cronaca
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D'IVREA - Incidente sul lavoro, muore un operaio schiacciato dentro un cestello
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D
Estratto dalle lamiere grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poco dopo l'arrivo al pronto soccorso l'uomo è morto
IVREA - Il vescovo Bettazzi contro Salvini: «Pregheremo per lui»
IVREA - Il vescovo Bettazzi contro Salvini: «Pregheremo per lui»
«Troppi cristiani sono scandalizzati che si usi quanto c’è di più immediato nel cristianesimo per fare propaganda elettorale»
CANAVESE - Visite specialistiche: migliorano i tempi di attesa
CANAVESE - Visite specialistiche: migliorano i tempi di attesa
Nel primo trimestre 2019, nel 70% delle prestazioni specialistiche ambulatoriali si è verificato un miglioramento dei tempi
GIRO D'ITALIA - Cresce l'attesa per l'arrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro
GIRO D
Questa mattina i cantonieri della Città metropolitana hanno completato lo sgombero neve sulla provinciale 50 che arriva fino al colle del Nivolet. La tappa arriverà regolarmente al Serrù nonostante il maltempo dei giorni scorsi
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
I due hanno simulato un incidente stradale con una pensionata, tentando di raggirarla con la solita truffa dello specchietto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore