CIRIE' - Bimba ingoia una moneta ma il medico la dimette: l'Asl si scusa

| La bimba č ricoverata al Regina Margherita di Torino, sta meglio e le sue condizioni sono monitorate costantemente

+ Miei preferiti
CIRIE - Bimba ingoia una moneta ma il medico la dimette: lAsl si scusa
Il caso della bambina portata dal padre in ospedale perchè, secondo il medico del pronto soccorso, non c'erano ambulanze disponibili continua a fare discutere. La bimba è ricoverata al Regina Margherita di Torino, sta meglio e le sue condizioni sono monitorate costantemente. Il problema si è verificato al pronto soccorso di Ciriè.
 
L’indagine interna avviata dalla direzione dell’asl TO4 ha rilevato che la bimba - entrata in Pronto Soccorso accompagnata dal padre alle ore 14.21 di sabato 28 ottobre ed immediatamente sottoposta al triage - rispondeva in modo corretto alle domande, le vie aeree erano libere, il respiro normale, non erano presenti segni di cianosi e la saturazione di ossigeno era del 100% e riferiva di non avere dolore. Visitata alle ore 14.58, risultava asintomatica.
 
E’ stata immediatamente inviata in radiologia per la localizzazione del corpo estraneo: è risultato un corpo estraneo, compatibile con una moneta, a livello dell’esofago. Appena ottenuto il referto il chirurgo dell’Ospedale di Ciriè ha contattato il collega di guardia presso il Presidio ospedaliero Regina Margherita di Torino e ha concordato per l’invio. La piccola non ha vomitato in presenza del medico ed è stata dimessa ed inviata all’Ospedale Regina Margherita di Torino alle 16.06 accompagnata dal padre benché l’ambulanza fosse disponibile. La Direzione generale  dell’Asl TO4 si scusa con la famiglia della piccola. 
 
«Il comportamento del medico del pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè nel caso occorso alla piccola paziente è stato connotato dall’inosservanza assoluta delle linee guida e procedure di pronto soccorso ed è perlomeno negligente. Di conseguenza, il primario di Pronto Soccorso dell’ASL TO4 lo deferirà alla Commissione di disciplina per l’avvio del procedimento nei suoi confronti, al termine del quale saranno adottati i provvedimenti del caso», dichiara il Direttore generale dell’ASL TO4, Lorenzo Ardissone.
Cronaca
CANAVESE - Da tutto il territorio «In bocca al lupo» al piccolo Loris
CANAVESE - Da tutto il territorio «In bocca al lupo» al piccolo Loris
Ore decisive per il piccolo Loris, il bimbo di Cuorgnč che il Canavese ha aiutato con una straordinaria raccolta fondi
IVREA - Carnevale, si gioca anche quest'anno al «Game of Safety»
IVREA - Carnevale, si gioca anche quest
Nei giorni della Battaglia sarą possibile consultare informazioni sui varchi in relazione al contingentamento previsto
IVREA - Un annullo delle Poste celebra lo «Storico Carnevale»
IVREA - Un annullo delle Poste celebra lo «Storico Carnevale»
L’immagine riprende in forma stilizzata quella del manifesto 2020 della manifestazione con i piccoli Abbą e lo Scarlo
CASELLE - Forte vento, aereo dirottato: associazione Codici contro Ryanair
CASELLE - Forte vento, aereo dirottato: associazione Codici contro Ryanair
«I passeggeri giunti a Caselle con i bus. Alcuni hanno fatto richiesta di risarcimento ma la compagnia si č opposta»
CASELLE - «Per Aspera ad Astra» con Maria Antonietta Perino di Thales Alenia Space
CASELLE - «Per Aspera ad Astra» con Maria Antonietta Perino di Thales Alenia Space
Appuntamento con lo spazio, venerdģ sera alle 21 in sala giunta a Caselle, grazie all'incontro promosso dall'associazione Aegis con il patrocinio del Comune
AUTOSTRADA A4 - Autovelox in funzione sulla Torino-Milano: si trovano a Chivasso e ad Arluno
AUTOSTRADA A4 - Autovelox in funzione sulla Torino-Milano: si trovano a Chivasso e ad Arluno
Non saranno costantemente attivi: saranno accesi a spot dagli agenti di polizia. All'interno dei box ogni tanto verrą posizionato l'autovelox. Non č prevista la presenza fissa di una pattuglia della stradale
IVREA - Carnevale: dj set e festa in maschera per Giovedi Grasso
IVREA - Carnevale: dj set e festa in maschera per Giovedi Grasso
Attese almeno 15 mila persone in centro. Entra in vigore anche il piano di sicurezza. Il Generale prende i poteri dal sindaco
CASTELLAMONTE - Quattro anni senza Gloria Rosboch: il 19 febbraio 2016 l'arresto degli assassini - VIDEO
CASTELLAMONTE - Quattro anni senza Gloria Rosboch: il 19 febbraio 2016 l
A quattro anni da quel delitto č stata consegnata alle cronache anche una complessa veritą giudiziaria. Merita un discorso a parte, il dolore di mamma Marisa e papą Ettore che, in quell'assurda giornata persero la loro unica figlia
LEINI - Dopo 26 anni il violino rubato č finalmente tornato a casa
LEINI - Dopo 26 anni il violino rubato č finalmente tornato a casa
I carabinieri di Leini hanno effettuato il blitz, nel giugno scorso, trovando e sequestrando diversa refurtiva. Tra cui quel violino
SAN GIORGIO - Nicolas e Cristina sono Generale e Castellana del Carnevale 2020
SAN GIORGIO - Nicolas e Cristina sono Generale e Castellana del Carnevale 2020
Per il diciottenne Generale una soddisfazione doppia dal momento che gią i nonni Franca Panier Suffat e Paolo Gallicchio avevano impersonato i personaggi principali della manifestazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore