CIRIE' - Cardiologia d'eccellenza su sei riviste internazionali

| Sono state valutate le terapie senza farmaci per una loro migliore applicazione ai numerosi pazienti con patologie cardiovascolari

+ Miei preferiti
CIRIE - Cardiologia deccellenza su sei riviste internazionali
La cardiologia di Ciriè, diretta dal dottor Gaetano Senatore, ha pubblicato negli ultimi mesi sei lavori su riviste scientifiche internazionali (JACC Cardiovascular Interventions, Europace, Journal of International Cardiac Electrophysiology, Journal of Cardiovascular Electrophysiology, Clinical Cardiology, Journal of Cardiology), sviluppati in collaborazione con i più importanti centri di cardiologia in Italia e in Europa. Sono state valutate le ultime terapie senza farmaci disponibili, per una loro migliore applicazione ai numerosi pazienti affetti da patologie cardiovascolari, in particolare per la fibrillazione atriale e per lo scompenso cardiaco. Patologie cardiologiche frequenti, spesso legate insieme e gravate da un’elevata mortalità.

Oltre la terapia farmacologica, che da sola non sempre riesce a migliorare la sopravvivenza, esistono terapie interventistiche rappresentate da dispositivi impiantabili come i defibrillatori, l’eliminazione dell’aritmia attraverso una procedura definita ablazione e l’eliminazione del rischio di ictus chiudendo con un “ombrellino” la zona del cuore dove si formano i trombi.  Pur essendo terapie ben consolidate, è costantemente necessario valutarne con un approccio scientifico la corretta applicazione per evitare trattamenti inutili o dannosi, oltre la possibilità di allargarne l’applicazione anche ad altri pazienti. Inoltre, la collaborazione tra centri, sia a livello nazionale sia internazionale, permette di valutare in un numero maggiore di persone assistite l’efficacia delle terapie in oggetto.

«L’analisi dei dati delle terapie che utilizziamo nei nostri pazienti ci permette di migliorare sempre di più la loro applicazione - sottolinea il dottor Senatore - nei lavori pubblicati sono state valutate diverse terapie. La terapia elettrica per lo scompenso cardiaco con il defibrillatore impiantabile, utilizzando la telemedicina per il controllo dei pazienti. L’efficacia dell’eliminazione della fibrillazione atriale, patologia diffusa e con una prognosi spesso sottovalutata, con una tecnica “a freddo” che appare più sicura in alcuni pazienti rispetto all’utilizzo di terapia “a caldo” che caratterizza la tecnica di ablazione della fibrillazione atriale. La valutazione della procedura di chiusura dell’auricola, tecnica che elimina il rischio di ictus in pazienti con fibrillazione atriale che non possono assumere la terapia anticoagulante, per la quale l’Ospedale di Ciriè è tra le strutture italiane che ne effettua un numero elevato».

Commenta il direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone: «La collaborazione con centri a elevati volumi italiani ed europei permette di analizzare sempre più pazienti e associare la pratica clinica all’attività scientifica rende i nostri ospedali sempre all’avanguardia per quanto riguarda le ultime terapie disponibili. Inoltre, la possibilità dell’utilizzo della telemedicina in cardiologia rappresenta la vera innovazione che i nostri professionisti possono offrire ai cittadini della nostra Azienda, caratterizzata da un territorio molto vasto».

Cronaca
VALPERGA - Appello per riqualificare Belmonte dopo gli incendi
VALPERGA - Appello per riqualificare Belmonte dopo gli incendi
L'ente di gestione sta contattando i proprietari dei terreni chiedendo di firmare il modulo con cui danno il consenso ai lavori
SANITA' - Allerta coronavirus cinese: ecco dieci risposte per non farsi prendere dal panico
SANITA
Il Ministero della Salute ha diffuso un vademecum con domande e risposte su tutto quello che c'č da sapere
FELETTO - Blitz della guardia di finanza dai cinesi: 250mila articoli potenzialmente pericolosi sequestrati - VIDEO
FELETTO - Blitz della guardia di finanza dai cinesi: 250mila articoli potenzialmente pericolosi sequestrati - VIDEO
I finanzieri hanno sequestrato, oltre a prodotti tessili con false indicazioni di provenienza, 250mila articoli non conformi in materia di sicurezza prodotti e potenzialmente pericolosi per la salute degli acquirenti
BORGOMASINO - Vigile del fuoco ferito mentre spegne l'incendio
BORGOMASINO - Vigile del fuoco ferito mentre spegne l
A causa del cedimento del solaio, il vigile del fuoco č caduto da un'altezza di circa tre metri, precipitando dentro la casa
CIRIE' - 25mila euro di tagliaerba rubati in garage: 42enne nei guai
CIRIE
Il materiale sequestrato dai militari dell'Arma č custodito nella caserma di Mathi in attesa di identificare i proprietari
FELETTO - Spaventoso incidente sulla 460, strada chiusa e traffico in tilt - FOTO E VIDEO
FELETTO - Spaventoso incidente sulla 460, strada chiusa e traffico in tilt - FOTO E VIDEO
La dinamica del sinistro č al vaglio della Polizia Stradale di Torino. La 460 č stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze del 118 e i vigili del fuoco di Ivrea
VOLPIANO - Incidente stradale in corso Kant: marito e moglie feriti
VOLPIANO - Incidente stradale in corso Kant: marito e moglie feriti
Per estrarre la coppia rimasta incastrata tra le lamiere della Lancia Y si č reso necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco
INQUINAMENTO - Semaforo arancione: blocco degli Euro 4 diesel anche a Ivrea, Chivasso, Leini e Volpiano
INQUINAMENTO - Semaforo arancione: blocco degli Euro 4 diesel anche a Ivrea, Chivasso, Leini e Volpiano
Blocco a Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria Reale, Caselle, Chivasso, Leině, Mappano, Pianezza, Volpiano, Carmagnola, Vinovo, Chieri, Ivrea e Torino
OMICIDIO A NICHELINO - 49enne di Forno Canavese uccide il compagno con una coltellata al cuore: assolta per legittima difesa
OMICIDIO A NICHELINO - 49enne di Forno Canavese uccide il compagno con una coltellata al cuore: assolta per legittima difesa
La donna, subito dopo l'omicidio avvenuto in un appartamento di via Juvarra a Nichelino, aveva chiamato la madre confessando il delitto, frutto di una reazione ad un'aggressione dalla quale aveva tentato di difendersi
VISCHE - Ordigno della guerra inesploso trovato in un cascinale
VISCHE - Ordigno della guerra inesploso trovato in un cascinale
Sono intervenuti gli artificieri dell'Arma alla periferia di Vische per un ordigno inesploso della seconda guerra mondiale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore