CIRIE' - «Senza etichetta» entra nella fase finale con il grande Mogol

| La giuria ha selezionato, tra le numerose domande pervenute da tutta la Penisola, 29 finalisti che si sfideranno domenica 26 maggio

+ Miei preferiti
CIRIE - «Senza etichetta» entra nella fase finale con il grande Mogol
E’ appena terminata l'ultima fase delle selezioni per “Senza Etichetta”, prestigioso concorso musicale nazionale, giunto alla XXII edizione, che ogni anno costituisce una grande opportunità per i musicisti di ogni genere musicale e privi di contratto discografico che desiderano mettersi alla prova confrontando le loro capacità con quelle di altri musicisti (solisti o gruppi) al fine di ottenere i favori di un importante ed ambito palcoscenico che è da sempre ritenuto un vero baluardo della promozione musicale dei nuovi talenti.
    
La giuria ha selezionato, tra le numerose domande pervenute da tutta la Penisola, 29 finalisti che si sfideranno domenica 26 maggio 2019 alle ore 14 al Teatro Tenda di Villa Remmert (Via Andrea D'Oria) a Ciriè (Torino). La finalissima, che si svolgerà dalle ore 21, vede in giuria la prestigiosa presenza del Maestro (nonché direttore del Centro Europeo di Toscolano) Mogol, accompagnato dal Direttore dell'Istituto Musicale “F. A. Cuneo”, un funzionario della S.I.A.E e dall'Assessore alla Cultura del Comune di Ciriè.

I FINALISTI
Alessandro Aimone Cat (Piemonte), Sofia Asero (Lombardia), Federica Berti (Veneto), Noemi Chiarella (Piemonte), Deborah Chiatellino (Piemonte), Rosaria Corallino (Piemonte), Nadia e Sissi De Luca (Veneto), Riccardo Fontana (Piemonte), Alberto Giovinazzo (Basilicata), Roberta Guerra (Liguria), Federico Laurieri (Piemonte), Dalila Marù (Sicilia), Alessia Monaci (Piemonte), Clara Musso (Piemonte), Ombretta Novelli (Piemonte), Antonina Alfonsina Pansera (Lombardia), Stefano Pitasi (Piemonte), Vittoria Romano (Molise), Giuseppe Andrea Romeo (Calabria), Paolo Rosati (Abruzzo), Erika Schellino (Piemonte), Azzurra Sorgentone (Abruzzo), Linda Spandri (Lombardia), Diego Stroppiana (Piemonte), Piergiorgio Tedesco (Piemonte), Claudio Tocco (Piemonte), Carlotta Tradito (Piemonte), Stefania Vitelli (Lazio), Caterina Vormstein (Piemonte).

I PREMI
Il vincitore del concorso “Senza Etichetta 2019” riceverà in premio una borsa di studio del valore di 3500 euro (valida per una sola persona) che permetterà di frequentare un corso di alta formazione presso il CET: Centro Europeo di Toscolano. La scuola, fondata e diretta dallo stesso Maestro Mogol, per la sua unicità a livello nazionale è stata riconosciuta come Centro di Interesse Pubblico dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ed è anche considerata un Centro di Eccellenza Universitario della Musica Popolare. Il miglior gruppo rock avrà l’onore di partecipare di diritto alla rassegna Tavagnasco Rock 2020.

Il concorso nasce nel 1998 e si sviluppa dall’idea di alcuni insegnanti e dal Direttore del Civico Istituto Musicale “F. A. Cuneo” in collaborazione con l’allora Assessorato alla Gioventù del Comune di Ciriè, entrambi intenzionati a realizzare una serie di appuntamenti musicali rivolti ai giovani artisti, solisti o in gruppo, che proponessero qualsiasi genere musicale e qualsiasi canzone, quindi sia cover che inediti. A quel tempo ben ventiquattro band canavesane presero parte all’iniziativa esibendosi con entusiasmo. La manifestazione si concluse con la consapevolezza di aver offerto un importante spazio ai giovani, talvolta penalizzati dalla mancanza d’iniziative che li vedevano protagonisti. Prende così vita questa rassegna musicale che è riuscita con gli anni, soprattutto grazie alla volontà degli organizzatori, a diventare un appuntamento fisso nell’ambito delle iniziative culturali cittadine e non solo.

Infine, se tutto questo non fosse già abbastanza, si aggiunge che ormai da anni a presiedere la commissione c’è il maestro Giulio Rapetti, in arte Mogol, senza dubbio uno tra i più conosciuti parolieri e produttori discografici della storia della musica italiana. Con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ciriè.

Cronaca
OGLIANICO - Incidente stradale, ferita 23enne di Strambino - FOTO
OGLIANICO - Incidente stradale, ferita 23enne di Strambino - FOTO
Lo schianto si è verificato in prossimità dell'incrocio con via Fiume. La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo
IVREA - Installato in piazza di Città il primo impianto 5G in Canavese
IVREA - Installato in piazza di Città il primo impianto 5G in Canavese
Si tratta di una fase sperimentale dal momento che la copertura 5G non è ancora disponibile sui telefoni di ultima generazione
BAIRO-AGLIE' - Cristiano Militello di Striscia la Notizia in Canavese per i 60 anni della Iltar-Italbox
BAIRO-AGLIE
Militello ha intrattenuto il pubblico del salone Paglia con una carrellata di strafalcioni: dai cartelli stradali alle pubblicitià. Poi è stata la volta degli striscioni negli stadi
CANAVESE - L'Aci Ivrea aderisce alla Giornata Nazionale in memoria delle Vittime della Strada
CANAVESE - L
Un'iniziativa che impegna le istituzioni a promuovere ogni iniziativa utile a migliorare la sicurezza stradale
CANAVESE - Comuni senza corrente: Uncem scrive a Enel
CANAVESE - Comuni senza corrente: Uncem scrive a Enel
La neve in tante valli alpine piemontesi ha abbattuto alberi che impediscono l'ordinaria erogazione della corrente elettrica
CARABINIERI - Presentato a Torino il calendario storico dell'Arma 2020 - FOTO
CARABINIERI - Presentato a Torino il calendario storico dell
Quello del 2020 è un calendario da leggere. Racconta del quotidiano eroismo dei carabinieri, attraverso le tavole realizzate dall'artista Mimmo Paladino
CANAVESE - Gli studenti delle medie scoprono le aziende al «Pmi Day»
CANAVESE - Gli studenti delle medie scoprono le aziende al «Pmi Day»
L'evento nelle aziende ha chiuso la tre giorni dedicata al mondo del lavoro e della scuola promossa da Confindustria Canavese
CANAVESE - Obbligo di catene o gomme da neve sulle strade provinciali - SCARICA LA LISTA DELLE STRADE
CANAVESE - Obbligo di catene o gomme da neve sulle strade provinciali - SCARICA LA LISTA DELLE STRADE
Il codice della strada prevede multe differenziate a seconda che l'infrazione venga riscontrata su strada urbana o extra urbana. La regolamentazione è in vigore fino al 15 aprile, ad eccezione delle strade con percorsi a quote più elevate
RIVAROLO - Un caso di scabbia nell'asilo di via Bicocca
RIVAROLO - Un caso di scabbia nell
Al momento, nell'asilo di via Bicocca, è stato accertato un solo caso di scabbia. La scuola ha avvertito ieri le famiglie dei bimbi
MAZZE' - Ossessionato da una ragazza le fa esplodere una finestra
MAZZE
Un amore non corrisposto ha portato alla condanna, in tribunale a Ivrea, di un 22enne per stalking e accensioni pericolose
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore