CLAMOROSO A BELMONTE - I francescani se ne vanno: Santuario e Sacro Monte rischiano l'abbandono

| Sacro Monte, santuario e area protetta di Belmonte sono a rischio. I francescani che da decenni gestiscono la struttura (in particolare santuario e convento) hanno palesato l’intenzione di abbandonare il sito causa carenza di religiosi

+ Miei preferiti
CLAMOROSO A BELMONTE - I francescani se ne vanno: Santuario e Sacro Monte rischiano labbandono
Sacro Monte, santuario e area protetta di Belmonte sono a rischio. I francescani che da decenni gestiscono la struttura (in particolare santuario e convento) hanno palesato l’intenzione di abbandonare il sito causa carenza di religiosi. I sindaci della Val Gallenca lanciano l'allarme: «Con la chiusura del Convento e del Santuario, si arriverebbe al completo abbandono del Sacro Monte». Per questo i Comuni di Prascorsano, Valperga, Canischio, Pertusio e San Colombano Belmonte hanno approvato una delibera per chiedere alla Regione interventi urgenti. Lo stesso hanno fatto altri Comuni della zona dal momento che Belmonte è un simbolo riconosciuto in tutto l'alto Canavese. Non solo dal punto di vista religioso, trattandosi di un bene patrimonio dell'umanità Unesco.
 
«Emerge, alla luce di tali considerazioni, la necessità di mettere in campo tutte le iniziative volte alla fattiva tutela e salvaguardia del Sacro Monte di Belmonte - dicono i sindaci - ritenuto indispensabile e doveroso che la Regione Piemonte investa e destini energie e risorse per la salvaguardia e valorizzazione del Sacro Monte di Belmonte, volano di sviluppo locale da un punto di vista religioso, sociale, culturale, turistico ed economico». Innanzitutto occorre intavolare nuove trattative con la proprietà (privata) del Sacro monte e del santuario, al fine di mantenere inalterato e quanto meno non aggravare lo stato di degrado anche materiale del complesso, seppur siano già occorsi crolli di parte delle strutture del convento. Potrebbe essere determinante, in questo contesto, l'impegno della Regione nelle eventuali trattative con la proprietà del bene. Preso atto che, una volta andati via i francescani, la famiglia che ha in dote Belmonte potrebbe persino decidere di venderlo. Poi servono investimenti per ristrutturare i beni architettonici.
 
La delibera dei Comuni è stata inviata al presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino; al vicepresidente e assessore al Bilancio, Aldo Reschigna; all'assessore alla Cultura e Turismo, Antonella Parigi e al presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, Mauro Laus. Inoltre è stata trasmessa anche a sindaco della Città Metropolitana di Torino, Chiara Appendino, al presidente dell'Anci Piemonte, Alberto Avetta e al presidente dell'Uncem Piemonte, Lido Riba. Il tempo stringe: al più tardi in autunno il destino di Belmonte sarà scritto.
Dove è successo
Cronaca
NEONATO MORTO - I giudici hanno deciso: la madre resta in carcere
NEONATO MORTO - I giudici hanno deciso: la madre resta in carcere
Il tribunale del Riesame di Torino ha sposato la tesi della procura di Ivrea che si era opposta a un suo possibile rilascio
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
Un impiegato di 26 anni, incensurato, residente a Caselle Torinese, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
Un disoccupato 43enne di Feletto è stato denunciato a piede libero alla Procura di Ivrea per furto aggravato e porto di armi. Inseguito dalla vigilanza dopo un furto è stato bloccato dietro ai campi sportivi dai militari dell'Arma
CIRIE' - Sesso per non diffondere le foto intime: uomo denunciato
CIRIE
I carabinieri hanno denunciato a piede libero per estorsione D.C., un uomo di Ciriè di 42 anni
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
Attenzione a "bruciare" il semaforo rosso di via Santa Cristina al Villaretto di Borgaro: il Comune ha attivato il «T-red»
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
Venerdì 25 alle 19.16 i «Calciatori brutti» ospiti dell'ultimo aperitivo del ciclo Aperidoc del Quattrosessanta Festival
IVREA-CHIVASSO-CIRIE' - Aggressioni negli ospedali dell'Asl To4: parte l'esposto in procura
IVREA-CHIVASSO-CIRIE
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha presentato un esposto in procura per denunciare le continue aggressioni al personale dell'Asl To4 in servizio negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè dopo l'ultimo caso di una settimana fa
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
Sarà possibile visitare gli stand olistici e di prodotti cruelty-free. Non mancherà l’attenzione per gli animali di casa
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
La donna è stata recuperata con l'elicottero a Cima Mares nel corso della tradizionale festa di San Bernardo di Mares
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
La cattiva abitudine di abbandonare rifiuti, purtroppo, continua a pesare sulle casse del Comune e nelle tasche dei cittadini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore