COLLERETTO C. - Pochi bimbi? «Aiutateci a salvare la scuola»

| Appello del sindaco Aldo Querio Gianetto per sensibilizzare i residenti della vallata: con pochi iscritti salta una classe

+ Miei preferiti
COLLERETTO C. - Pochi bimbi? «Aiutateci a salvare la scuola»
Pochi bimbi a scuola? Parte l'appello per sensibilizzare i residenti della vallata. E' il sindaco di Colleretto Castelnuovo, Aldo Querio Gianetto, presidente dell'unione Valle Sacra, a chiedere l'aiuto di tutta la popolazione. «Ho appreso con sommo dispiacere che per l'anno prossimo sul plesso scolastico di Colleretto nella scuola elementare sarà soppressa una sezione per insufficienza di alunni iscritti - dice il sindaco - la cosa produrrà l'accorpamento in una pluriclasse della prima elementare (5 alunni) con la quinta elementare (8 alunni). Verrà ridotto il personale insegnante di una unità, cosa che di per sé rappresenta già una perdita importante».

Il dirigente scolastico ha fatto richiesta per poter mantenere la classe attiva ma la proposta non è stata accettata dal Ministero dato che, per effetto delle ultime leggi sulla scuola, per attivare una classe è richiesto un numero minimo di 10 alunni. «Continuerò ad intervenire nelle sedi opportune, politiche e amministrative, per superare questo momento che purtroppo si inserisce nel quadro più generale di calo delle nascite che vive il nostro paese - dice Querio Gianetto - fortunatamente la presenza numerica nella scuola materna ci delinea un assetto numerico migliore per l'anno scolastico 19/20, avendo già una quindicina di bambini, quindi si tratterebbe di una fase transitoria. Voglio contrastare comunque questa determinazione perché purtroppo nella mia seppur breve esperienza di amministratore ho potuto constatare troppe volte che tutto ciò che si perde in questi tempi non si riottiene più».

«Stiamo lavorando per trovare degli incentivi economici che possano sgravare le famiglie dai costi relativi ai servizi scolastici certi dell'importanza e della centralità della nostra scuola di Valle al servizio del nostro territorio. È allo studio il progetto per realizzare un plesso scolastico in prossimità della moderna scuola materna già presente completamente nuovo, che rappresenterà un fiore all'occhiello per la nostra Valle. Però oggi chiedo a tutti di sostenere la nostra scuola facendo girare questo messaggio, sensibilizzando il maggior numero di persone del nostro territorio nella speranza di poter raccogliere qualche iscrizione in più che mi consenta in extremis di rinegoziare l'assetto odierno con il Ministero e con l'Assessorato Regionale».

Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA A CALUSO - L'autista del tir indagato per disastro ferroviario - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A CALUSO - L
In totale sono state 25 le persone soccorse dal personale del 118. Due i morti: il macchinista del treno, residente a Ivrea, e un autista della scorta del trasporto eccezionale. Tre feriti sono al Cto. Tra questi la capotreno che č in coma
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
Un treno ha travolto un trasporto eccezionale al passaggio livello di Arč
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
Resterą bloccata fino a data da destinarsi la circolazione ferroviaria sulla linea Chivasso-Ivrea-Aosta nel tratto interessato dall'incidente che, ieri sera, č costato la vita a due persone tra le stazioni di Rodallo e Caluso
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
Scontro tra un treno regionale e un tir. Muore il macchinista del convoglio, residente a Ivrea, e un autotrasportatore. Il capotreno č in coma farmacologico. La procura ha aperto un fascicolo. La linea interrotta a tempo indeterminato
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
La proiezione del film, per il nostro territorio, avverrą presso l'area incontri dello ZAC, al Movicentro di Ivrea, giovedģ 24 maggio alle ore 21
BANCHETTE - Sale sul marciapiede, investe una ciclista e finisce nella vetrina di un negozio - FOTO
BANCHETTE - Sale sul marciapiede, investe una ciclista e finisce nella vetrina di un negozio - FOTO
E' ricoverata in gravi condizioni la commessa che oggi, poco dopo le 15, č stata travolta da un furgone in via Roma a Banchette. La 54enne era in sella a una bicicletta e stava raggiungendo il posto di lavoro quando č stata investita
TORINO-CERES - Camion trancia i cavi, la ferrovia va in tilt
TORINO-CERES - Camion trancia i cavi, la ferrovia va in tilt
Oggi all'altezza della stazione di Villanova Canavese un camion ha tranciato i cavi elettrici, sradicandone circa 150 metri
RIVAROLO - Schianto in via Favria: ragazza ferita - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Schianto in via Favria: ragazza ferita - FOTO E VIDEO
Una ragazza diretta verso il centro di Rivarolo all'improvviso ha perso il controllo della propria Fiat Punto finita fuori strada
CASTELLAMONTE - Ciclista investito sulla provinciale per Baldissero: elitrasportato a Cirič - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE - Ciclista investito sulla provinciale per Baldissero: elitrasportato a Cirič - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 11 sulla provinciale tra Castellamonte e Baldissero Canavese. Un'Audi diretta a Castellamonte, condotta da un uomo, ha investito un ciclista classe 1976 residente a Vidracco
CUORGNE' - Il triste addio a mamma Barbara, aveva solo 47 anni
CUORGNE
Commozione e tristezza, a Priacco e in tutta Cuorgnč, per l'addio a Barbara Scelfo, scomparsa ad appena 47 anni all'ospedale San Luigi di Orbassano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore