COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO

| L'esperienza di Giochiamo Insieme è stata possibile perché la comunità si è unita per lasciare un bel ricordo di Colleretto

+ Miei preferiti
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO
Si è conclusa la seconda edizione di «Giochiamo Insieme Estate», il centro ludico estivo a km 0, anzi a km 4,59, perché questa è la superficie del Comune di Colleretto Giacosa che lo ha ospitato. Gli organizzatori, il Comune di Colleretto Giacosa e l’Associazione Culturale Cor et Amor, sono partiti dal presupposto che per “fare crescere un bambino serve un intero villaggio”, per cui è stata coinvolta la Comunità locale nel circondare i bambini di esperienze e conoscenze, che sono state loro proposte giocando. Per i pasti sono stati coinvolti i ristoranti del territorio (la cooperativa Giacosa, la Mucca Pazza ed il Panigaccio), oltre ai due alimentari (da Monica e da Bizzotto), che per le uscite a piedi sono state disponibili a fornire, ai bambini che lo desideravano, la possibilità di mangiare un pranzo al sacco preparato in loco.

Le uscite sono state organizzate sul territorio e sono avvenute tutte a piedi ed hanno coinvolto attività e spazi locali, quali: “Il museo della Cartiera” (grazie alla ditta OSAI), il laboratorio “La Magia della Scienza” presso il Bioindustry Park (grazie a Bracco Imaging S.p.A. e Gem Forlab S.r.l.), settimanalmente i bambini sono stati ospiti della fattoria curata dall’Associazione di Volontariato dell’Airone, dove grazie ad Osvaldo Valsecchi hanno appreso conoscenze utili riguardanti la natura e l’orto, il Castello di Parella che dopo la visita al parco ha accolto i bambini nel suo prestigioso bar, i bambini si sono poi divertiti presso il parco giochi, costituito da gonfiabili e giochi ad acqua, allestito presso il ristorante la Mucca Pazza. Numerosi sono stati i laboratori proposti ai bambini, in cui sono stati coinvolti residenti, genitori, nonni ed associazioni, come: i laboratori artistici tenuti da Fulvia e Bruno, il laboratorio di educazione domestica con i nonni di Colleretto, i laboratori artistici per abbellire ulteriormente il parco giochi insieme ai genitori dei bambini, il laboratorio musicale con la banda di Colleretto e Parella, il laboratorio ludico per costruire un gioco africano con Lorenzo Martinetti, il laboratorio sulla storia a fumetti su Giuseppe Giacosa condotto da Elisabetta Signetto, il laboratorio di giochi in inglese con un genitore, quello sulla raccolta differenziata insieme a Ferdinando dell’SCS e quello di educazione civica con la protezione civile del posto, inoltre settimanalmente il gruppo della bocciofila locale, con Nino e Domenico, ha insegnato ai bambini a giocare a bocce, organizzando anche un torneo a cui hanno preso parte i bambini con i genitori ed i nonni.

I bambini sono stati inoltre coinvolti in tre progetti di sensibilizzazione finalizzati al prendersi cura della Comunità: il primo ha riguardato il rispetto del Parco Giochi pubblico, tenendolo in ordine ed usando i giochi correttamente, mentre il secondo è consistito nel sostegno allo Sportello di Ascolto dell’Unione Terre del Chiusella, attraverso l’organizzazione da parte dei bambini di un banco alimentare a favore delle persone in difficoltà residenti sul territorio, il terzo ha riguardato l’integrazione attraverso il gioco, settimanalmente i bambini hanno giocato con i ragazzi ospiti delle case di accoglienza presenti a Colleretto e Quagliuzzo. Gli educatori Sara Bianco, Livia Saltetto e Luca Nardi hanno coinvolto i bambini nell’allenamento e nel rispetto di alcune conoscenze gentili, con i Giochi della Gentilezza, utili per stare bene con gli altri ed essere più felici: la gratitudine nel riconoscere ed apprezzare ciò che le persone che li circondavano facevano per loro (per esempio dire grazie ai camerieri che servivano loro i pasti), il rispetto dei giochi del parco e del bel pluriuso che ha ospitato il centro ludico estivo, oltre che del lavoro altrui, la condivisione in modo spontaneo (per esempio bambini e genitori hanno condiviso merende e ricorrenze con tutti i bambini, come l’arrivo del furgoncino dei gelati, le torte e le paste condivise per festeggiare compleanni ed onomastici dei bambini).

Durante l’Estate i bambini hanno inoltre potuto giocare con un gruppo di ragazzi pluriabili frequentatori del parco di Colleretto Giacosa, apprendendo che il gioco può contribuire a ridurre le distanze tra le persone. Significativa per i bambini è stata anche la partecipazione di Tommaso, Aurora e Giorgio che sono venuti spesso a giocare con i bambini di Giochiamo Insieme Estate. «L’esperienza di Giochiamo Insieme Estate è stata possibile perché un’intera comunità si è unita per lasciare un bel ricordo di Colleretto ai bambini, lo stesso Sindaco Paola Gamba ha accompagnato i bambini di Giochiamo Insieme Estate durante alcune uscite sul territorio, contribuendo a far trascorrere loro un’Estate felice ed a farli crescere umanamente».

Galleria fotografica
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 1
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 2
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 3
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 4
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 5
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 6
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 7
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 8
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 9
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 10
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 11
COLLERETTO G. - Buon successo per «Giochiamo Insieme Estate» - FOTO - immagine 12
Cronaca
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D'IVREA - Incidente sul lavoro, muore un operaio schiacciato dentro un cestello
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D
Estratto dalle lamiere grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poco dopo l'arrivo al pronto soccorso l'uomo è morto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore