COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna

| Ieri l'atteso esordio in borsa per l'azienda che ha i laboratori di ricerca al Bioindustry Park di Colleretto Giacosa

+ Miei preferiti
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
La campanella di chiusura della Borsa di New York è suonata alle 22 di ieri sera (ora italiana), in una giornata che ha segnato l’ingresso ufficiale tra le nuove aziende quotate al Nasdaq di "Sienna Biopharmaceuticals", una delle più giovani e promettenti realtà americane in ambito dermatologico, che in squadra ha anche la forza di un know how tutto del Canavese. I laboratori di ricerca dell’azienda californiana hanno infatti base al Bioindustry Park di Colleretto Giacosa, il parco scientifico specializzato nelle scienze della vita. Qui è stata messa a punto "Topical by design”, tecnologia all’avanguardia per diminuire gli effetti collaterali dei farmaci dermatologici. 
 
La piattaforma permette infatti di concentrarne l’effetto a livello epidermico, evitando che vadano in circolo nel sangue. Un’innovazione assoluta nel settore, che Sienna ha fatto sua nel dicembre scorso acquisendo per 150 milioni di dollari Creabilis, azienda specializzata nello sviluppo di terapie per infiammazioni diffuse della pelle (come psoriasi e dermatite atopica), che nei laboratori del Bioindustry Park ha sviluppato e continua a portare avanti la ricerca. «Siamo molto orgogliosi - sottolineano Fiorella Altruda, presidente di Bioindustry Park, e Alberta Pasquero, amministratore delegato  - perché il know-how che sostiene la crescita di questo progetto ha forti radici in Italia. Senza l’acquisizione di Creabilis e della sua piattaforma tecnologica, nata nei laboratori del Bioindustry, il salto imprenditoriale di Sienna non sarebbe stato possibile. Un riconoscimento all’eccellenza e al livello di innovazione che l’Italia è in grado di esprimere, confermato anche dalla scelta di mantenere i laboratori nel nostro Paese e di annunciare l’arrivo di nuove assunzioni. Per il Bioindustry Park, inoltre, questo è un traguardo particolare: siamo l’unico parco scientifico specializzato nelle scienze della vita che può vantare due aziende quotate al Nasdaq a distanza di cento metri l’una dall’altra».
 
«Sicuramente è un grande risultato andare in borsa, ma per noi è un mezzo non un fine - sottolinea Silvio Traversa, già Chief Scientific Officer di Creabilis e ora CSO di Sienna Biopharmaceuticals - Questo passo ci garantirà per i prossimi due anni i fondi necessari per proseguire con gli studi clinici sulle sperimentazioni in atto. L'obiettivo è portare al più presto sul mercato le nostre innovazioni. La partenza potrebbe essere nel 2020». Un interesse confermato dalla risposta del mercato finanziario al suo esordio in borsa: con una IPO (Offerta Pubblica Iniziale) di 65 milioni di dollari, la partenza di Sienna nel listino Nasdaq è stata di 15 dollari ad azione, chiudendo in rialzo a quota 19.25 dollari. Un segno della fiducia verso un’azienda giovanissima (nata nel 2015), ma con un management di altissimo livello che ha contribuito allo sviluppo di marchi di successo per l’estetica come Botox e Juvederm e che, forte del suo know how, punta a diventare leader nelle terapie per la pelle.
Galleria fotografica
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna - immagine 1
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna - immagine 2
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna - immagine 3
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Brutto incidente stradale: tre auto coinvolte - VIDEO
RIVAROLO - Brutto incidente stradale: tre auto coinvolte - VIDEO
Ancora uno schianto in corso Re Arduino. Cinque automobilisti coinvolti. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Agliè
RIVAROLO CANAVESE - Extracomunitario aggredisce verbalmente autista Gtt: bloccato dai carabinieri - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Extracomunitario aggredisce verbalmente autista Gtt: bloccato dai carabinieri - FOTO
Non c'è stata colluttazione tra i due ma visto che l'uomo non si calmava, l'autista ha chiesto l'intervento del 112. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e i carabinieri di Rivarolo Canavese nel tentativo di placare il giovane
CANAVESE - Timbra il cartellino poi va al bar: cantoniere nei guai
CANAVESE - Timbra il cartellino poi va al bar: cantoniere nei guai
«È stata la Città metropolitana a segnalare alla Procura di Ivrea il caso del dipendente», rivela il vicesindaco Marco Marocco
SAN COLOMBANO - Incendio in una casa: intervento dei pompieri
SAN COLOMBANO - Incendio in una casa: intervento dei pompieri
Analogo intervento per i vigili del fuoco, nel pomeriggio, anche a Candia Canavese per l'incendio del camino di un'abitazione
CALUSO - Sfascia tombe al cimitero e lancia una tibia sulle scale
CALUSO - Sfascia tombe al cimitero e lancia una tibia sulle scale
Un uomo di Caluso di 44 anni è a processo, al tribunale di Ivrea, per vilipendio e danneggiamenti. Una vicenda che risale al 2008
ALLARME FURTI - Assalto in villa a Torre Canavese: i ladri lasciano 200 euro per i danni provocati
ALLARME FURTI - Assalto in villa a Torre Canavese: i ladri lasciano 200 euro per i danni provocati
Arrivano, purtroppo, segnalazioni da diversi Comuni alle prese con i malviventi che approfittano dell'assenza dei padroni di casa per svaligiare appartamenti e villette. Tra i casi più recenti anche un furto con «giallo» a Torre Canavese
RIVARA - Abbandono rifiuti: super lavoro per la protezione civile
RIVARA - Abbandono rifiuti: super lavoro per la protezione civile
Recuperati dai volontari televisioni, giochi da tavolo, un calcetto da bar, carcasse di animali, sacchi di immondizia e bottiglie
'NDRANGHETA - Chiesta la condanna dell'ex segretario di Rivarolo
Verso la chiusura l'appello bis del processo Minotauro, l'inchiesta che ha rivelato la presenza della 'ndrangheta in Canavese
LOCANA - Effepi celebra le poesie in lingue e dialetti di tutta Italia
LOCANA - Effepi celebra le poesie in lingue e dialetti di tutta Italia
Sono iscritti autori di poesie in francoprovenzale, in piemontese e nelle altre numerose lingue regionali presenti nel Paese
CUORGNE' - Nessuno vuole fare il medico di famiglia: l'Asl trova un sostituto (un'ora alla settimana) per tentare di ridurre i disagi
CUORGNE
1500 mutuati senza medico di famiglia dal momento che non ci sono altri dottori in città. L'Asl To4 ha chiesto ai dottori della zona di dare una mano: ha accettato il dottor Danilo Grassi, che ha ambulatori a Pont, Ronco e Sparone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore