COLLERETTO - Un fondo al Bioindustry Park da 1,6 milioni di euro

| Le imprese attive nel distretto canavesano «Silvano Fumero» operano sulla salute umana e sulle scienze della vita

+ Miei preferiti
COLLERETTO - Un fondo al Bioindustry Park da 1,6 milioni di euro
Si apre una nuova stagione per il Bioindustry Park Silvano Fumero, il Parco Tecnologico di Colleretto Giacosa, nel cuore del Canavese, focalizzato sulla salute umana e sulle scienze della vita. Il Consiglio di Amministrazione ha proposto all’assemblea dei soci, che ha approvato all’unanimità, la costituzione di un fondo di oltre 1 milione e 600 mila euro, che servirà a finanziare il piano di riorganizzazione e sviluppo, per dare maggiore slancio al percorso di crescita intrapreso negli ultimi anni. Una decisione che guarda al futuro, resa possibile da una situazione patrimoniale e finanziaria solida.
 
«Abbiamo ritenuto necessario intraprendere questo percorso per essere sempre più competitivi in un mercato globale in continuo cambiamento, e per rafforzare il nostro ruolo, che ci vede punto di riferimento per i settori in cui operiamo e, più in generale, per l’economia del territorio» ha dichiarato la presidente Fiorella Altruda. «E’ una decisione presa con lungimiranza che, a fronte di un momentaneo saldo negativo di bilancio, ci permetterà di investire nell’erogazione di servizi per la valorizzazione dei risultati di ricerca, per il trasferimento tecnologico, per lo scale-up d’impresa e per l’animazione del Polo di Innovazione. Tutte azioni funzionali all’insediamento di nuove iniziative, a conferma di come gli investimenti pubblici e privati attivati in Bioindustry Park possano essere trasformati in strumento per la crescita del settore e del territorio» evidenzia l’amministratore delegato Alberta Pasquero.
 
Tra le iniziative che potrebbero realizzarsi grazie al fondo, la costruzione di un nuovo edificio all’interno del Parco, con conseguente aumento degli spazi per ospitare aziende e attività, la creazione di aree condivise e di stimolo alla creatività, con la possibilità di ospitare giovani imprenditori, professionisti e start-up innovative. A queste si aggiungeranno iniziative di accelerazione d’impresa e di animazione del Polo di Innovazione regionale dedicato alla salute umana e altre di supporto al posizionamento internazionale.
 
Sviluppato su una superficie totale di circa 70 mila metri quadri, 20 mila dei quali adibiti a laboratori, uffici e impianti pilota, Bioindustry Park ospita attualmente oltre 40 organizzazioni, tra cui grandi imprese, start-up, centri di ricerca, per un totale di circa 550 risorse umane impegnate. Nel 2015 il Parco ha preso parte a numerosi progetti regionali, nazionali ed europei: tra questi il progetto bioPmed di coordinamento del Polo di Innovazione regionale salute umana e il Progetto Prometeo, piattaforma tecnologica innovativa nell’ambito della medicina rigenerativa.
Cronaca
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore