CRONACA - Trova i ladri in casa e gli spara: non sarà indagato

| La procura di Ivrea non procede contro il pensionato

+ Miei preferiti
CRONACA - Trova i ladri in casa e gli spara: non sarà indagato
Nessuna inchiesta a carico di Adalgiso Nepote Bernardon, il pensionato di 78 anni che la scorsa settimana, a Nole Canavese, ha sparato ai ladri che gli erano appena entrati in casa. Con la sua pistola regolarmente denunciata ne ha gravemente ferito uno, un albanese di 39 anni, ancora ricoverato al Cto. La procura di Ivrea, riconoscendo la legittima difesa per il pensionato, ha deciso di non procedere nei suoi confronti. Il pensionato avrebbe potuto essere denunciato per eccesso di legittima difesa, lesioni e addirittura tentato omicidio. Per il pubblico ministero Lorenzo Boscagli e per il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, Adalgiso Nepote Bernardon ha agito una reale situazione di pericolo, reagendo in maniera legittima.

I carabinieri della compagnia di Venaria, intanto, stanno dando la caccia agli altri due componenti della banda, anche loro probabilmente albanesi. Nel corso del colpo, dopo che il pensionato ha sparato, i due hanno avuto il sangue freddo di disarmare l'imprenditore e di chiamare il 118. Poi hanno passato la telefonata a Bernardon per fare in modo che il padrone di casa spiegasse ai medici come raggiungere la sua villa. Poi hanno trascinato il compagno ferito, hanno preso la pistola del padrone di casa, e se ne sono andati.

«Sono sconvolto, mai avrei pensato di arrivare a 78 anni e sparare a una persona - ha raccontato la vittima ai carabinieri del nucleo operativo di Venaria - credevo mi ammazzassero, così ho preso la pistola che avevo sotto il cuscino e ho sparato». Un colpo è finito nel muro alle spalle dei malviventi. L'altro ha centrato uno dei membri della banda, lesionandogli la colonna vertebrale.

Cronaca
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
La Mugnaia dello Storico Carnevale è una figura esemplare di liberazione dal sopruso e dalla prepotenza, per sé e per il popolo
CUORGNE' - Raffica natalizia di concerti e auguri - FOTO
CUORGNE
Venerdì sera si è svolto il concerto di Natale del CAI di Cuorgnè in Manifattura
RIVAROLO - All'Urban Center la magia del Natale - FOTO
RIVAROLO - All
Uno spettacolo che ha letteralmente occupato l’intero pomeriggio della galleria del centro commerciale
IVREA - Dopo la grigliata con la famiglia dimentica il forchettone per la carne in auto: condannato in tribunale
IVREA - Dopo la grigliata con la famiglia dimentica il forchettone per la carne in auto: condannato in tribunale
A volte una grigliata può costare cara. Anzi, carissima. E non solo per la qualità della carne o per il numero di invitati... Ne sa qualcosa un sessantenne di Ivrea che l'altra mattina è stato condannato dal tribunale eporediese...
IVREA - Un alloggio affittato in nero era la base dello spaccio
IVREA - Un alloggio affittato in nero era la base dello spaccio
A dare l'allarme alla polizia sono stati alcuni residenti della zona che si sono insospettiti proprio a causa del via-vai di gente
CASTELLAMONTE - I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara - FOTO
CASTELLAMONTE - I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara - FOTO
La festa di Santa Barbara è stata occasione propizia per fare il punto della situazione sulla nuova caserma dei pompieri
SAN BENIGNO - Rubano un'Audi e speronano l'auto della polizia. Tre agenti feriti. I balordi arrestati dopo un folle inseguimento - VIDEO
SAN BENIGNO - Rubano un
Inseguimento a tutta velocità nella notte, a Torino, tra due stranieri e la polizia. Alla fine i malviventi sono stati arrestati. A San Benigno rubate tre auto: una era quella utilizzata dai ladri per sfondare la vetrina di un negozio
RIVAROLO - Finisce con l'auto nel canale. Donna ferita - VIDEO
RIVAROLO - Finisce con l
Una donna a bordo della propria Fiat Punto, per cause ancora in fase di accertamento, è finita fuori strada e nel canale
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
L'episodio a Settimo Torinese. L'uomo è caduto sui binari della ferrovia. Quando l'equipe del 118 lo ha raggiunto era già morto
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
Pro Natura Piemonte chiede la sospensione dei cantieri in corso Grosseto a Ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore