CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa dell'addolorata

| Festeggiati dalla comunità don Melino e don Gianmario. Presente anche don Valerio

+ Miei preferiti
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata
Festeggiamenti carichi di emozione per i Cucegliesi quelli di quest'anno, nella tradizionale ricorrenza dell'Adolorata. Venerdì 7 Settembre si è aperta la Novena. Durante la Novena un importante appuntamento è stato certamente martedì 11 quando a celebrare la Santa Messa delle 20,30 è stato il Vicario Generale della Diocesi di Ivrea, Don Gianmario Cuffia, che proprio l'11 Settembre 1993 fu ordinato sacerdote da Monsignor Luigi Bettazzi nella chiesa parrocchiale di Cuceglio e che il giorno seguente celebrò la sua prima Messa proprio nel Santuario dell'Addolorata.

Martedì sera, dopo la Messa, la Comunità Parrocchiale di Cuceglio, con una folta rappresentanza anche delle Comunità Parrocchiali di Foglizzo (dove Don Gianmario presta servizio da molti anni) e di Chivasso (dove Don Gianmario iniziò il suo cammino da sacerdote come Vice Parroco) si sono stretti attorno al "loro Don" in un piccolo ma molto significativo momento di festa. La Comunità Parrocchiale di Cuceglio ha fatto dono a Don Cuffia di un bellissimo calice sul quale è disegnata in rilievo anche l'icona della Madonna Addolorata. Sabato 15 Settembre, giorno in cui ricorre la festa dell'Addolorata, alle 16, Don Melino ha celebrato la Messa festiva per anziani e malati. Alle 20,30, come da tradizione è partita la fiaccolata dalla Chiesa della Madonna delle Grazie, in Località Cascine Cuffia verso il Santuario, dove è stato Don Valerio D'Amico presiedere la Messa Solenne. Al termine dell celebrazione, altro momento di forte commozione per la Comunità Parrocchiale di Cuceglio, che questa volta si è stretta attorno al suo parroco Don Melino Quilico per festeggiare i sui 55 anni di sacerdozio. A lui, i suoi parrocchiani hanno donato le ampolle per acqua e vino ed un camice nuovo per le celebrazioni.

Domenica mattina la Messa solenne delle 10,30 è stata celebrata da Don Melino e la mattinata è stata contraddistinta da un altro momento molto emozionante: prima e dopo la messa, i Coniugi Mosca, in ricordo dei tanti anni passati al Santuario di Cuceglio con l'orchestra "Suzuki" ed anche in ringraziamento alla Madonna Addolorata, hanno deliziato i presenti con l'esecuzione di due brani. L'atto conclusivo della festa è stato domenica pomeriggio: alle 15,30 i Vespri e la Processione per le vie del paese (presente come sempre la Società Filarmonica Cucegliese "La Fratellanza"), anche qui alla presenza dei tre sacerdoti e presieduti dal Vicario Don Gianmario Cuffia.

Al termine poi, la benedizione con sguardo speciale ai bambini ed ai ragazzi per l'inizio dell'anno scolastico ed il classico lancio dei palloncini (lo scorso anno un palloncino arrivò fino in Francia...). Da segnalare ancora la presenza costante della Pro Loco di Cuceglio con il banco di beneficenza ed il grande lavoro svolto dalle volontarie del laboratorio di cucito "Beata Vergine Addolorata" che sostiene i lavori che vengono realizzati all'interno del santuario: l'ultimo in ordine di tempo il restauro del portone principale appena terminato.

Galleria fotografica
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata - immagine 1
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata - immagine 2
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata - immagine 3
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata - immagine 4
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata - immagine 5
CUCEGLIO - Grande partecipazione per la festa delladdolorata - immagine 6
Cronaca
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Ciriè e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore