CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele D'ignazio

| L'incontro con gli alunni della Scuola Primaria di Cuceglio fa parte del "Tour della Matita" a cui ha dato vita l'autore, in cui svolge con i bambini attività laboratoriali e di lettura ad alta voce

+ Miei preferiti
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele Dignazio
Come affermava Gianni Rodari, Un autore tra gli alunni, 1968, “Per i bambini e i ragazzi l’incontro con un autore è stimolante, insolito, è una pagina scritta che diventa persona viva”. Questo è quanto è accaduto agli alunni della scuola primaria di Cuceglio lunedì 23 Aprile con l’incontro con lo scrittore cosentino Michele D’Ignazio, autore di “Storia di una Matita”, romanzo pubblicato da Rizzoli, arrivato alla undicesima ristampa, opera segnalata al Premio Letteratura ragazzi di Cento e finalista al Premio Biblioteche di Roma.

L’incontro con gli alunni della Scuola Primaria di Cuceglio fa parte del “Tour della Matita” a cui ha dato vita l’autore, in cui svolge con i bambini attività laboratoriali e di lettura ad alta voce, giocando con l’arte e le parole e incoraggiandoli, con semplicità e partecipazione, a leggere, a scrivere e a disegnare. Gli alunni di Cuceglio, che negli scorsi mesi avevano già letto il libro “Storia di una matita” e preparato dei disegni, hanno atteso l’autore con entusiasmo e con curiosità lo hanno tempestato di domande. L’incontro si è svolto con tutte le cinque classi, con la collaborazione di tutte le insegnanti che hanno preparato dall’inizio dell’anno scolastico gli alunni, sin dai più piccoli, con attività per incoraggiare alla lettura e con la partecipazione della Dirigente Scolastica Dott.ssa Filomena Filippis del Circolo Didattico di San Giorgio Canavese.

Gli alunni entusiasti hanno mostrato i propri lavori a Michele d’Ignazio, che ha fatto una dedica personale su ogni loro libro. L’incontro si è concluso con una passeggiata degli alunni, delle insegnanti e dell’autore fino al Santuario della Beata Vergine Addolorata di Cuceglio. L’evento, inoltre, è stato realizzato in una giornata di particolare interesse: infatti, come ogni anno per il 23 Aprile è proclamata La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, ormai un appuntamento fisso fondamentale nel calendario delle manifestazioni culturali italiane e internazionali.

Anche le famiglie degli alunni hanno voluto manifestare la propria accoglienza per Michele D’Ignazio e l’entusiasmo per il progetto didattico organizzando per la serata del 22 Aprile un aperitivo con l’autore presso la Pizzeria Al Peperoncino di Cuceglio al quale hanno preso parte anche le insegnanti e la Dirigente Scolastica. Michele D’Ignazio nel 2014 pubblica sempre con Rizzoli “Storia di una matita. A scuola”, continuazione di “Storia di una matita” e nel 2016 “Pacunaimba. L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele”. Nel febbraio 2018 esce in tutte le librerie “Storia di una matita. A casa”, il terzo libro della serie longseller che ha conquistato tanti bambini, divenendo una delle letture di narrativa preferita nelle scuole.

Galleria fotografica
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele Dignazio - immagine 1
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele Dignazio - immagine 2
Cronaca
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
A Valprato Soana un incontro pubblico promosso dal Parco Gran Paradiso sul predatore. Un'occasione per togliersi qualche curiosità, fugare paure immotivate, scoprire chi è il lupo e perché sta ritornando sulle Alpi anche in Canavese
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell'Ordine in aiuto del canile
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell
Gli Shot Gun LE MC presenti alla manifestazione con lo stand per la vendita dei gadget. Il ricavato è andato in beneficenza
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
In direzione Ivrea, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati un Range Rover e una Peugeot che si è ribaltata
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno abbattuto i totem arancioni sistemati, ormai già da mesi, lungo corso Indipendenza, tra la rotonda del Gigante e quella della frazione Vesignano. Indagini della polizia municipale in corso
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
La vittima, un ragazzo di Caluso, era con la fidanzata in piazza Carlo Felice a Torino quando è stato picchiato e rapinato
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
L'uomo è stato recuperato dai volontari della stazione di Ivrea ed elitrasportato in ospedale. Per fortuna se la caverà
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
Oggi pomeriggio su una strada sterrata che corre parallela a via Settimo un quad si è schiantato contro un muro. In sella un uomo e una ragazza, zio e nipote. Sono entrambi morti sul colpo
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore