CUORGNE' - #Ioleggo perché in piazza Boetto

| Cuorgnè partecipa alle iniziative nazionali di giovedì 23 aprile

+ Miei preferiti
CUORGNE - #Ioleggo perché in piazza Boetto
Cuorgnè partecipa alle iniziative nazionali di giovedì 23 aprile con «#Ioleggo perché». L'evento si terrà in Piazza Boetto, protagonisti gli utenti che saranno coinvolti in un magico percorso di lettura. Bambini, ragazzi, giovani e adulti , nell’arco di questa ricca giornata, leggeranno, ascolteranno e all’insegna della parola stampata renderanno speciale ogni momento.
 
"#Io leggo perché" si svolgerà, con iniziative diverse, su tutto il territorio nazionale : un bellissimo segnale che anche in Canavese, a Cuorgnè è stato raccolto. L’amore per il libro e la lettura saranno pertanto il binomio che nella giornata del 23 aprile. «Una bella e fresca iniziativa – afferma il sindaco Beppe Pezzetto - non solo perché  attraverso la giornata si desterà interesse e curiosità per il libro ma soprattutto perché attraverso un oggetto così scontato si potranno mettere in gioco in maniera positiva valori, riflessioni e condivisioni».
 
«So che lo scopo della giornata è stimolare chi legge poco o non legge affatto e sicuramente l’obiettivo è parecchio ambizioso, l’essere comunque riusciti a mettere in campo forze diverse come i bambini della scuola dell’infanzia e i bambini della scuola elementare di Cuorgnè con relativi insegnanti e dirigente, i giovani del Dynamic District, il Centro Sapere, l’Associazione Libera, il nostro servizio Biblioteca, la Libreria Colibrì è sicuramente già un grande risultato e un punto di forza per poter preparare un fertile terreno dove continuare a seminare. La cultura ci rende cittadini liberi e consapevoli, per questo dobbiamo coltivarla e diffonderla. Un grazie sincero a tutte le realtà che hanno ideato e collaborato  per costruire questo evento».
 
Appuntamento in piazza Boetto giovedì 23 Aprile a partire dalle ore 17 letture e tanto altro.
Cronaca
CUORGNE' - Studenti volenterosi rendono confortevole la scuola
CUORGNE
Realizzato dai ragazzi una sorta di salottino colorato all'interno dello storico istituto cuorgnatese: assolutamente originale
MAZZE' - Donna colpita dalla meningite trasferita all'Amedeo di Savoia
MAZZE
La pensionata, sola in casa, era stata soccorsa dopo l'allarme del figlio che, non riuscendo a contattarla, aveva chiamato il 118
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore