CUORGNE' - 7495 donazioni per gli studenti bisognosi

| Grazie all'impegno della sezione soci dell'Ipercoop, raccolti quaderni e cancelleria per aiutare le famiglie in difficoltà

+ Miei preferiti
CUORGNE - 7495 donazioni per gli studenti bisognosi
Continua incessante, anche e soprattutto in un momento di crisi economica come quello attuale, l’impegno di Novacoop, in favore delle scuole e degli studenti del territorio. Molto attiva in questo tipo di iniziative è anche la Sezione Soci dell’ Ipercoop di Cuorgnè che dopo aver consegnato, durante l’ultima assemblea, i 4400 euro raccolti in favore di due progetti del circolo didattico di Cuorgnè, ha partecipato nel mese di settembre alla raccolta di materiale scolastico «Una mano per la scuola».
 
La giornata benefica in favore degli studenti meno abbienti si è svolta all’interno della galleria dell’Ipermercato di Cuorgnè, in collaborazione con l’Associazione Mastropietro, e ha portato, grazie alla generosità dei clienti del punto vendita, a raccogliere ben 7495 pezzi proporzionalmente divisi tra quaderni, penne, matite, pennarelli, gomme, risme di carta e altri oggetti di genere simile.  Il materiale è stato preso in carico dalla Associazione Mastropietro che assieme alla San Vincenzo de Paoli di Cuorgnè e su indicazione delle scuole si occuperà di distribuirlo alle famiglie bisognose. «Le associazioni coinvolte – dice Claudio Pistolesi neo presidente della Sezione Soci dell’Ipercoop di Cuorgnè – faranno del loro meglio per distribuire il materiale al più vasto numero di persone possibile, è importante però che anche il personale delle scuole del territorio, segnali direttamente alla Associazione Mastropietro, eventuali situazioni di disagio su cui intervenire, in modo da agevolare il compito dei volontari coinvolti».
 
Dal 15 Settembre è inoltre partito, anche all’Ipercoop cuorngatese, il progetto «Coop per la scuola» che coinvolgerà fino al 14 dicembre clienti e soci nella raccolta di bollini spesa che potranno essere convertiti dalle scuole, attraverso un catalogo premi, in materiale didattico e multimediale di valore. «Anche in questo caso – aggiunge Pistolesi – è molto importante il coinvolgimento delle scuole pubbliche o parificate del territorio che per partecipare dovranno iscriversi, attraverso una procedura molto semplice e completamente gratuita,  accedendo al sito www.coopperlascuola.it». 
 
I genitori dovranno invece tenere i bollini ricevuti alla fine della spesa (1 ogni 10 Euro) e applicarli in un apposito raccoglitore che poi potranno portare direttamente alla scuola prescelta o consegnare alle insegnanti coinvolte. Non appena raggiunto il numero di bollini utile per ottenere i premi, la scuola potrà consegnare i raccoglitori al punto vendita di Cuorgnè per richiedere il premio che verrà consegnato direttamente alla scuola entro due mesi. Dal 15 Gennaio 2015 riprenderà inoltre l’iniziativa  «Adotta una scuola», con modalità che verranno presentate ufficialmente nei prossimi mesi.
 
«Insomma – conclude Pistolesi - tante iniziative e un obiettivo comune, quello di salvaguardare il diritto all’istruzione delle generazioni presenti e future perché, come ha recentemento detto la giovane neo premio Nobel per la pace, Malala Yousafzai, un insegnante, una penna e un libro possono cambiare il mondo».
Cronaca
CANAVESE - Incendi in Valle Orco e Valchiusella: la Regione approva il piano per ripristinare i boschi
CANAVESE - Incendi in Valle Orco e Valchiusella: la Regione approva il piano per ripristinare i boschi
Per l'assessore all'ambiente e alle foreste della Regione Piemonte, con questi provvedimenti viene data una risposta concreta e organica per il ripristino del territorio danneggiato dai tragici eventi del 2017
FOGLIZZO - Con i volontari dell'Unitre nuove visite al castello
FOGLIZZO - Con i volontari dell
Domenica 28 aprile riprendono le aperture del maniero risalente al tredicesimo secolo e casa, fino al '800, dei Conti Biandrate
IVREA - Ai bimbi ricoverati in ospedale in regalo un uovo di Pasqua e un gufo portafortuna
IVREA - Ai bimbi ricoverati in ospedale in regalo un uovo di Pasqua e un gufo portafortuna
Una bella iniziativa. Il dono è stato offerto dall’Associazione ZeroPuntoZero, associazione di promozione sociale e impegno civile che gestisce alcuni laboratori artigianali all'interno della casa circondariale di Ivrea
CANAVESE - Truffe agli anziani: finto carabiniere messo in fuga da pensionati che chiamano il 112
CANAVESE - Truffe agli anziani: finto carabiniere messo in fuga da pensionati che chiamano il 112
Il malvivente, con un cappellino con la scritta carabinieri e una cartellina simile a quelle in dotazione alle forze dell'ordine, è riuscito a farsi aprire la porta di casa dicendo di dover effettuare un controllo su alcune banconote
LAVORO - Reddito di cittadinanza: selezione per 107 «Navigator» in provincia di Torino
LAVORO - Reddito di cittadinanza: selezione per 107 «Navigator» in provincia di Torino
I candidati selezionati si occuperanno di fornire assistenza tecnica ai Centri per l'Impiego e di facilitarne l'incontro con i beneficiari del programma del Reddito di Cittadinanza
BORGARO - Rapinano e picchiano le prostitute: due italiani arrestati
BORGARO - Rapinano e picchiano le prostitute: due italiani arrestati
Due 42enni domiciliati a Borgaro sono stati arrestati dalla polizia a Torino. Dovranno rispondere di lesioni e furto in concorso
CIRIE' - Il progetto «Una scuola... da cani» ottiene grandi consensi
CIRIE
Il progetto si prefigge di far interagire in modo corretto il bambino con il cane dove il cane si presta ad essere compagno di giochi
IVREA-BANCHETTE - Tegola sull'occupazione: il Cic licenzia 33 persone
IVREA-BANCHETTE - Tegola sull
Il Cic, il consorzio per i servizi informatici del Canavese, è stato acquisito, tre anni fa, dal Csp ma questo non ha fermato la crisi
OGLIANICO - Torna la festa del Calendimaggio e delle Idi di Maggio
OGLIANICO - Torna la festa del Calendimaggio e delle Idi di Maggio
La trentanovesima edizione della rievocazione storica di Oglianico è in programma da mercoledì 1 a domenica 12 maggio
CASELLE - Danni all'ambiente sulle rive del torrente Stura: nove persone denunciate dai carabinieri - FOTO
CASELLE - Danni all
Tra i denunciati anche un uomo e una donna residenti a Caselle, di 62 e 54 anni, già noti alle forze dell'ordine, che all'interno dell'area pre-parco avevano realizzato una discarica abusiva in un'area di proprietà di 80mila metri quadrati
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore