CUORGNE' - Arrivano altri profughi: a Nava 96 abitanti e 30 rifugiati. Il sindaco Pezzetto furibondo

| "Ovviamente si tratta di una trattativa tra privati, ma averne notizia a cose gią fatte, vista la delicatezza dell'argomento, ci lascia basiti: abbiamo gią provveduto a dare mandato agli uffici del Comune di verificare le agibilitą"

+ Miei preferiti
CUORGNE - Arrivano altri profughi: a Nava 96 abitanti e 30 rifugiati. Il sindaco Pezzetto furibondo
La nuova ondata di profughi interesserà diversi centri del Canavese: a Cuorgnè, ad esempio, un privato ha messo a disposizione di una cooperativa - ovviamente a pagamento - una palazzina di cinque appartamenti in frazione Nava. 96 abitanti e trenta profughi. Record. "Appena abbiamo avuto notizia, domenica mattina, ci siamo immediatamente recati sul posto, insieme al sindaco e al consigliere alla politiche sociali Sabrina Mannarino, avendo saputo che erano presenti sia i riferimenti della cooperativa, sia il proprietario della struttura", dice l'assessore Lino Giacoma Rosa.  
 
"Ovviamente si tratta di una trattativa tra privati, ma averne notizia a cose già fatte, vista la delicatezza dell'argomento, ci lascia alquanto basiti: abbiamo già provveduto a dare mandato alle strutture tecniche del Comune di verificare le agibilità necessarie".
 
"La nostra comunità, i nostri cittadini si sono da sempre dimostrati solidali con chi fugge da situazioni di guerra, e questo è un dato di fatto, ci sono però delle cose che mi lasciano amareggiato. Da subito la mancanza di informazioni e l'impossibilità di intervenire per gestire al meglio queste situazioni di emergenza: l'integrazione non si fa stipando in appartamenti persone di etnie diverse senza un minimo di criterio e di analisi del contesto in cui vengono inserite", dice il sindaco Beppe Pezzetto, che aggiunge: "Questa non è solidarietà è business, punto e basta", in merito alla scelta del privato di mettere a disposizione l'intera palazzina di sua proprietà. 
 
"Le politiche dell'emergenza stanno diventando di fatto delle prassi che finiscono per essere scaricate sugli anelli più deboli: cercheremo come abbiamo sempre fatto di lavorare nel verso dell'integrazione, ma la disponibilità delle cooperative e dei soggetti ci deve essere, e deve essere reale e concreta, non abbiamo ancora al momento certezza sul numero, ma sicuramente la concentrazione in una frazione è un approccio sbagliato", conclude il consigliere delegato alle politiche sociali Sabrina Mannarino. Il sindaco Pezzetto, ha immediatamente convocato nella prima mattinata di lunedì una riunione dei consiglieri di maggioranza.
Dove è successo
Cronaca
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
Cosa abbia scatenato la violenza č ancora un mistero. Probabilmente qualche dispetto tra vicini di casa e alcuni episodi che si sarebbero trascinati nel tempo. Compresa, forse, l'uccisione di un cane di proprietą di una delle due famiglie
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
I lavori verranno eseguiti tenendo conto dell traffico cittadino e potranno essere svolti anche nelle ore notturne
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell'Andrea Doria
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell
Sarą presentato a Palazzo Lascaris un testo che riabilita la figura del comandante Piero Calamai
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
SANITA' - L'Asl To4 non chiuderą la pediatria di Chivasso
SANITA
Le voci di eventuali chiusure, per l'Asl, sono «prive di fondamento»
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
L'incendio sarebbe partito da un corto circuito a un elettrodomestico. Madre e figlio intossicati ricoverati a Chivasso
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
Truffa ai danni dello Stato č il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, negli ultimi anni, oltre 100 mila euro
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
GUARDIA DI FINANZA - Musica e film gratis: chiusi 20 siti internet
I finanzieri del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche hanno sferrato un duro colpo ai "pirati" informatici
CUORGNE' - Auto danneggia tubo: fuga di gas in strada
CUORGNE
Sul posto, per la messa in sicurezza, sono intervenuti i vigili del fuoco di Cuorgnč e Ivrea
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
Nell'ambito della stessa operazione, i militari dell'Arma hanno denunciato due studenti, di 22 e di 30 anni, sempre residenti a Lombardore, dal momento che č emerso che gli stessi avevano curato la piantagione insieme ai due fratelli
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore