CUORGNE' - Attese infinite al pronto soccorso: pazienti visitati dopo otto ore. Scattano le proteste

| Calvario del sabato nel reparto di Cuorgnè nuovamente affollato e alle prese con un alcune emergenze. Operativo un solo medico. Pazienti sul piede di guerra chiamano il sindaco per protestare

+ Miei preferiti
CUORGNE - Attese infinite al pronto soccorso: pazienti visitati dopo otto ore. Scattano le proteste
Come un mese fa è scoppiata di nuovo la protesta dei pazienti in coda al pronto soccorso di Cuorgnè. E' stato un sabato effettivamente complicato nel reparto del nosocomio di riferimento dell'alto Canavese dove, come da prassi, è sempre in servizio un solo medico. Code inevitabili: sono bastate due emergenze, dovute ad altrettanti infarti, è decine di persone si sono trovate ad attendere ore e ore per essere visitate. I più sfortunati, arrivati al pronto soccorso alle dieci del mattino, erano ancora in attesa alle sette di sera. 
 
Situazioni al limite che ha convinto alcuni pazienti in coda a chiamare il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto. Il primo cittadino ha subito segnalato la situazione ai vertici dell'Asl To4 che già avevano risposto, un mese fa, quando dovettero intervenire persino i carabinieri, visto il caos al pronto soccorso. La risposta non fu incoraggiante (è sostanzialmente normale ci sia un solo medico di turno...) e sollecitò anche una visita ispettiva dei carabinieri del Nas che, però, non rilevarono anomalie sanitarie. 
 
Il problema si è comunque riproposto in tutta la sua concretezza sabato, giornata che, in teoria, non avrebbe dovuto portare a particolari affollamenti. Chi ha potuto, dopo ore di coda, ha preso l'auto e si è recato al pronto soccorso di Ivrea o Chivasso. Tutti gli altri si sono rassegnati e hanno atteso il proprio turno. Ma la situazione, ormai, si è fatta preoccupante: non è questo lo sviluppo dei servizi sanitari che si era ipotizzato, qualche anno fa, quando la stessa Asl garantì investimenti sull'ospedale di Cuorgnè. Al netto dei lavori di ristrutturazione del reparto, infatti, se poi manca il personale, è difficile fornire un servizio come si deve al territorio.
Cronaca
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertà, non lontano dal campanile, quando è stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore