CUORGNE' - Attese infinite al pronto soccorso: pazienti visitati dopo otto ore. Scattano le proteste

| Calvario del sabato nel reparto di Cuorgnč nuovamente affollato e alle prese con un alcune emergenze. Operativo un solo medico. Pazienti sul piede di guerra chiamano il sindaco per protestare

+ Miei preferiti
CUORGNE - Attese infinite al pronto soccorso: pazienti visitati dopo otto ore. Scattano le proteste
Come un mese fa è scoppiata di nuovo la protesta dei pazienti in coda al pronto soccorso di Cuorgnè. E' stato un sabato effettivamente complicato nel reparto del nosocomio di riferimento dell'alto Canavese dove, come da prassi, è sempre in servizio un solo medico. Code inevitabili: sono bastate due emergenze, dovute ad altrettanti infarti, è decine di persone si sono trovate ad attendere ore e ore per essere visitate. I più sfortunati, arrivati al pronto soccorso alle dieci del mattino, erano ancora in attesa alle sette di sera. 
 
Situazioni al limite che ha convinto alcuni pazienti in coda a chiamare il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto. Il primo cittadino ha subito segnalato la situazione ai vertici dell'Asl To4 che già avevano risposto, un mese fa, quando dovettero intervenire persino i carabinieri, visto il caos al pronto soccorso. La risposta non fu incoraggiante (è sostanzialmente normale ci sia un solo medico di turno...) e sollecitò anche una visita ispettiva dei carabinieri del Nas che, però, non rilevarono anomalie sanitarie. 
 
Il problema si è comunque riproposto in tutta la sua concretezza sabato, giornata che, in teoria, non avrebbe dovuto portare a particolari affollamenti. Chi ha potuto, dopo ore di coda, ha preso l'auto e si è recato al pronto soccorso di Ivrea o Chivasso. Tutti gli altri si sono rassegnati e hanno atteso il proprio turno. Ma la situazione, ormai, si è fatta preoccupante: non è questo lo sviluppo dei servizi sanitari che si era ipotizzato, qualche anno fa, quando la stessa Asl garantì investimenti sull'ospedale di Cuorgnè. Al netto dei lavori di ristrutturazione del reparto, infatti, se poi manca il personale, è difficile fornire un servizio come si deve al territorio.
Dove è successo
Cronaca
VEROLENGO - Vandali devastano l'ex casa cantoniera: denunciati
VEROLENGO - Vandali devastano l
Il gruppo č stato identificato e denunciato dai militari dell'Arma. Sono quattro studenti, di etą compresa tra i 16 e i 17 anni
LEINI - Ruba cinque bottiglie di champagne al Pam: arrestata
LEINI - Ruba cinque bottiglie di champagne al Pam: arrestata
Scappata dal centro commerciale ha avuto la sfortuna di imbattersi in una pattuglia dei carabinieri. Si č dileguato il complice
IVREA - Vandali usano gli estintori sulle auto: la Lega va all'attacco
IVREA - Vandali usano gli estintori sulle auto: la Lega va all
Episodi al Bennet e nell'area del Movicentro. Il carroccio chiede l'intervento dell'amministrazione contro i vandali di turno
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
La Mugnaia dello Storico Carnevale edizione 2018 sarą la prima a dover percorrere la cittą con il corteo storico ridotto
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
L'edizione 2018 di Sicuri con la neve si svolgerą il 21 gennaio a Piamprato Soana, nel cuore del Parco nazionale Gran Paradiso
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell'addome: giovane mamma presenta un esposto alla procura di Ivrea
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell
Una trentenne di Foglizzo ha presentato un esposto alla procura di Ivrea, al momento contro ignoti, per le complicanze post parto forse provocate da un tampone. La donna ha partorito una splendida bimba ad ottobre all'ospedale di Chivasso
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
A causa della sistemazione dei giunti del viadotto si viaggia a senso unico alternato: traffico regolato da semaforo
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
Il protocollo Arance Frigie tra gli esempi virtuosi di lotta alle infiltrazioni mafiose nella filiera produttiva agroalimentare
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l'allarme
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l
Le carcasse degli animali, come da prassi, sono state affidate ai veterinari dell'Asl To4 e del centro di zooprofilassi di Torino
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
Sul finire del 2017 un'indagine della guardia di finanza di ha portato alla denuncia di otto canavesani a Rivarolo, Feletto, Cuorgnč, Ivrea, Castellamonte, Romano e Burolo per la vendita on line di abbigliamento farlocco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore