CUORGNE'-CASTELLAMONTE - Troppi pregiudicati nei locali: chiusi dai carabinieri due bar e una sala giochi

| I provvedimenti emessi su segnalazione dei carabinieri di Castellamonte e del nucleo radiomobile di Ivrea facendo riferimento alla possibilitą di adottare misure cautelari per «prevenire il ritrovo di soggetti potenzialmente pericolosi»

+ Miei preferiti
CUORGNE-CASTELLAMONTE - Troppi pregiudicati nei locali: chiusi dai carabinieri due bar e una sala giochi
I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno notificato questa mattina ai titolari di tre esercizi pubblici la sospensione della licenza del locale per qiuindici giorni con conseguente immediata chiusura. I provvedimenti sono stati emessi dalla questura di Torino su segnalazione dei carabinieri di Castellamonte e del nucleo operativo e radiomobile di Ivrea a seguito di diversi controlli, svolti nell’ambito dei servizi di monitoraggio del territorio e di prevenzione dei reati disposti dal comando provinciale carabinieri di Torino, durante i quali i militari hanno proceduto all’identificazione degli avventori, documentando una significativa e frequente presenza di persone pregiudicate. Chiusi il bar Jolly di Cuorgnè, il bar 360 di Castellamonte e l'attigua sala giochi. Questi ultimi due esercizi sono gestiti da cinesi.

Secondo le forze dell'ordine, «il ritrovo di soggetti pericolosi contribuisce all'incremento dei fenomeni delinquenziali nella zona». Facendo riferimento alla possibilità di adottare misure cautelari per «prevenire il ritrovo di soggetti potenzialmente pericolosi per l'ordine pubblico e garantire la sicurezza dei cittadini», il questore ha firmato la sospensione delle licenze.

L'articolo 100 del Tulps dispone che la misura di pubblica sicurezza della sospensione della licenza può intervenire in caso di «tumulti o gravi disordini», oppure «qualora il locale sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose» o, comunque, se il comportamento costituisca «un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini». Trattasi di potere ampiamente discrezionale, avente natura preventiva e cautelare, a garanzia della sicurezza e dell'ordine pubblico.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Una importante donazione per il centro sull'autismo
CASTELLAMONTE - Una importante donazione per il centro sull
Una generosa donazione dell'Associazione Ausilia Onlus permetterą all'Asl To4 di realizzare una stanza multisensoriale
CASTELLAMONTE - Piantagione di cannabis a Spineto: un 35enne arrestato dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Piantagione di cannabis a Spineto: un 35enne arrestato dai carabinieri
L'uomo č stato dichiarato in arresto per detenzione di droga su disposizione della procura di Torino. Nei suoi confronti č scattata anche una denuncia a piede libero alla procura di Ivrea per produzione di sostanze stupefacenti
IVREA - Al campionato italiano ed europeo dei mestieri c'č il Ciac
IVREA - Al campionato italiano ed europeo dei mestieri c
Ultimi preparativi per il team WorldSkills Piemonte che da domani inizia le competizioni dei nazionali WorldSkills Italy
PONT - Le opere di Carmine Antonio Carvelli alla Torre Ferranda
PONT - Le opere di Carmine Antonio Carvelli alla Torre Ferranda
Carvelli si č diplomato l'anno scorso al liceo artistico Felice Faccio di Castellamonte. Ora frequenta il secondo anno presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino
CANAVESANA - Ancora raffica di guasti, ritardi e disagi sulla ferrovia
CANAVESANA - Ancora raffica di guasti, ritardi e disagi sulla ferrovia
Si moltiplicano (purtroppo) le segnalazioni di disservizi sulla Sfm1 di Gtt, la Ferrovia Canavesana. Pendolari gią furibondi
CANAVESE - Gattuso indagato chiede di essere interrogato dalla procura di Ivrea
CANAVESE - Gattuso indagato chiede di essere interrogato dalla procura di Ivrea
L'attivitą di indagine trae origine da irregolaritą attuate, tra il 2010 e il 2013, in favore di Pasquale Motta dagli amministratori pro-tempore del comune di Favria in riferimento alla gestione della casa di riposo di proprietą comunale
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
Dopo i due incidenti sulla provinciale 53, questa sera intorno alle 18 si č verificato un tamponamento a catena anche sulla favriasca
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
La donna al volante č stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Dinamica da accertare
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
Incidente stradale, oggi pomeriggio, lungo la provinciale 53. Al confine tra San Giorgio e San Giusto, quasi di fronte all'ex Pininfarina, un uomo ha «parcheggiato» la propria vettura direttamente sulla rotonda...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore