CUORGNE'-CASTELLAMONTE - Troppi pregiudicati nei locali: chiusi dai carabinieri due bar e una sala giochi

| I provvedimenti emessi su segnalazione dei carabinieri di Castellamonte e del nucleo radiomobile di Ivrea facendo riferimento alla possibilitą di adottare misure cautelari per «prevenire il ritrovo di soggetti potenzialmente pericolosi»

+ Miei preferiti
CUORGNE-CASTELLAMONTE - Troppi pregiudicati nei locali: chiusi dai carabinieri due bar e una sala giochi
I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno notificato questa mattina ai titolari di tre esercizi pubblici la sospensione della licenza del locale per qiuindici giorni con conseguente immediata chiusura. I provvedimenti sono stati emessi dalla questura di Torino su segnalazione dei carabinieri di Castellamonte e del nucleo operativo e radiomobile di Ivrea a seguito di diversi controlli, svolti nell’ambito dei servizi di monitoraggio del territorio e di prevenzione dei reati disposti dal comando provinciale carabinieri di Torino, durante i quali i militari hanno proceduto all’identificazione degli avventori, documentando una significativa e frequente presenza di persone pregiudicate. Chiusi il bar Jolly di Cuorgnè, il bar 360 di Castellamonte e l'attigua sala giochi. Questi ultimi due esercizi sono gestiti da cinesi.

Secondo le forze dell'ordine, «il ritrovo di soggetti pericolosi contribuisce all'incremento dei fenomeni delinquenziali nella zona». Facendo riferimento alla possibilità di adottare misure cautelari per «prevenire il ritrovo di soggetti potenzialmente pericolosi per l'ordine pubblico e garantire la sicurezza dei cittadini», il questore ha firmato la sospensione delle licenze.

L'articolo 100 del Tulps dispone che la misura di pubblica sicurezza della sospensione della licenza può intervenire in caso di «tumulti o gravi disordini», oppure «qualora il locale sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose» o, comunque, se il comportamento costituisca «un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini». Trattasi di potere ampiamente discrezionale, avente natura preventiva e cautelare, a garanzia della sicurezza e dell'ordine pubblico.

Cronaca
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo č stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: č in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si č preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si č svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilitą
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D'IVREA - Incidente sul lavoro, muore un operaio schiacciato dentro un cestello
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D
Estratto dalle lamiere grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne č stato trasportato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poco dopo l'arrivo al pronto soccorso l'uomo č morto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore