CUORGNE' - Code eterne al pronto soccorso: i pazienti chiedono aiuto ai carabinieri

| Attimi di tensione ieri sera, poco prima di mezzanotte, al pronto soccorso dell'ospedale di Cuorgnè. Alcuni pazienti, dopo ore di attesa nei corridoi della struttura, hanno chiamato i carabinieri e la centrale del 118

+ Miei preferiti
CUORGNE - Code eterne al pronto soccorso: i pazienti chiedono aiuto ai carabinieri
Attimi di tensione ieri sera, poco prima di mezzanotte, al pronto soccorso dell'ospedale di Cuorgnè. Alcuni pazienti, dopo ore di attesa nei corridoi della struttura, hanno chiamato i carabinieri e la centrale del 118 per segnalare la carenza di personale e le conseguenti code per accedere al pronto soccorso. Alcuni parenti hanno inveito contro il personale dell'Asl in servizio. Si è reso necessario l'intervento dei militari per riportare la situazione alla calma. Secondo il racconto dei pazienti, ieri sera c'era un solo medico in servizio al pronto soccorso di Cuorgnè. Circostanza che ha fatto lievitare le attese: una donna, ferita alla testa, è arrivata in ospedale alle due del pomeriggio ed è passata al pronto soccorso solo dopo le 23.30.

In quell'area del nosocomio di riferimento dell'alto Canavese, tra l'altro, sono in corso dei lavori di ammodernamento che interessano proprio il pronto soccorso. L'attuale sistemazione provvisoria, evidentemente, non sta aiutando medici e infermieri ad operare al meglio. Mancherebbero infatti spazi e personale. Questo, unito al picco di ricoveri, sta generando una serie di ampi disagi che, alla fine, finiscono col rallentare le operazioni di soccorso. Secondo alcune testimonianze, tra l'altro, è da mesi che non si registrano miglioramenti nel servizio.

Dove è successo
Cronaca
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
Un impiegato di 26 anni, incensurato, residente a Caselle Torinese, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
Un disoccupato 43enne di Feletto è stato denunciato a piede libero alla Procura di Ivrea per furto aggravato e porto di armi. Inseguito dalla vigilanza dopo un furto è stato bloccato dietro ai campi sportivi dai militari dell'Arma
CIRIE' - Sesso per non diffondere le foto intime: uomo denunciato
CIRIE
I carabinieri hanno denunciato a piede libero per estorsione D.C., un uomo di Ciriè di 42 anni
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
Attenzione a "bruciare" il semaforo rosso di via Santa Cristina al Villaretto di Borgaro: il Comune ha attivato il «T-red»
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
Venerdì 25 alle 19.16 i «Calciatori brutti» ospiti dell'ultimo aperitivo del ciclo Aperidoc del Quattrosessanta Festival
IVREA-CHIVASSO-CIRIE' - Aggressioni negli ospedali dell'Asl To4: parte l'esposto in procura
IVREA-CHIVASSO-CIRIE
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha presentato un esposto in procura per denunciare le continue aggressioni al personale dell'Asl To4 in servizio negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè dopo l'ultimo caso di una settimana fa
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
Sarà possibile visitare gli stand olistici e di prodotti cruelty-free. Non mancherà l’attenzione per gli animali di casa
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
La donna è stata recuperata con l'elicottero a Cima Mares nel corso della tradizionale festa di San Bernardo di Mares
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
La cattiva abitudine di abbandonare rifiuti, purtroppo, continua a pesare sulle casse del Comune e nelle tasche dei cittadini
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
Le squadre di Ceresole e Locana sono partite a piedi per raggiungere la donna che è stata poi individuata qualche ora dopo ed è stata ricondotta a valle in sicurezza prima della notte. Un intervento perfettamente riuscito
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore