CUORGNE' - Dimesso dal pronto soccorso, muore il giorno dopo per un infarto: medico condannato

| Cinque mesi di condanna per omicidio colposo. Il tribunale di Ivrea si č espresso cosģ, oggi, ai danni di Roberto Scala, 53 anni, medico del pronto soccorso dell'ospedale di Cuorgnč. Condannato per il decesso del cuoco Paolo Monteu Saulat

+ Miei preferiti
CUORGNE - Dimesso dal pronto soccorso, muore il giorno dopo per un infarto: medico condannato
Cinque mesi di condanna per omicidio colposo. Il tribunale di Ivrea si è espresso così, oggi, ai danni di Roberto Scala, 53 anni, medico del pronto soccorso dell'ospedale di Cuorgnè. Condannato per il decesso del cuoco originario di Pont Canavese, Paolo Monteu Saulat, 41 anni. Decesso avvenuto per infarto il primo settembre del 2011 in un'abitazione di Sant'Anna Boschi, frazione di Castellamonte, dove venne ritrovato il corpo. 
 
La procura di Ivrea decise di fare luce sulla morte del 41enne che, nella settimana precedente il decesso, si era presentato due volte al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, lamentando forti dolori al torace e al braccio sinistro. L’ultima visita il giorno prima della morte. Paolo Monteu Saulat era arrivato al pronto soccorso alle 12 ed era stato regolarmente dimesso, dopo una serie di esami, nove ore più tardi. Sono stati i famigliari, il giorno dopo, ad allertare i carabinieri, dato che nessuno era stato più in grado di contattare l’uomo. 
 
La perizia redatta dal medico legale Roberto Testi ha confermato la tesi dell’accusa: i sintomi erano molto chiari e annunciavano un possibile infarto. Cosa che, purtroppo, si è effettivamente verificata nemmeno 24 ore dopo l'ultima visita al pronto soccorso di Cuorgnè. Per questo è finito sul banco degli imputati il medico che, in quell'occasione, si occupò del paziente. Lo stesso Testi lo ribadì in aula: «Se il medico avesse disposto, alla luce dei chiari sintomi di una patologia cardiaca, un immediato ricovero, con successivo intervento, le possibilità che aveva il paziente di sopravvivere erano del 100%».
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, č al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo č stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi č stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarą possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente č salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novitą di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la gią ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il pił grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantitą di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si č verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore