CUORGNE' - Don Stefano Turi saluta la comunitą e va a Borgaro

| Domenica scorsa, davanti a 400 persone, il commiato

+ Miei preferiti
CUORGNE - Don Stefano Turi saluta la comunitą e va a Borgaro
Ultima Messa, domenica scorsa, per don Stefano Turi che, dopo sei anni, lascia la parrocchia di San Dalmazzo a Cuorgnè per andare a Borgaro, alla comunità dei Santi Cosma e Damiano. «Quando vi ho dato la notizia del mio trasferimento - ha detto il parroco durante le celebrazioni - la maggior parte di voi mi ha detto che non è giusto. Invece vi assicuro che non è così. Dire non è giusto, genera nostalgia e rabbia. Il Vangelo ci dice, invece, di spalancare il cuore. Quando uno diventa sacerdote sa che è senza patria. Non temete, aprite il cuore. Non è possibile iniziare una nuova avventura con uno sguardo triste». 
 
«Vado a Borgaro con il cuore che esplode di gioia grazie anche a voi - ha poi aggiunto il sacerdote, visibilmente commosso, davanti a circa 400 persone - non fate paragoni con chi verrà dopo. Essere parroco è molto bello. Vi ringrazio, pregate per me perché possa continuare a dire il mio sì». L’assessore Laura Febbraro, a nome dell’amministrazione comunale, ha consegnato al parroco una medaglia ricordo con lo stemma della città. Svariati i doni dei vari gruppi parrocchiali, tra i quali un televisore, una sedia per l’ufficio, un’effige della Madonna della Rivassola e una busta contenente le offerte.
 
A don Stefano Turi subentra don Ilario Rege Gianas, originario di Giaveno, 65 anni di cui 15 trascorsi come missionario nella provincia di Formosa, la più povera dell’Argentina al confine con il Paraguay, ordinato sacerdote il 16 ottobre 1977.
Galleria fotografica
CUORGNE - Don Stefano Turi saluta la comunitą e va a Borgaro - immagine 1
CUORGNE - Don Stefano Turi saluta la comunitą e va a Borgaro - immagine 2
CUORGNE - Don Stefano Turi saluta la comunitą e va a Borgaro - immagine 3
Cronaca
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si č verificato in prossimitą di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilitą visiva
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo č stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: č in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si č preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore