CUORGNE' - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO

| Il 4 e 5 maggio sono stati valutati i primi progetti degli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore 25 Aprile di Cuorgnč

+ Miei preferiti
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO
Il progetto “Alternanza e territorio”, nato per formalizzare le attività professionalizzanti svolte dagli allievi del corso Costruzioni, ambiente e territorio all’interno del quadro delle attività di alternanza scuola-lavoro, quest’anno ha coinvolto anche ragazzi del quarto anno del corso turismo con l’intento di creare una sinergia fra i due corsi, in particolare rispetto al tema dello sviluppo sostenibile delle aree montane. Un tema importante per una scuola situata ai piedi delle valli piemontesi del Parco del Gran Paradiso, un tema fortemente sentito anche da alcuni giovani amministratori locali Giacomino Lorenzo e Cucciatti Eric, ex allievi, che hanno dato vita a un concorso rivolto alle scuole secondarie di secondo grado.

Obiettivo del concorso è stimolare gli studenti a lavorare sulla riqualificazione di una borgata e di una strada del centro storico di Ronco, ma anche su una idea sinergica di sviluppo sostenibile della intera Valle Soana. Il percorso del progetto è iniziato lo scorso anno con i rilievi delle aree di Borgata Castellaro e di via XX settembre, è proseguito con sopralluoghi in autunno per poi dare il via alla fase progettuale.

Proprio grazie a questa spinta è nata l’idea del Mountain Accelerator Lab, un laboratorio vivo che per un giorno e mezzo ha visto i tre team progettuali confrontarsi e lavorare intensamente, per dare sostanza alle idee nate in questi mesi. Un giorno e mezzo in cui gli spazi della scuola sono stati il loro luogo di lavoro e la loro casa. Sabato, in tarda mattinata, ogni gruppo ha presentato il proprio progetto a una giuria composta da amministratori locali (i sindaci Giuseppe Pezzetto di Cuorgnè, Rosa Cardinal Riccardo di Canischio, Bonatto Marco di Frassinetto e Bozzato Francesco di Valprato), dalla vicepreside Mura Loretta e Nando Perona in rappresentanza del Lions Club Alto Canavese. A loro è stato affidato il duplice compito di giudicare il lavoro dei ragazzi e di fornire stimoli utili a migliorare ulteriormente ciascuna proposta, prima della scadenza del bando ufficiale, che cadrà dopo l’estate.

I risultati del loro lavoro sono stati evidenti e hanno messo in seria difficoltà la commissione; alla fine, è stato decretato vincitore del Mountain Accelerator Lab il team 1, che ha incentrato la sua proposta intorno allo sviluppo agricolo. I progetti degli altri due team hanno avuto come tema centrale rispettivamente lo sport e la cultura. La commissione, inoltre, si è detta convinta che il percorso progettuale “ideale” dovrebbe coniugare in sè le tre aree tematiche.

Un grazie particolare, quindi, ai ragazzi che hanno accettato la sfida lanciata dai docenti responsabili del progetto (proff Bolatto, Di Maio, Quaranta, Russo, Toniolo), ma anche al territorio che in tempi strettissimi ha raccolto la richiesta di aiuto per reperire alcuni materiali necessari alla “due giorni”. In particolare, i componenti della giunta del Comune di Cuorgnè hanno contribuito a realizzare le t-shirt che sono state donate ai ragazzi, il Lion Club Alto Canavese ha consentito l’acquisto di materiale di cancelleria e di generi alimentari per il sostentamento dei giovani, AEG, il Collegio dei Geometri della Provincia di Torino e il Comune di Valprato hanno permesso di premiare tutti i ragazzi con una chiavetta USB, una luce notturna e, per il team primo classificato, una giornata al bike park di Pianprato. (www.unimontagna.it)

Galleria fotografica
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 1
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 2
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 3
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 4
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 5
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 6
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 7
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 8
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 9
CUORGNE - Due giorni di lavoro per il Mountain Accelerator Lab - FOTO - immagine 10
Cronaca
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista pił accreditata č quella dell'incidente. Il giallo č ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panč»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna č stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso č il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente č stata sequestrata ed il giovane č stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnč
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
Inseguimento a folle velocitą, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato allo svincolo di Debouche una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocitą in direzione Milano. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall'ospedale, muore tre giorni dopo a Ivrea
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall
L'incidente si č verificato sulla provinciale per Ozegna. Sono diversi, secondo la procura eporediese, i punti ancora da chiarire: compreso il ricovero, con successiva dimissione dall'ospedale di Cuorgnč, il giorno stesso dell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore