CUORGNE' - Ecco Re Arduino e la Regina Berta del Torneo di Maggio 2018 - FOTO E INTERVISTA AI REALI

| Questa sera alle 21, dal teatro comunale di piazza Boetto, sono usciti per il consueto bagno di folla, Re Arduino e la Regina Berta. Quest'anno i reali hanno 34 e 29 anni. La loro presentazione ha dato il via alle celebrazioni del Torneo

+ Miei preferiti
CUORGNE - Ecco Re Arduino e la Regina Berta del Torneo di Maggio 2018 - FOTO E INTERVISTA AI REALI
Trentesima edizione per il Torneo di Maggio. Questa sera alle 21, dal teatro comunale, sono usciti per il consueto bagno di folla, Re Arduino e la Regina Berta. Quest'anno i reali del Torneo sono Lorenzo Blasina, 34 anni designer, e Alessandra Bellino, 29, consulente risorse umane e appartenente ad una famiglia ormai storica di Cuorgnè. Dopo l'uscita dal teatro, come da copione, i reali, insieme al corteo storico, hanno attraverso il centro cittadino fino a piazza d'Armi, incontrando subito il favore e gli applausi dei cuorgnatesi.

Per Alessandra Bellino è il coronamento di un sogno che ha radici antiche. «Sono 25 anni che partecipo al Torneo di Maggio - rivela la Regina Berta - perchè ho iniziato con i bimbi del borgo San Giovanni. Un lungo percorso che adesso è arrivato fin qui». La Bellino, del borgo San Giovanni, è stata anche damigella per due anni. Con Lorenzo sono sposati dallo scorso tre giugno (e li ha sposati proprio il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto). Il 34enne, l'anno scorso, è entrato subito nello spirito del Torneo partecipando come figurante di San Giovanni. Un'esperienza che lo ha "segnato": «E' stata davvero una bella festa, così quando Alessandra si è offerta per impersonare la Regina Berta, io ho fatto altrettanto per diventare Re Arduino».

Una logica conseguenza ma non scontata. Tanto è vero che Lorenzo, per prepararsi al meglio, ha iniziato a studiare Arduino, la sua storia e le sue gesta. «Ha capito subito lo spirito del torneo - dice Alessandra - e si è messo a studiare Arduino per fare bella figura».

Cosa si aspettano i reali dall'edizione del trentennale? «Il Torneo in questi anni è tornato alle origini - dice Alessandra Bellino - ed è bellissimo che quest'anno ci sia anche il ritorno dei cavalli. Vediamo tanti giovani che hanno capito il senso della festa, un evento che crea comunità e non è l'occasione per ubriacarsi e rotolare in via Arduino. Credo che si stia tornando ai fasti antichi e d è un bel vedere. Merito della Pro loco che sta facendo un lavoro eccezionale». Dello stesso avviso Re Arduino: «Sarà un'edizione bellissima anche con le limitazioni che sono state imposte dalla circolare Gabrielli. La Pro loco sta lavorando sodo con tante difficoltà ma con ottimi risultati perché ci mette soprattutto amore per Cuorgnè».

E poi una «promessa» da parte del Re: «Visto che sono nato e cresciuto a Roma, cercherò di limitare l'accento romano...». Appassionati di cani (a breve Lorenzo farà anche il corso per educatore cinofilo) e di calcio (lei del Torino e lui della Lazio), i reali di quest'anno contano sulla partecipazione dei cuorgnatesi che stanno riscoprendo l'importanza della manifestazione e la voglia di farne parte. Toccherà a loro, per questa edizione del trentennale, vestire i panni dei due personaggi principali, simbolo di una kermesse storica che ogni anno è sempre più bella.

Video
Galleria fotografica
CUORGNE - Ecco Re Arduino e la Regina Berta del Torneo di Maggio 2018 - FOTO E INTERVISTA AI REALI - immagine 1
CUORGNE - Ecco Re Arduino e la Regina Berta del Torneo di Maggio 2018 - FOTO E INTERVISTA AI REALI - immagine 2
CUORGNE - Ecco Re Arduino e la Regina Berta del Torneo di Maggio 2018 - FOTO E INTERVISTA AI REALI - immagine 3
CUORGNE - Ecco Re Arduino e la Regina Berta del Torneo di Maggio 2018 - FOTO E INTERVISTA AI REALI - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
Inizieranno nei prossimi giorni le operazioni della Cittą metropolitana di Torino per lo sgombero neve sulla provinciale che da Ceresole Reale porta direttamente al Colle del Nivolet, nel cuore del Parco nazionale del Gran Paradiso
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
La Cittą metropolitana ha fatto sapere oggi che i lavori, avviati a fine aprile, si sono bloccati e sono ancora fermi
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
E' stato denunciato per omissione di soccorso il 28enne che oggi, verso le 13, ha provocato un incidente all'uscita della A4
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
Il figlio 24enne č gią stato condannato col rito abbreviato a trent'anni di carcere. Il complice Roberto Obert, sempre col rito abbreviato, a diciannove anni di reclusione. La prossima settimana parleranno le difese
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
Secondo la ricostruzione, il conducente della Mg cabrio č finito nel canale per evitare l'impatto con un'altra vettura
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
Nell'incidente, per fortuna, non sono rimasti coinvolti altri veicoli
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
L'esito della procedura consentirą la continuitą aziendale e la salvaguardia di 2000 posti di lavoro in tutta Italia
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
Era un operaio di 48 anni residente a Castellamonte, originario della Costa d'Avorio, l'uomo che questa sera ha perso la vita in un tragico incidente tra Ozegna e Castellamonte. Si č scontrato con un tir condotto da un camionista di Rivalta
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
Ancora una tragedia sulle strade del Canavese. Un uomo č morto nello scontro frontale tra una Skoda Fabia e un tir. La dinamica č al vaglio dei carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea. Inutili tutti i soccorsi
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
Due incidenti in poche ore nello stesso punto della provinciale Rivara-Forno. Il pił recente oggi pomeriggio nel rettilineo della frazione Crosi di Forno. Una Fiat Bravo, con a bordo due giovani, si č schiantata contro un palo di cemento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore