CUORGNE' - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO

| L'investimento nella predisposizione del pronto soccorso provvisorio non andrà perso: ora che il servizio ritornerà nella sua sede originaria ristrutturata i locali provvisori torneranno a essere utilizzati come ambulatori rinnovati

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO
Questa mattina, alla presenza dell’assessore all’istruzione, lavoro, formazione professionale della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, è stato inaugurato il nuovo pronto soccorso dell'ospedale di Cuorgnè. «Il presidio - ha commentato il direttore generale dell’Asl to4, Lorenzo Ardissone - rientra a pieno titolo nella rete ospedaliera aziendale come presidio di area disagiata e con un pronto soccorso che conta circa 16.500 passaggi all’anno. Ora dispone di un servizio di emergenza-urgenza ancora più efficiente».

L’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta, trattenuto in Consiglio Regionale per l’esame di una delibera in materia di edilizia sanitaria, ha tenuto a inviare una nota: «Caro direttore Ardissone, la seduta in corso oggi del Consiglio regionale dedicata all’esame di una importante delibera sull'edilizia sanitaria mi impedisce di raggiungere Cuorgnè per condividere con gli operatori della sanità canavesana e con i sindaci del territorio l'importante inaugurazione del Pronto soccorso del presidio ospedaliero di Cuorgnè.Vorrei non ci fossero equivoci; la mia assenza oggi non è dovuta né a scarsa attenzione per Cuorgnè, né tanto meno alla sottovalutazione di un momento atteso da tanto tempo.

L'impegno in Consiglio regionale mi impone di essere presente per seguire l'approvazione di un atto indispensabile che prevede investimenti e programmazione proprio in materia di edilizia sanitaria, un tema sentito in tutte le realtà ospedaliere del nostro Piemonte. Condivido con tutti voi presenti l'orgoglio di consegnare alla popolazione di Cuorgnè oggi un pronto soccorso all’avanguardia soprattutto rispetto agli standard di sicurezza. Una struttura adatta e funzionale per i pazienti, ma anche per gli operatori, con spazi più accoglienti e umanizzati. So che anche l"amico sindaco Beppe Pezzetto oggi è trattenuto da altri impegni e mi riprometto al suo rientro di venire a Cuorgnè per visitare ufficialmente con lui la nuova realizzazione. Buona inaugurazione a tutti e a presto».

I lavori di realizzazione del nuovo pronto soccorso derivano dalle più ampie opere di adeguamento dell’ospedale di Cuorgnè alle norme antincendio e alle norme in materia di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro, per le quali è stato previsto un finanziamento regionale complessivo di circa 2 milioni di euro. Sono anche stati realizzati il nuovo impianto di climatizzazione, l’adeguamento degli impianti dei gas medicali, elettrici e speciali (per esempio, la rilevazione fumi, l’allarme incendio, la chiamata d’emergenza) e l’impianto di posta pneumatica di collegamento tra pronto soccorso e laboratorio analisi per l’invio rapido delle provette e la veloce ricezione dei relativi referti. 

L’investimento nella predisposizione del pronto soccorso provvisorio non andrà perso: ora che il servizio ritornerà nella sua sede originaria ristrutturata i locali provvisori torneranno a essere utilizzati come ambulatori, ma completamente rinnovati. Contemporaneamente l’Asl ha proceduto, con propri fondi, circa 300 mila euro, all’ammodernamento dei locali di degenza dell’area medica (geriatria, lungodegenza, medicina) e della struttura dedicata all’attività chirurgica in day surgery.

«L’ospedale di Cuorgnè ora risulta rivisitato globalmente e assicura standard elevati, sia dal punto di vista strutturale sia dal punto di vista logistico e tecnologico. A testimonianza della volontà regionale e aziendale di mantenere per questo Presidio ospedaliero l’importante ruolo che ha svolto fino a oggi», ha aggiunto Ardissone. Il taglio del nastro è stato effettuato dall’operatrice che da più anni lavora all'ospedale di Cuorgnè, Emma Seren Rosso, tecnica di laboratorio.

Video
Galleria fotografica
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 1
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 2
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 3
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 4
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 5
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 6
Cronaca
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore