CUORGNE' - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO

| L'investimento nella predisposizione del pronto soccorso provvisorio non andrà perso: ora che il servizio ritornerà nella sua sede originaria ristrutturata i locali provvisori torneranno a essere utilizzati come ambulatori rinnovati

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO
Questa mattina, alla presenza dell’assessore all’istruzione, lavoro, formazione professionale della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, è stato inaugurato il nuovo pronto soccorso dell'ospedale di Cuorgnè. «Il presidio - ha commentato il direttore generale dell’Asl to4, Lorenzo Ardissone - rientra a pieno titolo nella rete ospedaliera aziendale come presidio di area disagiata e con un pronto soccorso che conta circa 16.500 passaggi all’anno. Ora dispone di un servizio di emergenza-urgenza ancora più efficiente».

L’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta, trattenuto in Consiglio Regionale per l’esame di una delibera in materia di edilizia sanitaria, ha tenuto a inviare una nota: «Caro direttore Ardissone, la seduta in corso oggi del Consiglio regionale dedicata all’esame di una importante delibera sull'edilizia sanitaria mi impedisce di raggiungere Cuorgnè per condividere con gli operatori della sanità canavesana e con i sindaci del territorio l'importante inaugurazione del Pronto soccorso del presidio ospedaliero di Cuorgnè.Vorrei non ci fossero equivoci; la mia assenza oggi non è dovuta né a scarsa attenzione per Cuorgnè, né tanto meno alla sottovalutazione di un momento atteso da tanto tempo.

L'impegno in Consiglio regionale mi impone di essere presente per seguire l'approvazione di un atto indispensabile che prevede investimenti e programmazione proprio in materia di edilizia sanitaria, un tema sentito in tutte le realtà ospedaliere del nostro Piemonte. Condivido con tutti voi presenti l'orgoglio di consegnare alla popolazione di Cuorgnè oggi un pronto soccorso all’avanguardia soprattutto rispetto agli standard di sicurezza. Una struttura adatta e funzionale per i pazienti, ma anche per gli operatori, con spazi più accoglienti e umanizzati. So che anche l"amico sindaco Beppe Pezzetto oggi è trattenuto da altri impegni e mi riprometto al suo rientro di venire a Cuorgnè per visitare ufficialmente con lui la nuova realizzazione. Buona inaugurazione a tutti e a presto».

I lavori di realizzazione del nuovo pronto soccorso derivano dalle più ampie opere di adeguamento dell’ospedale di Cuorgnè alle norme antincendio e alle norme in materia di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro, per le quali è stato previsto un finanziamento regionale complessivo di circa 2 milioni di euro. Sono anche stati realizzati il nuovo impianto di climatizzazione, l’adeguamento degli impianti dei gas medicali, elettrici e speciali (per esempio, la rilevazione fumi, l’allarme incendio, la chiamata d’emergenza) e l’impianto di posta pneumatica di collegamento tra pronto soccorso e laboratorio analisi per l’invio rapido delle provette e la veloce ricezione dei relativi referti. 

L’investimento nella predisposizione del pronto soccorso provvisorio non andrà perso: ora che il servizio ritornerà nella sua sede originaria ristrutturata i locali provvisori torneranno a essere utilizzati come ambulatori, ma completamente rinnovati. Contemporaneamente l’Asl ha proceduto, con propri fondi, circa 300 mila euro, all’ammodernamento dei locali di degenza dell’area medica (geriatria, lungodegenza, medicina) e della struttura dedicata all’attività chirurgica in day surgery.

«L’ospedale di Cuorgnè ora risulta rivisitato globalmente e assicura standard elevati, sia dal punto di vista strutturale sia dal punto di vista logistico e tecnologico. A testimonianza della volontà regionale e aziendale di mantenere per questo Presidio ospedaliero l’importante ruolo che ha svolto fino a oggi», ha aggiunto Ardissone. Il taglio del nastro è stato effettuato dall’operatrice che da più anni lavora all'ospedale di Cuorgnè, Emma Seren Rosso, tecnica di laboratorio.

Video
Galleria fotografica
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 1
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 2
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 3
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 4
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 5
CUORGNE - Il nuovo pronto soccorso è realtà: viaggio nel nuovo reparto costato 2 milioni di euro - FOTO e VIDEO - immagine 6
Dove è successo
Cronaca
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - VIDEO SHOCK: L'IMPATTO TRA IL TRENO E IL CAMION
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - VIDEO SHOCK: L
L'autista del tir è indagato per omicidio colposo e disastro ferroviario. Ma gli accertamenti della procura di Ivrea sono solo all'inizio. Probabilmente verranno individuate nelle prossime ore ulteriori responsabilità
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
«Sono 30 anni - ricorda l'associazione dei pendolari - che gli enti interessati discutono un progetto per eliminare il passaggio a livello di Arè. Come troppo spesso accade in questo sfortunato Paese, i progetti rimangono sulla carta»
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Il camion è rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello - VIDEO DALL'ALTO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Il camion è rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello - VIDEO DALL
Si è concluso a Ivrea l'interrogatorio del camionista accusato di omicidio colposo e disastro ferroviario per l'incidente di ieri sera a Caluso: un treno regionale ha travolto un trasporto eccezionale diretto a Foglizzo. Due i morti
PERTUSIO - Con l'auto nella scarpata: tre ragazze ferite nella notte
PERTUSIO - Con l
L'incidente è avvenuto lungo la strada che scende dalla frazione di Piandane. Le tre trasportate al pronto soccorso di Ivrea
RIVAROLO - Un altro incidente stradale, un uomo ferito - FOTO
RIVAROLO - Un altro incidente stradale, un uomo ferito - FOTO
Lo schianto oggi pomeriggio. Una Punto è finita sul lato strada all'improvviso andando a centrare un'auto parcheggiata
TRAGEDIA A CALUSO - L'autista del tir indagato per disastro ferroviario - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A CALUSO - L
In totale sono state 25 le persone soccorse dal personale del 118. Due i morti: il macchinista del treno, residente a Ivrea, e un autista della scorta del trasporto eccezionale. Tre feriti sono al Cto. Tra questi la capotreno che è in coma
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
Un treno ha travolto un trasporto eccezionale al passaggio livello di Arè
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
Resterà bloccata fino a data da destinarsi la circolazione ferroviaria sulla linea Chivasso-Ivrea-Aosta nel tratto interessato dall'incidente che, ieri sera, è costato la vita a due persone tra le stazioni di Rodallo e Caluso
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
Scontro tra un treno regionale e un tir. Muore il macchinista del convoglio, residente a Ivrea, e un autotrasportatore. Il capotreno è in coma farmacologico. La procura ha aperto un fascicolo. La linea interrotta a tempo indeterminato
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
La proiezione del film, per il nostro territorio, avverrà presso l'area incontri dello ZAC, al Movicentro di Ivrea, giovedì 24 maggio alle ore 21
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore