CUORGNE' - «Il pronto soccorso funziona»: l'Asl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI

| Nel corso del mese di aprile, l'ospedale di Cuorgnè è stato oggetto di un riassetto organizzativo che ha interessato principalmente il Pronto Soccorso e l'area internistica allo scopo di rafforzare l'assistenza in entrambe le aree

+ Miei preferiti
CUORGNE - «Il pronto soccorso funziona»: lAsl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI
«I dati confermano l'efficacia della attività del pronto soccorso di Cuorgnè ed i tempi rilevati sono in perfetta linea con i tempi considerati virtuosi da Agenas e dal Ministero della Salute, questo, sicuramente grazie alla capacità e solerzia e disponibilità degli operatori». Così l'Asl To4 del Canavese, dati alla mano (che trovate nelle tabelle sotto), «promuove» l'attività del pronto soccorso di riferimento di una vasta zona di territorio, comprese le vallate montane del Gran Paradiso. «I dati di attività e i livelli di qualità del Presidio di Cuorgnè sono tali da considerarlo molto positivamente», confermano dall'azienda sanitaria. Tuttavia, visti di disagi e le lamentele di qualche settimana fa, si è resa necessaria l'implementazione del personale operante.
 
«Nell’ultimo biennio le attività legate al reclutamento di personale medico attraverso concorsi pubblici hanno fatto registrare in generale in tutto il Piemonte estreme difficoltà di reperimento dei professionisti a causa del limitato numero di specializzati, in particolare nelle discipline di anestesia/rianimazione, medici urgentisti, geriatri, medici internisti ( ma non solo). Questa difficoltà si accentua all’aumentare della distanza dalla città». 
 
Per questo motivo, nel corso del mese di aprile, l'ospedale di Cuorgnè è stato oggetto di un riassetto organizzativo che ha interessato principalmente il Pronto Soccorso e l'area internistica (Geriatria, Medicina e Lungodegenza), allo scopo di rafforzare l'assistenza in entrambe le aree. La riorganizzazione è avvenuta, in parte, facendo ricorso a risorse di personale medico non solo dipendente, ma anche di società di professionisti associati di cui è stato verificato il possesso dei requisiti previsti dalle vigenti norme.
 
Nel dettaglio, la dotazione infermieristica è stata potenziata per permettere la copertura del triage per circa nove ore diurne tutti giorni, anche sabato, domenica e festivi. Con l'assegnazione di una ulteriore risorsa infermieristica, viene dato avvio a un progetto di umanizzazione che permette di informare le persone in attesa e dare ai parenti informazioni sulle condizioni di salute dei loro congiunti durante il percorso in pronto soccorso. Le attuali presenze di operatori socio sanitari vengono potenziate di 1 unità, stabilizzando la presenza di un OSS con orario di giornata.
 
«Credo che i dati di attività, i livelli di performance e la grande collaborazione dell'intera struttura aziendale rappresentino come il Presidio di Cuorgnè rappresenti un grande valore aggiunto e irrinunciabile per il territorio dell'Asl To4 e della nostra Regione - scrive il direttore generale Lorenzo Ardissone - di tutti i risultati  va un sentito ringraziamento a tutti i Collaboratori perché sono loro ad averli raggiunti».
Galleria fotografica
CUORGNE - «Il pronto soccorso funziona»: lAsl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI - immagine 1
CUORGNE - «Il pronto soccorso funziona»: lAsl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI - immagine 2
CUORGNE - «Il pronto soccorso funziona»: lAsl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI - immagine 3
CUORGNE - «Il pronto soccorso funziona»: lAsl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI - immagine 4
CUORGNE - «Il pronto soccorso funziona»: lAsl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI - immagine 5
Cronaca
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papà: «Ora è in una nuova dimensione dove spero completerà i suoi sogni»
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papà: «Ora è in una nuova dimensione dove spero completerà i suoi sogni»
Il Canavese è di nuovo in lutto per due vittime della strada. Denise Puglia, 23 anni di Alice Superiore (Val di Chy) e Angelo Raffaele Torchia, 52 anni di Rivarolo Canavese. In queste ore i social si sono riempiti di messaggi di cordoglio
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
Protagonista del drammatico gesto un detenuto italiano, trentacinquenne, in carcere per omicidio, condannato all'ergastolo
VISCHE-MAZZE' - Banda fa saltare in aria due bancomat - VIDEO
VISCHE-MAZZE
Ne è scaturito un lungo inseguimento con i carabinieri che si è concluso sull'autostrada Torino-Milano all'altezza di Rondissone
DUE MORTI SULLA 460 A LEINI - Le vittime sono una ragazza di 23 anni di Alice Superiore e un uomo di Rivarolo Canavese - FOTO e VIDEO
DUE MORTI SULLA 460 A LEINI - Le vittime sono una ragazza di 23 anni di Alice Superiore e un uomo di Rivarolo Canavese - FOTO e VIDEO
E' di due morti e quattro feriti il drammatico bilancio dello scontro avvenuto oggi, intorno alle 15.30, sulla ex statale 460 del Gran Paradiso. Tra gli svincoli di Leini si sono scontrate una Fiat 500, un'Alfa Romeo 156 e una Passat
TRAGEDIA SULLA 460 A LEINÌ - Incidente mortale con tre auto coinvolte: due automobilisti deceduti - FOTO
TRAGEDIA SULLA 460 A LEINÌ - Incidente mortale con tre auto coinvolte: due automobilisti deceduti - FOTO
Terribile incidente stradale lungo la ex Statale 460 del Gran Paradiso tra Leini e Lombardore. Ci sono purtroppo due automobilisti morti. Lo schianto ha visto coinvolte una Fiat 500, una Volkswagen Passat e una Alfa Romeo 156 sportwagon
IVREA - Ispezione del garante dei detenuti nel carcere eporediese
IVREA - Ispezione del garante dei detenuti nel carcere eporediese
Il garante dei detenuti della Regione Piemonte e quello comunale hanno poi incontrato il sindaco Sertoli e l'assessore Povolo
IVREA - Una borsa di studio dedicata a Giorgio Blandino per psicologi e medici chirurghi
IVREA - Una borsa di studio dedicata a Giorgio Blandino per psicologi e medici chirurghi
L'Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma mette a concorso una Borsa di studio in memoria del Prof. Giorgio Blandino, un surplus della Psicologia
IVREA - Studiare all'estero, si rinnova l'appuntamento con Intercultura
IVREA - Studiare all
A Ivrea i volontari dell'Associazione ntercultura hanno previsto un incontro informativo aperto a studenti e genitori, fissato giovedì 24 ottobre alle ore 21, in Sala Santa Marta
CALUSO - I ragazzi del Martinetti in onore di Adriano Olivetti
CALUSO - I ragazzi del Martinetti in onore di Adriano Olivetti
La scuola ha aderito a un progetto di ampio respiro organizzato dall’Unitre di Chivasso, intitolato «Il coraggio dell'utopia»
LAGHI DEL CANAVESE - Specchi d'acqua balneabili: solo a Candia la qualità dell'acqua è peggiorata
LAGHI DEL CANAVESE - Specchi d
Si è svolta a Ivrea la presentazione dei dati delle acque di balneazione in Piemonte del 2019. I tecnici di Arpa Piemonte, nella stagione balneare che si è appena conclusa, hanno prelevato più di 500 campioni. Un solo allarme nel lago Sirio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore