CUORGNE' - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO

| «Due pittori a teatro, Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi» la mostra che venerdì ha segnato la riapertura del Pinelli

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO
Si intitola «Due pittori a teatro, Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi» la mostra che venerdì ha segnato la prima (parziale) riapertura del teatro storico comunale di Cuorgnè intitolato a Pinelli. L’iniziativa, promossa dal Lions Club Alto Canavese e dall’amministrazione comunale, è stata anche l’occasione per presentare alla cittadinanza i lavori del primo lotto del progetto di restauro del teatro. La mostra è dedicata a due artisti cuorgnatesi tra i più noti. Ora il Comune è a caccia di risorse per proseguire nell’ambizioso progetto di riconsegnare la storica struttura alla cittadinanza: l'anno prossimo dovrebbero chiudersi i lavori di restauro.

Se è vero che le prime testimonianze di attività teatrale a Cuorgnè risalgono al 1752, nei saloni della parrocchia, la città ha dovuto attendere quasi un secolo per il teatro vero e proprio. E’ il 1864 quando il consiglio comunale decide di convertire la chiesa del convento per realizzare un «teatro all’italiana», incastrato nella navata centrale. Del progetto se ne occupa Pier Giuseppe Zerboglio, che riesce a realizzare una struttura «con platea a ferro di cavallo, due ordini di gallerie e quattro palchi di proscenio». Il 30 novembre 1866, l’Accademia Filarmonica di Cuorgnè, inaugura il teatro accompagnando Francesco Mottino che recita Shakespeare. Quel teatro è più o meno lo stesso che è sopravvissuto fino ai giorni nostri. Le uniche modifiche, sempre curate da Pier Giuseppe Zerboglio, risalgono al 1886, anno in cui il Comune, ultimati i lavori, si assume la gestione diretta della struttura.

Nel 1919 il teatro viene «esternalizzato»: Giuseppe Berta e Alberto Fuiani portano a Cuorgnè le prime proiezioni cinematografiche. La gestione passa poi a Fernando Perona, della storica famiglia che ancora oggi, in città, gestisce il «Margherita» e che proprio l’anno scorso ha festeggiato cento anni di cinema a Cuorgnè. Proprio l’avvento della «settima arte» condanna il piccolo teatro di piazza Boetto ad un inevitabile oblio. Servono più posti a sedere, migliori dotazioni tecnologiche e di sicurezza. La famiglia Perona investe nell’omonima sala di via Torino che apre nel 1949. Per vent’anni il teatro resta attivo ma il passaggio di proprietà è dietro l’angolo. Tra il 1971 e il 1976 la struttura passa alla Pro loco che torna a promuovere la funzione teatrale originaria e realizza un primo intervento di restauro. La tragedia del Cinema Statuto di Torino, nel 1983, però, chiude anzitempo l’attività del comunale di Cuorgnè.

Galleria fotografica
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 1
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 2
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 3
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 4
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 5
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 6
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 7
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 8
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 9
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 10
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 11
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 12
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 13
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 14
Cronaca
SAN BENIGNO CANAVESE - Incidente mortale: identificato lo sfortunato centauro, aveva solo 38 anni - FOTO e VIDEO
SAN BENIGNO CANAVESE - Incidente mortale: identificato lo sfortunato centauro, aveva solo 38 anni - FOTO e VIDEO
E' stato identificato il motociclista di Volpiano che oggi pomeriggio ha perso la vita a seguito di un drammatico incidente stradale avvenuto a San Benigno Canavese. L'incidente si è verificato al chilometro nove della provinciale 40
SAN BENIGNO - Tragedia sulla provinciale: muore giovane motociclista di Volpiano
SAN BENIGNO - Tragedia sulla provinciale: muore giovane motociclista di Volpiano
Tragedia oggi pomeriggio intorno alle 16:30 sulla provinciale 40 che collega San Benigno Canavese con Volpiano, dove un motociclista di 37 anni in sella alla propria Kawasaki Ninja è morto nello scontro con un Piaggio Porter
BORGARO - Scatta il divieto per i mezzi pesanti in via Italia
BORGARO - Scatta il divieto per i mezzi pesanti in via Italia
L'ordinanza entrerà in vigore da lunedì primo luglio pertanto la Polizia Locale effetturà giornalmente dei posti di controllo
IVREA - Pesta l'ex compagna alla fermata del bus per rubarle il telefono: 51enne arrestato dalla polizia
IVREA - Pesta l
La donna è finita in ospedale a causa delle botte subite. L'uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Ivrea. Si tratta di un cinquantunenne italiano, residente in città. Era già stato arrestato lo scorso 22 aprile
DRAMMA A CUORGNE' - Un ragazzo di 36 anni si è sparato in giardino
DRAMMA A CUORGNE
Ancora un suicidio in Canavese. L'episodio si è verificato in frazione Priacco. Il corpo ritrovato senza vita dai genitori
RIVAROLO CANAVESE - Cocaina purissima nascosta nel muro: un arresto e una denuncia - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Cocaina purissima nascosta nel muro: un arresto e una denuncia - FOTO e VIDEO
Operazione anti spaccio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. I militari hanno chiesto l'intervento dei cinofili: i due cani Jecky e Johnny hanno ritrovato la droga nascosta. Per il padrone di casa è scattato l'arresto
BUSANO - Incidente stradale, ferito uno scooterista - FOTO
BUSANO - Incidente stradale, ferito uno scooterista - FOTO
Alcuni automobilisti di passaggio hanno chiamato il 118. La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Venaria
CHIVASSO-IVREA-AOSTA - Nubifragio, treni con ritardi fino a 60 minuti
CHIVASSO-IVREA-AOSTA - Nubifragio, treni con ritardi fino a 60 minuti
A Strambino c'è stato un allagamento della sede ferroviaria che ha provocato altri rallentamenti e inevitabili ritardi sulla tratta
CANAVESE - Nuova vita per le storiche cassette rosse della posta
CANAVESE - Nuova vita per le storiche cassette rosse della posta
Le storiche cassette rosse che dal 1961 arredano le nostre città sono interessate da un programma di restyling
FORNO - Giornata speciale con la Fanfara della Taurinense - VIDEO
FORNO - Giornata speciale con la Fanfara della Taurinense - VIDEO
In occasione del 250esimo anniversario, la Filarmonica Fornese ha avuto l'occasione di ospitare la Fanfara Alpina
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore