CUORGNE' - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO

| «Due pittori a teatro, Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi» la mostra che venerdì ha segnato la riapertura del Pinelli

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO
Si intitola «Due pittori a teatro, Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi» la mostra che venerdì ha segnato la prima (parziale) riapertura del teatro storico comunale di Cuorgnè intitolato a Pinelli. L’iniziativa, promossa dal Lions Club Alto Canavese e dall’amministrazione comunale, è stata anche l’occasione per presentare alla cittadinanza i lavori del primo lotto del progetto di restauro del teatro. La mostra è dedicata a due artisti cuorgnatesi tra i più noti. Ora il Comune è a caccia di risorse per proseguire nell’ambizioso progetto di riconsegnare la storica struttura alla cittadinanza: l'anno prossimo dovrebbero chiudersi i lavori di restauro.

Se è vero che le prime testimonianze di attività teatrale a Cuorgnè risalgono al 1752, nei saloni della parrocchia, la città ha dovuto attendere quasi un secolo per il teatro vero e proprio. E’ il 1864 quando il consiglio comunale decide di convertire la chiesa del convento per realizzare un «teatro all’italiana», incastrato nella navata centrale. Del progetto se ne occupa Pier Giuseppe Zerboglio, che riesce a realizzare una struttura «con platea a ferro di cavallo, due ordini di gallerie e quattro palchi di proscenio». Il 30 novembre 1866, l’Accademia Filarmonica di Cuorgnè, inaugura il teatro accompagnando Francesco Mottino che recita Shakespeare. Quel teatro è più o meno lo stesso che è sopravvissuto fino ai giorni nostri. Le uniche modifiche, sempre curate da Pier Giuseppe Zerboglio, risalgono al 1886, anno in cui il Comune, ultimati i lavori, si assume la gestione diretta della struttura.

Nel 1919 il teatro viene «esternalizzato»: Giuseppe Berta e Alberto Fuiani portano a Cuorgnè le prime proiezioni cinematografiche. La gestione passa poi a Fernando Perona, della storica famiglia che ancora oggi, in città, gestisce il «Margherita» e che proprio l’anno scorso ha festeggiato cento anni di cinema a Cuorgnè. Proprio l’avvento della «settima arte» condanna il piccolo teatro di piazza Boetto ad un inevitabile oblio. Servono più posti a sedere, migliori dotazioni tecnologiche e di sicurezza. La famiglia Perona investe nell’omonima sala di via Torino che apre nel 1949. Per vent’anni il teatro resta attivo ma il passaggio di proprietà è dietro l’angolo. Tra il 1971 e il 1976 la struttura passa alla Pro loco che torna a promuovere la funzione teatrale originaria e realizza un primo intervento di restauro. La tragedia del Cinema Statuto di Torino, nel 1983, però, chiude anzitempo l’attività del comunale di Cuorgnè.

Galleria fotografica
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 1
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 2
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 3
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 4
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 5
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 6
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 7
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 8
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 9
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 10
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 11
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 12
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 13
CUORGNE - Il teatro torna a vivere con Carlin e Valsecchi - FOTO - immagine 14
Cronaca
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertà, non lontano dal campanile, quando è stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore