CUORGNE' - Il «tesoro» del boss Iaria torna alla famiglia

| Nove milioni di euro la stima dei beni restituiti agli eredi

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il «tesoro» del boss Iaria torna alla famiglia
La Corte d’Appello di Torino ha restituito agli eredi di Giovanni Iaria il «tesoro» rappresentato dalle sue proprietà dopo la confisca di primo grado decisa dal tribunale nell'ottobre dell'anno scorso. Il ricorso era stato presentato in appello dalla figlia Bruna Marina, dalla moglie Eleodora Quezada Taveras e dalla cognata Caterina Nucera. La procura, che era riuscita a far confiscare i beni nell'ambito del processo Minotauro contro l'ndrangheta, farà ricorso in Cassazione. Anche in virtù del ruolo centrale che Giovanni Iaria, secondo le indagini, avrebbe assunto in Canavese nei rapporti con la criminalità organizzata.
 
Secondo le stime il valore dei beni restituiti agli eredi sfiora i nove milioni di euro. Auto, conti correnti, appartamenti e la "famosa" villa di via Salgari a Cuorgnè. Il coinvolgimento di Giovanni Iaria venne a galla proprio grazie all'inchiesta Minotauro dove, in primo grado, fu condannato con rito abbreviato per associazione a delinquere di stampo mafioso. Incassò una condanna a 7 anni e 4 mesi. Non fece in tempo ad arrivare al processo d'Appello perché morì nel carcere di Asti, per un infarto, il 12 febbraio 2013. Originario di Condofuri, una volta al confino a Cuorgnè aveva iniziato a lavorare come imprenditore edile diventando addirittura assessore in Comune e vicepresidente provinciale del Psi. 
 
Secondo la corte d'Appello che si è pronunciata sul ricorso della famiglia, Iaria, avrebbe fatto parte della ‘ndrangheta in Canavese dal 2000, «ma non risultano indicazioni che dimostrerebbero la contiguità del boss con ambienti criminali in epoca precedente, gli anni Settanta, ossia quando vennero edificati gli immobili oggetto di confisca».
Dove è successo
Cronaca
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore