CUORGNE' - Il «tesoro» del boss Iaria torna alla famiglia

| Nove milioni di euro la stima dei beni restituiti agli eredi

+ Miei preferiti
CUORGNE - Il «tesoro» del boss Iaria torna alla famiglia
La Corte d’Appello di Torino ha restituito agli eredi di Giovanni Iaria il «tesoro» rappresentato dalle sue proprietà dopo la confisca di primo grado decisa dal tribunale nell'ottobre dell'anno scorso. Il ricorso era stato presentato in appello dalla figlia Bruna Marina, dalla moglie Eleodora Quezada Taveras e dalla cognata Caterina Nucera. La procura, che era riuscita a far confiscare i beni nell'ambito del processo Minotauro contro l'ndrangheta, farà ricorso in Cassazione. Anche in virtù del ruolo centrale che Giovanni Iaria, secondo le indagini, avrebbe assunto in Canavese nei rapporti con la criminalità organizzata.
 
Secondo le stime il valore dei beni restituiti agli eredi sfiora i nove milioni di euro. Auto, conti correnti, appartamenti e la "famosa" villa di via Salgari a Cuorgnè. Il coinvolgimento di Giovanni Iaria venne a galla proprio grazie all'inchiesta Minotauro dove, in primo grado, fu condannato con rito abbreviato per associazione a delinquere di stampo mafioso. Incassò una condanna a 7 anni e 4 mesi. Non fece in tempo ad arrivare al processo d'Appello perché morì nel carcere di Asti, per un infarto, il 12 febbraio 2013. Originario di Condofuri, una volta al confino a Cuorgnè aveva iniziato a lavorare come imprenditore edile diventando addirittura assessore in Comune e vicepresidente provinciale del Psi. 
 
Secondo la corte d'Appello che si è pronunciata sul ricorso della famiglia, Iaria, avrebbe fatto parte della ‘ndrangheta in Canavese dal 2000, «ma non risultano indicazioni che dimostrerebbero la contiguità del boss con ambienti criminali in epoca precedente, gli anni Settanta, ossia quando vennero edificati gli immobili oggetto di confisca».
Dove è successo
Cronaca
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianità di questa specialità della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un'auto - FOTO
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un
Le fiamme hanno completamente distrutto diversi bidoni della raccolta indifferenziata oltre a una Hyundai parcheggiata
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi è stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente è salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novità di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la già ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore