CUORGNE'-IVREA - Mazzette all'obitorio: ad aprile inizia il processo

| Sono sedici le persone finite nell'inchiesta della procura di Ivrea per le presunte «stecche» elargite ad alcuni dipendenti dell'Asl To4 per la vestizione dei defunti nelle camere mortuarie degli ospedali del Canavese

+ Miei preferiti
CUORGNE-IVREA - Mazzette allobitorio: ad aprile inizia il processo
Il sette aprile compariranno davanti al gup del tribunale di Ivrea sedici persone finite nell'inchiesta della procura per lo scandalo delle "mazzette" negli obitori. Secondo gli inquirenti, si era generato un giro di mazzette tra infermieri dell'Asl To4 e impresari di pompe funebri sulla vestizione dei defunti negli ospedali di Cuorgnè e Ivrea e per accaparrarsi i relativi funerali. Le accuse, a vario titolo, sono di truffa e favoreggiamento. Il procuratore Giuseppe Ferrando chiederà per loro il rinvio a giudizio.
 
Secondo le indagini, coordinate dal procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, dagli obitori partivano specifiche “indicazioni” ai familiari delle persone decedute nei due ospedali, circa le imprese a cui rivolgersi per ottenere un buon servizio funebre per il caro estinto. In alcuni casi, inoltre, la vestizione delle salme da parte dei sanitari veniva curata con maggiore attenzione se accompagnata da somme di denaro elargite dall’impresa incaricata del servizio funebre. Le “stecche” tra i 50 e i 100 euro per la vestizione e la composizione delle salme erano una consuetudine, secondo la procura. 
 
In un caso un dipendente dell'Asl To4 in servizio alle camere morturarie di Ivrea e Cuorgnè, avrebbe anche indirizzato i famigliari di un defunto a servirsi di una ben precisa azienda di pompe funebri. Sui quattro dipendenti dell'azienda sanitaria è stato anche avviato un procedimento disciplinare. 
 
Finiranno davanti al giudice Luca Fadda, il prossimo sette aprile, quattro operatori sanitari dell'Asl To4, di cui tre in servizio all'ospedale di Ivrea e uno a Cuorgnè. Con loro altre 12 persone, titolari e dipendenti di imprese di pompe funebri di tutto il Canavese.
Cronaca
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt nel piazzale della stazione «perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto»
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Vincenzo Ceratti sarà il Generale dell'edizione 2019
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Vincenzo Ceratti sarà il Generale dell
La presentazione dei personaggi maschili che, di fatto, apre gli appuntamenti legati alla manifestazione eporediese, si è tenuta questa mattina della Sala Dorata del Comune. Diane confermato Sostituto Gran Cancelliere, Lacchio sarà Podestà
CIRIE' - Incendio doloso devasta i bus: sospetto piromane portato in caserma dai carabinieri - FOTO E VIDEO
CIRIE
Svolta nelle indagini. Secondo i primi riscontri il rogo sarebbe partito da un pneumatico. In un attimo le fiamme hanno avvolto diversi mezzi della Gtt che, come sempre, erano stati parcheggiati nel piazzale della stazione
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
Ha iniziato la carriera professionale nel 2005 all'Azienda Ospedaliera OIRM-Sant'Anna di Torino. E' in Canavese dal 2007
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
Decretati i vincitori del premio di pittura e grafica «Andare oltre... nella luce». Primo posto per «La via del cuore» di Bramati
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
Per il momento non è esclusa l’ipotesi che le fiamme siano state appiccate di proposito. Del resto a Cirié e dintorni sono mesi che qualche piromane si diverte ad incendiare le auto in sosta
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore