CUORGNE'-IVREA - Processo caro estinto: il procuratore Ferrando, insultato in aula, chiede sedici condanne

| Processo scaturito da un'inchiesta della guardia di finanza su presunti favori ad alcune agenzie di pompe funebri nelle camere mortuarie degli ospedali del Canavese. A far scattare gli accertamenti è stato un impresario della zona

+ Miei preferiti
CUORGNE-IVREA - Processo caro estinto: il procuratore Ferrando, insultato in aula, chiede sedici condanne
Il procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha chiesto la condanna per i sedici imputati del processo sul "caro estinto" negli ospedali di Ivrea e Cuorgnè. Processo scaturito da un'inchiesta della guardia di finanza su presunti favori ad alcune agenzie di pompe funebri nelle camere mortuarie degli ospedali del Canavese. Tra le richieste più pesanti quella per l'operatore socio-sanitario dei due ospedali, Mauro Colmuto: il procuratore ha chiesto per lui una condanna a cinque anni di reclusione. Tra le altre richieste figurano quelle a carico di numerosi impresari di pompe funebri della zona. Durante la requisitoria di questa mattina, Colmuto avrebbe anche insultato il procuratore: gli atti sono stati girati alla procura competente. L'uomo rischia una denuncia per oltraggio ad un magistrato in udienza.

Le altre richieste della procura: 2 anni e 3 mesi per Gianni Biolatti, 1 anno e 9 mesi per Daniela Capelli, 2 anni a Gianni De Filippi, tre anni per Giuseppe Pavese, 1 anno e 6 mesi per Mauro Ceregati e per Marco Regis, 1 anno e 3 mesi per Paola Allera, Giovanni Battista Allera, Piero Florian, Stefano Spinucci, Giuseppe Sanapo e Claudio Brunetto, nove mesi per Roberto Giglio Tos e Lauretta Schiumsky e, infine, tre mesi per Aldisia Trione. Complessivamente sono stati chiesti oltre 26 anni di carcere.

Le accuse, a vario titolo, sono di corruzione, truffa e favoreggiamento. A far scattare gli accertamenti è stato un impresario della zona che ha notato uno strano giro di denaro tra colleghi e infermieri. E’ toccato poi alla guardia di finanza di Ivrea, con appostamenti e video, raccogliere prove sufficienti per dimostrare il giro di mazzette. I finanzieri hanno messo in luce la consuetudine di alcune imprese di allungare 50 e 100 euro agli operatori dell’Asl. 
Video
Dove è successo
Cronaca
RIVARA - Marijuana da spacciare agli amici nascosta nel parco: nei guai due ragazzini di 13 e 14 anni
RIVARA - Marijuana da spacciare agli amici nascosta nel parco: nei guai due ragazzini di 13 e 14 anni
Due ragazzini di 13 e 14 anni sono finiti nei guai a Rivara per spaccio di marijuana. Sono due giovanissimi residenti in paese che sono stati pizzicati, nei giorni scorsi, nel parco di Villa Ogliani, sede di palazzo civico
CUORGNE' - Medico va in pensione: 1500 pazienti senza assistenza
CUORGNE
L'Asl To4: «Nessun medico è stato disponibile ad assumere l'incarico». Mutuati costretti a cambiare medico e paese...
OMICIDIO ROSBOCH - Il fratello di Gabriele sapeva della morte di Gloria
OMICIDIO ROSBOCH - Il fratello di Gabriele sapeva della morte di Gloria
«Non aveva detto nulla prima perché era intimorito dalla mamma - ha riferito il padre in aula - mi raccontò tutto una sera»
CHIVASSO - Operativa la nuova ala dell'ospedale. Ora si paga la sosta
CHIVASSO - Operativa la nuova ala dell
Da martedi è operativo anche il nuovo Centro Prelievi, trasferito da via Nino Costa, e il ritiro dei referti trasferito da via Po
CHIVASSO - Treno colpito da pietre sulla linea Torino-Milano
CHIVASSO - Treno colpito da pietre sulla linea Torino-Milano
Sassi contro un treno della linea Torino-Milano. L'episodio si è verificato questa sera tra le stazioni di Settimo e Chivasso
ORRORE - Il povero Dik ucciso a Borgiallo: nasce un gruppo su Facebook per chiedere giustizia
ORRORE - Il povero Dik ucciso a Borgiallo: nasce un gruppo su Facebook per chiedere giustizia
Non si placa l'orrore per la morte atroce provocata a Dik e i quasi tremila iscritti al gruppo Facebook hanno lanciato una petizione su Change.org sottoscrivibile dalla pagina del gruppo Facebook «Giustizia per Dik»
IVREA - Controlli antidroga al Movicentro: marocchino arrestato con tre panetti di hashish - VIDEO
IVREA - Controlli antidroga al Movicentro: marocchino arrestato con tre panetti di hashish - VIDEO
Continuano i controlli dei carabinieri della compagnia di Ivrea al Movicentro, dove lo scorso fine settimana i militari hanno controllato alcune decine di persone. Nei guai anche un 23enne senza fissa dimora già noto alle forze dell'ordine
FELETTO - Ennesimo incidente stradale sulla 460: una Renault 4 si schianta contro un palo - FOTO E VIDEO
FELETTO - Ennesimo incidente stradale sulla 460: una Renault 4 si schianta contro un palo - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa notte intorno alle 2 sull'ex statale 460, lungo la circonvallazione di Feletto. Una Renault 4 con a bordo una persona è finita fuori strada in prossimità di una curva ed è andata a schiantarsi contro un palo
PIAMPRATO SOANA - Le scuole a lezione con «Pianeta Neve Ski»
PIAMPRATO SOANA - Le scuole a lezione con «Pianeta Neve Ski»
Le giornate delle scuole sulla neve in Valle Soana non sono finite qui, ma proseguiranno il 26 febbraio e il 5 marzo
CHIVASSO - Droga in stazione: finanza denuncia spacciatore
CHIVASSO - Droga in stazione: finanza denuncia spacciatore
Operazione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti a cura della guardia di finanza alla stazione ferroviaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore