CUORGNE'-IVREA - Videopoker truccati per non far vincere i clienti ed evadere le tasse: scattano i sequestri della guardia di finanza

| Secondo gli accertamenti le macchinette avrebbero penalizzato pesantemente i giocatori durante la puntata: la percentuale di vincita era stata manomessa al ribasso. Un cinese denunciato dai finanzieri per frode informatica e contraffazione

+ Miei preferiti
CUORGNE-IVREA - Videopoker truccati per non far vincere i clienti ed evadere le tasse: scattano i sequestri della guardia di finanza
Le operazioni di manomissione delle videoslot venivano effettuate di notte. Lontano da occhi indiscreti, il gestore degli apparecchi smontava le schede all’interno e ne inseriva altre illegali e non collegate alla rete dei Monopoli, con il solo fine di evadere completamente le tasse.  La frode è stata scoperta, nei giorni scorsi, dalla Guardia di Finanza di Torino ed ha portato alla denuncia di un amministratore di una società torinese, proprietaria di centinaia di slot dislocate un po’ in tutto il nord Italia ed al sequestro di una ventina di apparecchi abusivi.

I Finanzieri del Gruppo Torino, che hanno condotto le indagini, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, hanno perquisito la sede della società, ubicata nei pressi di corso Palermo nel capoluogo piemontese. Oltre alla documentazione fiscale, ora al vaglio degli inquirenti, sono state anche sequestrate 150 schede telematiche, di dubbia provenienza, pronte per essere inserite all’interno degli apparecchi sprovviste delle autorizzazioni dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Secondo gli accertamenti, queste ultime, se utilizzate, avrebbero penalizzato, pesantemente, i giocatori durante la puntata: la percentuale di vincita, infatti, era stata manomessa al ribasso, così da ridurre, drasticamente, le possibilità di vittoria mentre il gestore conseguiva il profitto totalmente in “nero”. Gli apparecchi illegali sequestrati, collocati in esercizi commerciali del Piemonte, a Torino e nel Canavese in particolare, in gran parte non erano stati collegati alla rete dei Monopoli di Stato, in modo da consentire al gestore di eludere tutte le imposte dovute. I sequestru in Canavese sono avvenuti a Cuorgnè e Ivrea.

Nel corso delle perquisizioni, i Finanzieri hanno anche rinvenuto, all’interno di una cassaforte, nascosta in un angusto sottoscala, somme di denaro contante per oltre 150.000 euro la cui provenienza è ora oggetto di indagine.  L’amministratore della società, un cinquantenne di origini cinesi, già noto agli inquirenti per fatti analoghi, è stato denunciato per frode informatica e contraffazione, visto che la maggior parte delle videoslot illegali riproducevano giochi protetti da diritto da autore.

Video
Galleria fotografica
CUORGNE-IVREA - Videopoker truccati per non far vincere i clienti ed evadere le tasse: scattano i sequestri della guardia di finanza - immagine 1
CUORGNE-IVREA - Videopoker truccati per non far vincere i clienti ed evadere le tasse: scattano i sequestri della guardia di finanza - immagine 2
CUORGNE-IVREA - Videopoker truccati per non far vincere i clienti ed evadere le tasse: scattano i sequestri della guardia di finanza - immagine 3
CUORGNE-IVREA - Videopoker truccati per non far vincere i clienti ed evadere le tasse: scattano i sequestri della guardia di finanza - immagine 4
Cronaca
CUORGNE' - Successo per la 2^ edizione del Torneo delle 2 Torri
CUORGNE
I complimenti agli organizzatori e a tutti gli atleti che hanno partecipato sono arrivati direttamente dall’amministrazione comunale presente alla premiazione
DRAMMA A VOLPIANO - A 18 anni si lancia da una finestra: morta sul colpo
DRAMMA A VOLPIANO - A 18 anni si lancia da una finestra: morta sul colpo
La ragazza è stata subito soccorsa dal personale del 118 ma è stato tutto inutile. L’episodio all’interno di una comunità
CASELLE - Una mattina di ordinaria follia
CASELLE - Una mattina di ordinaria follia
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un nostro lettore e della serie di sfortunati eventi da Torino a Napoli
CERESOLE REALE - Due escursionisti recuperati in quota dal Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Due escursionisti recuperati in quota dal Soccorso Alpino
Pur attrezzata ed in buone condizioni fisiche la coppia ha preferito richiedere l'intervento del soccorso
RIVAROLO CANAVESE - Alternanza Scuola-Lavoro presso la Pro Loco di Rivarolo
RIVAROLO CANAVESE - Alternanza Scuola-Lavoro presso la Pro Loco di Rivarolo
Guidati dai volontari del Servizio Civile Nazionale gli studenti di alternanza scuola-lavoro hanno la possibilità di apprendere l’importanza del patrimonio storico-artistico, paesaggistico, enogastronomico e socioculturale del territorio.
CUORGNE' - L'Accademia Filarmonica in concerto presenta il rinnovato direttivo ed il nuovo Presidente
CUORGNE
Durante la serata, verrà presentato il rinnovato direttivo e, con un pizzico di suspense, il nuovo Presidente eletto.
SETTIMO VITTONE - Da Settimo alla battaglia di San Martino del 24 giugno di 160 anni fa
SETTIMO VITTONE - Da Settimo alla battaglia di San Martino del 24 giugno di 160 anni fa
La piazza di Settimo Vittone ospita la chiesa della Madonna delle Grazie ed è intitolata al conte Rinaldo Setto di Settimo Vittone, che morì 160 anni fa
CASTELLAMONTE - Ultimo concerto della rassegna Primavera 2019
CASTELLAMONTE - Ultimo concerto della rassegna Primavera 2019
Allo Scaricatore Ferroviario di Castellamonte giunge al termine la rassegna musicale con un degno coronamento per una stagione perfetta.
CERESOLE REALE - Intervento del 118 e del soccorso alpino per un turista di Borgaro colto da un malore in riva al lago
CERESOLE REALE - Intervento del 118 e del soccorso alpino per un turista di Borgaro colto da un malore in riva al lago
I volontari della stazione di Ceresole Reale della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti oggi a supporto dell'elicottero del 118 per soccorrere una persona colpita da un malore
CANAVESE - Arriva il grande caldo: in settimana previste temperature oltre i 35 gradi
CANAVESE - Arriva il grande caldo: in settimana previste temperature oltre i 35 gradi
Avverte Arpa Piemonte che tale ondata di calore determinerà a partire da martedì temperature oltre i 35 gradi sulle pianure, con temperature percepite anche superiori a causa delle condizioni di afa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore