CUORGNE' - La solidarietà per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria

| L'associazione canavesana è impegnata negli aiuti umanitari

+ Miei preferiti
CUORGNE - La solidarietà per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria
L'associazione di volontariato «A braccia aperte con Maria» è una delle onlus canavesane più attive nel mondo della cooperazione internazionale. Dal 1991 l'associazione si aggrega a ogni convoglio che organizza l’Arpa (l'Associazione Regina della Pace) che opera con aiuti umanitari in Croazia e Bosnia. L'ultimo viaggio dell'associazione di Cuorgnè è stato portato a termine nei giorni scorsi. 
 
«Portiamo beni di prima necessità, in particolare alimenti di ogni tipo, detersivi vari e pannoloni per adulti malati, consegnando non nei magazzini ma direttamente ai poveri - spiegano i volontari dell'associazione - ogni tre mesi raggiungiamo le aree più povere e dimenticate della Bosnia. Soccorriamo vari orfanotrofi e centri di riabilitazione a Sarajevo, Mostar, Vitez, Gracanica, Citluk, Medjugorje. E ancora portiamo aiuti agli ospedali psichiatrici di Drin e di Bakovici e a diversi altri ospedali della Bosnia, che a volte sono anche sprovvisti di cibo per i degenti».
 
L'associazione reperisce i generi di prima necessità, li stocca temporaneamente in magazzino e poi si occupa di portarli in Bosnia, direttamente a chi ne ha più bisogno. Tra i genere di prima necessità più "ricercati" ci sono pannoloni per adulti, pasta, riso, zucchero, farina, olio, sale, scatolame, detersivi, disinfettante, fette biscottate, biscotti, cibo per celiaci e materiale sanitario.  «Siamo un gruppo di volontari che dedicano un po’ del loro tempo libero agli altri adoperandoci per portare direttamente gli aiuti umanitari. Le vittime della guerra 1991-1995, soprattutto tra i profughi, sono ancora 800 mila nella sola Bosnia. Caricare un furgone di generi alimentari e materiale sanitario oggigiorno costa circa 1500 euro. La maggior parte dei nostri donatori sono comunque persone non ricche, spesso sono pensionati che ci affidano parte della loro magra pensione. Perciò i soldi e le merci che passano dalla nostre mani sono beni di grande valore che ci caricano di una pesante responsabilità». 
 
Anche i volontari che partono dal Canavese per raggiungere la Bosnia si autofinanziano il viaggio. «I soldi che incamera l’Associazione vengono utilizzati esclusivamente per acquistare viveri».
 
Per tutte le informazioni e i contatti è attivo il sito www.abacmaria.ideasolidale.org
Galleria fotografica
CUORGNE - La solidarietà per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 1
CUORGNE - La solidarietà per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 2
CUORGNE - La solidarietà per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 3
CUORGNE - La solidarietà per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 4
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore