CUORGNE' - La solidarietą per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria

| L'associazione canavesana č impegnata negli aiuti umanitari

+ Miei preferiti
CUORGNE - La solidarietą per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria
L'associazione di volontariato «A braccia aperte con Maria» è una delle onlus canavesane più attive nel mondo della cooperazione internazionale. Dal 1991 l'associazione si aggrega a ogni convoglio che organizza l’Arpa (l'Associazione Regina della Pace) che opera con aiuti umanitari in Croazia e Bosnia. L'ultimo viaggio dell'associazione di Cuorgnè è stato portato a termine nei giorni scorsi. 
 
«Portiamo beni di prima necessità, in particolare alimenti di ogni tipo, detersivi vari e pannoloni per adulti malati, consegnando non nei magazzini ma direttamente ai poveri - spiegano i volontari dell'associazione - ogni tre mesi raggiungiamo le aree più povere e dimenticate della Bosnia. Soccorriamo vari orfanotrofi e centri di riabilitazione a Sarajevo, Mostar, Vitez, Gracanica, Citluk, Medjugorje. E ancora portiamo aiuti agli ospedali psichiatrici di Drin e di Bakovici e a diversi altri ospedali della Bosnia, che a volte sono anche sprovvisti di cibo per i degenti».
 
L'associazione reperisce i generi di prima necessità, li stocca temporaneamente in magazzino e poi si occupa di portarli in Bosnia, direttamente a chi ne ha più bisogno. Tra i genere di prima necessità più "ricercati" ci sono pannoloni per adulti, pasta, riso, zucchero, farina, olio, sale, scatolame, detersivi, disinfettante, fette biscottate, biscotti, cibo per celiaci e materiale sanitario.  «Siamo un gruppo di volontari che dedicano un po’ del loro tempo libero agli altri adoperandoci per portare direttamente gli aiuti umanitari. Le vittime della guerra 1991-1995, soprattutto tra i profughi, sono ancora 800 mila nella sola Bosnia. Caricare un furgone di generi alimentari e materiale sanitario oggigiorno costa circa 1500 euro. La maggior parte dei nostri donatori sono comunque persone non ricche, spesso sono pensionati che ci affidano parte della loro magra pensione. Perciò i soldi e le merci che passano dalla nostre mani sono beni di grande valore che ci caricano di una pesante responsabilità». 
 
Anche i volontari che partono dal Canavese per raggiungere la Bosnia si autofinanziano il viaggio. «I soldi che incamera l’Associazione vengono utilizzati esclusivamente per acquistare viveri».
 
Per tutte le informazioni e i contatti è attivo il sito www.abacmaria.ideasolidale.org
Galleria fotografica
CUORGNE - La solidarietą per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 1
CUORGNE - La solidarietą per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 2
CUORGNE - La solidarietą per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 3
CUORGNE - La solidarietą per la Bosnia passa dalle braccia aperte di Maria - immagine 4
Cronaca
ALLARME SICCITA' IN CANAVESE - Senza pioggia agricoltura a rischio: l'Uncem propone nuovi invasi in montagna
ALLARME SICCITA
Uncem ha da tempo insistito sulla necessitą di programmare, con un interventi pubblico-privati, la realizzazione di piccoli invasi - dai 2 ai 10 milioni di metri cubi d'acqua - in ciascuna vallata, capaci di garantire l'uso della risorsa
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
Cosa abbia scatenato la violenza č ancora un mistero. Probabilmente qualche dispetto tra vicini di casa e alcuni episodi che si sarebbero trascinati nel tempo. Compresa, forse, l'uccisione di un cane di proprietą di una delle due famiglie
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
Maurizio Leggero responsabile storico artistico, Davide Marchegiano all'organizzazione ed Elisa Gusta per la comunicazione
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
L'accordo si basa sulla ricollocazione volontaria dei lavoratori in Comdata Spa: in questo modo resteranno a Ivrea
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
I lavori verranno eseguiti tenendo conto dell traffico cittadino e potranno essere svolti anche nelle ore notturne
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell'Andrea Doria
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell
Sarą presentato a Palazzo Lascaris un testo che riabilita la figura del comandante Piero Calamai
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
SANITA' - L'Asl To4 non chiuderą la pediatria di Chivasso
SANITA
Le voci di eventuali chiusure, per l'Asl, sono «prive di fondamento»
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
VOLPIANO - Incendio in alloggio: due intossicati, morto un gatto
L'incendio sarebbe partito da un corto circuito a un elettrodomestico. Madre e figlio intossicati ricoverati a Chivasso
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
IVREA - Falso cieco di Cirič denunciato dalla Guardia di Finanza
Truffa ai danni dello Stato č il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, negli ultimi anni, oltre 100 mila euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore