CUORGNE' - La villa del boss, per il momento, non si tocca

| Il progetto di riconversione in un centro per l’emergenza abitativa, promosso dalla Mastropietro, dovrà attendere

+ Miei preferiti
CUORGNE - La villa del boss, per il momento, non si tocca
Il progetto di riconversione della villa del boss Bruno Iaria a Cuorgnè (confiscata nel 2011) in un centro per l’emergenza abitativa dovrà attendere. Gli arredi dell’abitazione, infatti, formalmente non confiscati alla famiglia dell’esponente locale dell’ndrangheta, sono ancora al loro posto: mobili, materassi, quadri ed effetti personali. E nessuno, al momento, vuole prendersi l’onere di portarli altrove. L’altra sera, in consiglio comunale, la ratifica della convenzione con l’associazione «Mastropietro Onlus» di Cuorgnè (che dovrà occuparsi della gestione del bene confiscato insieme a Libera) è stata ritirata. «Non avevamo scelta – dice il sindaco Beppe Pezzetto – i locali oggetto della concessione, in località Cascinette, non risultano liberi dagli arredi e dai beni mobili».

Di fatto sono ancora proprietà della famiglia Iaria fino a quando l’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, non avvierà la procedura di alienazione. Al momento, in quella direzione, non si è ancora mosso nulla. Per questo la Mastropietro ha chiesto di temporeggiare. «Scriveremo nuovamente a tutti gli enti competenti per sbloccare la situazione» assicura il primo cittadino.

E dire che, non più tardi di due settimane fa, Libera aveva promosso nella villa del boss un incontro dal titolo eloquente, «Riappropriamoci del bene», auspicando un rapido avvio dei lavori in occasione del passaggio in Canavese della «Carovana Antimafie». A quanto pare ci sarà ancora da attendere: la «consegna» dell’immobile al Comune da parte dell’agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata è avvenuta il 17 gennaio 2014. Da allora, però, gli intoppi burocratici hanno avuto la meglio, congelando l’ambizioso progetto di riutilizzo della villa.

Cronaca
CUORGNE' - Incendio devasta un deposito di legna vicino al Ponte Vecchio - FOTO
CUORGNE
Il pronto intervento delle squadre dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme potessero estendersi anche al resto dell'abitazione
RUEGLIO - Richiedente asilo minaccia e insulta la sindaca del paese
RUEGLIO - Richiedente asilo minaccia e insulta la sindaca del paese
Il caso segnalato ai carabinieri. L'uomo sarebbe in attesa di ricevere un contributo dal consorzio socio assistenziale
CHIVASSO - Nessun maltrattamento all'asilo: maestra prosciolta
CHIVASSO - Nessun maltrattamento all
Le accuse a carico della donna, scattate dopo un esposto presentato da alcuni genitori, sono risultate insussistenti
VOLPIANO - Armati di pistola rapinano un camionista fermo nel parcheggio e scappano con il prezioso carico del tir
VOLPIANO - Armati di pistola rapinano un camionista fermo nel parcheggio e scappano con il prezioso carico del tir
Torna a colpire anche in Canavese la banda dei tir che rapina i camionisti fermi nei parcheggi. A Volpiano i malviventi hanno assaltato un camion fermo in via Brandizzo, nella zona industriale della cittadina. Bottino in bobine di rame
FELETTO - Spaventoso incidente stradale sulla 460: ferita una donna di Rivarolo Canavese - FOTO
FELETTO - Spaventoso incidente stradale sulla 460: ferita una donna di Rivarolo Canavese - FOTO
La donna era diretta verso Bosconero. Per fortuna, nell’uscire di strada, la vettura non ha centrato altri mezzi in transito. La 39enne è stata soccorsa dal personale del 118 che l’ha trasportata in ambulanza all’ospedale di Ciriè
VOLPIANO - Raggira una suora e si fa consegnare 7200 euro: condannata
VOLPIANO - Raggira una suora e si fa consegnare 7200 euro: condannata
Una ragazza di 27 anni residente a Volpiano è stata condannata in primo grado dal tribunale di Ivrea ad otto mesi
CASELLE - Dall'inverno il volo diretto che collega Torino con Chisinau
CASELLE - Dall
Come anticipato nei mesi scorsi, la compagnia aerea Wizz Air continua ad ampliare la propria presenza sullo scalo di Caselle
VALPERGA - Incendio in officina: intervento dei vigili del fuoco
VALPERGA - Incendio in officina: intervento dei vigili del fuoco
Per fortuna da una ditta vicina si sono accorti del fumo e sono subito intervenuti con gli estintori per domare le fiamme
MASINO - In anteprima la Mostra della Ceramica di Castellamonte
MASINO - In anteprima la Mostra della Ceramica di Castellamonte
Questa sera dalle 18 alle 22 gli ospiti potranno vedere in anteprima alcuni pezzi degli artisti che esporranno alla Mostra
CANDIA CANAVESE - Pescatori di frodo nel lago: reti lungo il corso d'acqua per prendere i pesci. Multe per 5000 euro - FOTO
CANDIA CANAVESE - Pescatori di frodo nel lago: reti lungo il corso d
Come previsto dalla legge 154 del 2016 gli attrezzi sono stati confiscati e sono state sequestrate 9 reti da pesca tipo panterina non tramagliate, per una lunghezza totale di oltre 500 metri, non conformi al regolamento di pesca del Comune
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore