CUORGNE' - MOBBING: RAGAZZO DI 26 ANNI SI TOGLIE LA VITA

| Dramma in via Roma: un giovane si lancia dal terzo piano

+ Miei preferiti
CUORGNE - MOBBING: RAGAZZO DI 26 ANNI SI TOGLIE LA VITA
UPDATE - Si è lanciato nel vuoto con il Corano tra le braccia Kemal Smajlovic, il ragazzo bosniaco che si è tolto la vita lunedì a Cuorgnè. Al momento non ci sono elementi, secondo la procura d'Ivrea, per ipotizzare dei reati connessi alla morte del giovane. La famiglia per il momento non ha presentato denunce formali per il presunto mobbing in azienda che avrebbe convinto il giovane al gesto anticonservativo. Ha solo sbrigato le pratiche per portare la salma del ragazzo in Bosnia dove sarà seppellito.
 
----
 
Sarà la procura d'Ivrea a chiarire le cause che hanno spinto un giovane di 26 anni, residente a Cuorgnè, a togliersi la vita lunedì sera in via Roma 13. Kemal Smajlovic, questo il nome del giovane, originario della Bosnia, si è lanciato nel vuoto da una finestra del terzo piano, dall'appartamento dove abitava con la famiglia. Sarà la procura ad occuparsene perchè i famigliari del ragazzo avrebbero svelato un presunto e continuato mobbing ai danni del giovane (perchè straniero e musulmano), all'interno dell'azienda metalmeccanica di Pont Canavese dove il 26enne lavorava da diversi anni come addetto al controllo numerico dei macchinari.
 
Del caso se ne occuperanno anche i carabinieri, già intervenuti sul posto lunedì sera. I parenti del giovane hanno intenzione di denunciare la situazione che si è venuta a creare all'interno dell'azienda. Pare addirittura che i colleghi dell'operaio avessero "votato" per costringere il bosniaco a licenziarsi volontariamente. Situazione che, ovviamente, dovrà essere verificata dagli inquirenti. Lunedì sera a lanciare l'allarme è stata la sorella del ragazzo, l'unica in casa al momento dell'accaduto. Quando la prima equipe del 118 è giunta sul posto, però, il cuore del giovane aveva già smesso di battere. Gli è stato fatale un volo di una decina di metri. In casa non c'erano biglietti o messaggi per la famiglia, utili ai carabinieri per ricostruire la dinamica e le motivazioni del gesto.
 
La famiglia Smajlovic è in Italia dal 1992. Dopo aver vissuto per quasi vent'anni a Pont, si è trasferita a Cuorgnè. Ora il papà Kerim (51 anni, anche lui operaio in un'azienda metalmeccanica del Canavese) e i fratelli di Kemal vogliono sapere che cosa è successo. Soprattutto capire se il presunto mobbing ha davvero avuto un peso determinante nella sua tragica fine.
Cronaca
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
Dramma l'altra sera in via Gramsci dove una ragazza di 28 anni è stata travolta dalla propria Punto. E' grave in ospedale
LEINI - Al Pavarotti inizia la stagione con la «Bandakadabra»
LEINI - Al Pavarotti inizia la stagione con la «Bandakadabra»
Il nuovo teatro leinicese inaugura il suo cartellone realizzato in collaborazione con la «Fondazione Piemonte dal Vivo»
IVREA - «A spasso nella storia» aspettando l'inizio del carnevale
IVREA - «A spasso nella storia» aspettando l
L'iniziativa prevede una passeggiata con l'archeologa Lorenza Boni e lo spettacolo «Diamantinus e il Manoscritto ritrovato»
RIVAROLO CANAVESE - Crollano calcinacci sotto i portici della centralissima via Ivrea - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Crollano calcinacci sotto i portici della centralissima via Ivrea - FOTO e VIDEO
Sono stati alcuni passanti, che per fortuna non si trovavano a ridosso dell'area del crollo quando gli intonaci sono venuti giù, a chiamare il 115. A staccarsi alcune pesanti parti dell'intonaco di cemento nel soffitto del porticato
CUORGNE' - Vigili del fuoco nelle scuole a «caccia» di nuovi volontari
CUORGNE
Questo per aumentare la pianta organica del distaccamento volontari e garantire un futuro all'attività dei pompieri sul territorio dell'alto Canavese
BORGOFRANCO D'IVREA - Palpeggia il seno all'autista del pullman: finisce a processo per violenza sessuale
BORGOFRANCO D
Secondo l'accusa, l'uomo, una volta salito sul mezzo della Gtt, alla vista dell'autista donna di 42 anni, non ha trovato di meglio che infilare le mani attraverso il divisorio di vetro, palpeggiando ripetutamente il seno della conducente...
BORGOMASINO - Nuovi dossi per rallentare le auto di passaggio
BORGOMASINO - Nuovi dossi per rallentare le auto di passaggio
La tecnica realizzativa è stata quella dello Street Print, imprimitura a caldo della sede stradale con l'effetto mattonella
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
Un 25enne di Rivarolo è finito a processo per omissione di soccorso. L'incidente avvenuto nel 2014 lungo l'ex statale 460
CUORGNE' - Il Comune dona un libro per ogni nuovo nato nel 2017
CUORGNE
Sabato alle ore 10.30 nell'ex chiesa della Trinità si terrà la cerimonia di benvenuto ai piccoli cuorgnatesi nati nel 2017
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore