CUORGNE' - Operata al braccio, muore all'ospedale di Ivrea per un'infezione: indagine per omicidio colposo

| Omicidio colposo: č quanto ipotizza la procura di Ivrea per la morte di Maria Rosa Peradotto, 76 anni di Cuorgnč, nota imprenditrice. La procura ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, per fare luce sul decesso della donna

+ Miei preferiti
CUORGNE - Operata al braccio, muore allospedale di Ivrea per uninfezione: indagine per omicidio colposo
Omicidio colposo: è quanto ipotizza la procura di Ivrea per la morte di Maria Rosa Peradotto, 76 anni di Cuorgnè, nota imprenditrice della zona. La procura ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, per fare luce sul decesso della donna avvenuto all'ospedale di Ivrea dopo un'operazione chirurgica. A troncare la 76enne una presunta infezione contratta mentre era ricoverata. Il medico legale, consulente della procura, nella perizia disposta dal pubblico ministero Lea Lamonaca, avrebbe ricondotto la morte della paziente a una "insufficienza multiorgano secondaria a stato settico da infezione di ferita chirurgica", con particolare riferimento all'assenza di una terapia antibiotica da seguire dopo le dimissioni dall'ospedale.

La donna, moglie di Giuseppe Genisio, 80 anni, anche lui noto imprenditore dell'alto Canavese, era stata operata per una frattura ad un braccio ai primi di agosto ed è deceduta il 31 dello stesso mese, 25 giorni dopo l'intervento. E' stata la stessa Asl To4 a segnalare il caso alla procura di Ivrea per fare luce sul decesso della paziente. La donna era finita in ospedale ai primi dello scorso mese di agosto, quando, a seguito di una caduta in casa, si era fratturata un braccio. Ricoverata nel reparto di ortopedia dell'ospedale di Ivrea, la 76enne di Cuorgnè viene operata per ridurre la frattura. Sembra tutto normale. L'otto agosto la paziente presenta una strana febbre post operazione e viene curata con della tachipirina. Il giorno dopo, dimessa.

La situazione precipita dieci giorni dopo quando la donna viene portata in ospedale a Cuorgnè perchè si sente male. I medici riscontrano dell'anomalo pus dalla ferita al braccio suturata il 6 agosto in sala operatoria per l'intervento chirurgico. Vista la sitazione la rimandano d'urgenza a Ivrea. La Tac evidenzia altre complicazioni, forse in parte legate all'artrite reumatoide di cui già soffriva. Così i medici decidono di spostarla nel reparto di rianimazione. Purtroppo la 76enne non si riprende e il 31 agosto muore. Ora toccherà agli inquirenti individuare eventuali responsabilità tra il personale medico che ha preso in cura la donna.

Cronaca
OZEGNA - Tatiana e Riccardo sono i Gavason 2020 del carnevale - FOTO e VIDEO
OZEGNA - Tatiana e Riccardo sono i Gavason 2020 del carnevale - FOTO e VIDEO
Sono stati presentati sulla piazza del paese, davanti a una folla di cittadini che hanno sfidato il freddo pur di presenziare alla prima uscita dei personaggi. Come da tradizione i Gavason hanno ricevuto dal sindaco le chiavi di Ozegna
FAVRIA-RIVAROLO - Ancora guasti ai passaggi a livello della Sfm1
FAVRIA-RIVAROLO - Ancora guasti ai passaggi a livello della Sfm1
L'ultimo caso, giovedģ mattina alle 7, ha provocato lunghe code di auto in attesa. Era gią successo qualche giorno prima
LOCANA - Bilancio positivo per «Chironio e i suoi Presepi»
LOCANA - Bilancio positivo per «Chironio e i suoi Presepi»
L'iniziativa natalizia, giunta alla quinta edizione, ha trasformato la piccola borgata di Locana nel «paese dei presepi»
RIVAROLO - Grande successo per l'Enon Ensemble al teatro Maggiore di Verbania
RIVAROLO - Grande successo per l
I componenti dell'ensemble, vincitori di kermesse e concerti internazionali, sono accomunati da una passione per la musica d'insieme
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
L'evento in collaborazione con il Comune viene gestito dalla Coldiretti di Favria
LAVORO - Sono di nuovo in sciopero i lavoratori della Olisistem
LAVORO - Sono di nuovo in sciopero i lavoratori della Olisistem
«Abbiamo assistito all'avanzare dello spezzatino da noi denunciato come pericoloso, voluto da Intesa San Paolo» dice la Fim-Cisl
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora č al Cto
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora č al Cto
A causa dell'impatto con l'asfalto ha riportato fratture e contusioni su tutto il corpo ma non sarebbe in pericolo di vita
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell'ospedale in gravi condizioni
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell
Il servizio di igiene e sanitą pubblica dell'Asl To4 sta effettuando alcuni accertamenti per risalire all'origine dell'infezione che non si trasmette da persona a persona ma, per via respiratoria, mediante inalazione e aspirazione
IVREA - Geloso dell'ex moglie la sperona con l'auto: condannato
IVREA - Geloso dell
Dopo il divorzio l'uomo e l'ex moglie vivevano insieme ma lui, per gelosia, la seguiva, la insultava e le ha persino speronato l'auto
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
Intanto fervono i preparativi per la gara di domenica 2 febbraio quando andrą in scena il memorial Beppe Peila
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore