CUORGNE' - Patenti facili: il 21 ottobre riprende il processo

| Gli accusati riuscivano ad aggirare i test alcolemici del sangue per far riottenere il foglio di guida ritirato

+ Miei preferiti
CUORGNE - Patenti facili: il 21 ottobre riprende il processo
Rinviata nuovamente l’udienza preliminare per i venti indagati nell’inchiesta sulle patenti facili in Canavese. Il giudice del tribunale di Ivrea ha recepito le richieste dei difensori dal momento che diversi indagati hanno avanzato la richiesta di avvalersi del rito abbreviato ed il patteggiamento. Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, che ha seguito le indagini, ha chiesto l’incidente probatorio per il principale indagato, Valter Brunero Manera di 57 anni, residente a Cuorgnè. L'uomo è considerato dagli investigatori l’ideatore di un meccanismo che consentiva di riottenere la patente di guida nonostante il ritiro da parte delle forze dell'ordine.

Per l'accusa, a lui si rivolgevano camionisti e professionisti vari rimasti senza patente. L'uomo, infatti, sarebbe riuscito ad aggirare i test alcolemici del sangue per far riottenere il foglio di guida, con un costo che andava dai 300 ai 1000 euro. I test del sangue di fatto venivano elusi attraverso sistematici scambi di persona: al posto del guidatore alcolizzato, in laboratorio si presentava un’altra persona. E così le analisi, che venivano consegnate alle commissioni mediche, non presentavano alcuna traccia di sostanze.

Oltre a Brunero Manera tra gli indagati figurano anche Bernardo Peroglio, 73 anni, di Rocca Canavese (avvocati Redda e Massa Micon), Gianni Enrici Baion, 46 anni, di Ciriè (avvocato Lo Greco), Giuseppe Corgiat Mecio, 47 anni, di Corio, Aldo Dematteis, 38 anni, di Ciriè (avvocato Bertolino), Antonio Griglione, 58 anni, di Ciriè, (avvocato Mitolo), Giuseppe Lo Vecchio, 33 anni, di Venaria Reale (avvocato Bertolino), Antonio Sciutto, 47 anni, di Torino (avvocato Caniglia), Mauro Enrici Baion, 44 anni, di Ciriè (avvocato Ruo Redda). Prossima udienza il 21 ottobre.

Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi è stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente è salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novità di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la già ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore