CUORGNE' - Pensionata ruba le luci di Natale in via Torino: presa grazie alle telecamere

| Con enorme sorpresa anche degli agenti della polizia municipale, non si č trattato di un atto vandalico di qualche ragazzino annoiato. A sradicare le luci č stata una pensionata di 70 anni...

+ Miei preferiti
CUORGNE - Pensionata ruba le luci di Natale in via Torino: presa grazie alle telecamere
Le telecamere di videosorveglianza del Comune hanno incastrato l'autore (anzi, l'autrice) del furto di luminarie natalizie messo a segno qualche notte fa in via Torino a Cuorgnè, ai danni di uno dei pini che i commercianti hanno piazzato su tutta la via. Con enorme sorpresa anche degli agenti della polizia municipale, non si è trattato di un atto vandalico di qualche ragazzino annoiato. A sradicare le luci è stata una pensionata di 70 anni. Le luminarie sono state recuperate da personale del Comune a casa della donna che, adesso, rischia una denuncia per furto. 
 
Forse voleva abbellire casa, fatto sta che, nel rubare le luci proprio sotto l'occhio elettronico appena installato dal Comune, non ha portato via le batterie necessarie al funzionamento dell'apparecchiatura. Di fatto, sradicandole dal pino, le luminare non potevano funzionare altrove. «La videosorveglianza, invece, funziona - dice il vicesindaco Sergio Colombatto - i commercianti della via avevano già messo in conto la possibilità di furti o atti vandalici, tanto è vero che hanno sostituito immediatamente le luminarie sradicate. Certo nessuno poteva immaginare che l'autrice del furto fosse una pensionata di Cuorgnè». Il furto è avvenuto mercoledi scorso. Nel giro di 48 ore i civich sono riusciti a risalire alla donna grazie alle immagini delle telecamere.
 
Tra l'altro, ormai da giorni, si discute sulle "non" luminarie natalizie della città. «I commercianti hanno deciso che ogni via si sarebbe autogestita - dice Colombatto - in via Torino, anche per andare un po' in controtendenza, sono stati posizionati i pini, una parte dei quali, dopo le Feste, sarà donata al Comune per la piantumazione. Credo si tratti di un'iniziativa comunque originale». Anche l'anziana che ha rubato le luci dal pino, evidentemente, ha apprezzato...
Cronaca
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
Domenica 26 alle 10 in Duomo si terrą la Solenne celebrazione eucaristica in onore del Beato Carletti, presieduta dal vescovo di Aosta Franco Lovignana, e alle 11 ci sarą la Processione con il simulacro del Beato
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
Successo per il castellamontese con l'opera «Interno emerso». Al secondo posto Giacomo Lusso e Carlo Sipsz, con l'opera «Lettere d'amore alla Ceramica». Gradino pił basso del podio, invece, per Nadia Allario con «L'accoppiata vincente»
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista pił accreditata č quella dell'incidente. Il giallo č ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panč»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna č stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso č il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente č stata sequestrata ed il giovane č stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnč
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore