CUORGNE - Per la villa del boss Iaria servono 65mila euro

| Libera e la Mastropietro pronte ad avviare la riconversione della villa, ma servono risorse e certezze...

+ Miei preferiti
CUORGNE - Per la villa del boss Iaria servono 65mila euro
Leopoldo Grosso, vicepresidente del Gruppo Abele, ha snocciolato dati allarmanti sulla povertà, venerdì sera, nel corso dell'incontro promosso a Cuorgnè, dal presidio Libera «Luigi Ioculano». Numeri che, ovviamente, non fanno sconti nemmeno in Canavese. Ecco allora che calza a pennello il progetto che Libera e l'associazione Mastropietro hanno promosso per riconvertire la villa del boss dell'ndrangheta Bruno Iaria confiscata oltre un anno fa e affidata, come da prassi, al Comune di Cuorgnè. Per avviare il progetto, però, servono ancora 65 mila euro. 15 mila li ha stanziati la Regione. Per il resto è un rebus. I fondi serviranno a modificare l'attuale assetto della villa per permetterle di ospitare famiglie in difficoltà provenienti dal territorio di riferimento. 

C'è un altro intoppo, tra l'altro, che sta minando l'avvio dei lavori (del quale vi abbiamo parlato il mese scorso). L'abitazione di località Cascinette, infatti, è stata formalmente ceduta al Comune, ma non il suo interno. L’arredamento e gli effetti personali, ad esempio, sono ancora del boss. O meglio, della sua famiglia che, in qualsiasi momento, potrebbe reclamarne la proprietà. La legge sulla confisca dei beni, infatti, modificata di recente, ha generato un’impasse burocratica all'italiana.

Secondo la normativa, dopo aver inventariato tutto il materiale presente all’interno della villa, la famiglia del boss ha sessanta giorni di tempo per andare a riprendersi quanto di sua proprietà. Solo che, allo stato attuale, l’agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata, ha fatto sapere di non avere più l’autorizzazione per entrare nella casa del boss, visto che la villa è già stata ceduta alla città di Cuorgnè. Allo stesso tempo, però, nemmeno il personale del Comune può mettere piede nell’abitazione.
Cronaca
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
L'uomo era al volante di una Fiat Panda quando, in via Torino, č rimasto coinvolto in uno schianto con un'Alfa Romeo Giulietta
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
Per la prima volta anche lo Storico Carnevale di Ivrea ha avuto una postazione all’interno della manifestazione torinese
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
Venerdģ verranno presentati anche i risultati del progetto Life+Bioaquae promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso
TRAGEDIA SULL'AUTOSTRADA - Ubriaco uccide due persone con il tir: condannato a otto anni di carcere - VIDEO INCIDENTE
TRAGEDIA SULL
Il processo di primo grado, con rito abbreviato, si č chiuso con la condanna a otto anni di carcere per omicidio stradale. Alla sbarra Emil Volfe, camionista di 63 anni di nazionalitą slovacca. Non č escluso il ricorso in appello
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l'intervento del Ministro Orlando
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l
La politica regionale, Sinistra, Radicali e Movimento 5 Stelle, chiedono interventi urgenti prima che la situazione degeneri
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
Incidente stradale oggi alla Q8 lungo la provinciale tra Ozegna e Rivarolo. Miracolosamente quasi illeso il conducente
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
Due italiani denunciati per riciclaggio. All'operazione, con la polizia stradale, ha partecipato anche la guardia di finanza
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
Su richiesta di molte famiglie l'istituto Santissima Annunziata di Rivarolo Canavese ha organizzato con la Croce Rossa un momento di formazione per gli allievi
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
Nella notte la banda ha colpito di nuovo, dando fuoco ai computer del plesso "B", l'unico agibile dopo l'incendio di domenica
COLLERETTO - Niente pił monetine nel chiosco dell'acqua Smat
COLLERETTO - Niente pił monetine nel chiosco dell
Dal 24 maggio l'acqua potrą essere prelevata sono con la scheda ricaricabile in distribuzione dal box del palazzo comunale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore